Campagna
Campagna
Territorio

Convocata l'8 luglio la riunione per la messa in sicurezza delle aree agricole della BAT

L'incontro avverrà presso la sede della Prefettura di Barletta

«Le risposte istituzionali sono state tempestive, data la pericolosità e la gravosità della situazione che sta affliggendo il territorio della Bat. Ringrazio il prefetto Maurizio Valiante e l'assessore regionale all'Agricoltura Donato Pentassuglia per aver accolto la mia proposta di una urgente riunione per affrontare la sicurezza nelle aree agricole della provincia Bat – afferma il consigliere regionale Filippo Caracciolo- In data 8 luglio alle ore 17,30 è stato infatti organizzato un incontro in presenza nella sede della Prefettura di Barletta. Dobbiamo mettere in atto efficaci e immediate strategie per porre fine alle recenti gravose vicende di cronaca (furti di olive, mandorle e mezzi agricoli, tendoni d'uva ricolmi di uva abbattuti, alberi dati alle fiamme, ulivi sfregiati) che stanno infondendo un clima di pericolosa incertezza tra gli operatori del settore agricolo, i quali più volte hanno denunciato uno scenario di illegalità».

Presiederà la riunione il prefetto Maurizio Valiante, interverranno l'assessore regionale all'Agricoltura Donato Pentassuglia, il presidente della Provincia Bernardo Lodispoto, il consigliere regionale Filippo Caracciolo (capogruppo PD) e le associazioni di categoria. Evidente appare la necessità di dover urgentemente riattivare, in forma permanente, il tavolo tecnico di lavoro dell'Orsa (Osservatorio regionale sui reati in Agricoltura), in modo da avere una cabina di regia centralizzata a livello di ordine pubblico. L'obiettivo è consolidare un'alleanza strategica tra istituzioni civili, forze dell'ordine e Consorzi, per presidiare e mettere in sicurezza il territorio.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Agricoltura
  • Filippo Caracciolo
Altri contenuti a tema
1 Mennea risponde: «Il collega Caracciolo stia sereno, da parte mia non c’è alcun addio» Mennea risponde: «Il collega Caracciolo stia sereno, da parte mia non c’è alcun addio» «Dimostrerò, come ho sempre fatto, che c’è una notevole differenza tra il mio esserci e il non esserci»
2 Caracciolo risponde a Mennea: «Quanto affermato non corrisponde al vero» Caracciolo risponde a Mennea: «Quanto affermato non corrisponde al vero» «Non possiamo accettare illazioni di questo tenore, poiché si va ad infangare la trasparenza, la credibilità e la professionalità del personale»
Caracciolo-Cannito, è guerra diretta in campagna elettorale Caracciolo-Cannito, è guerra diretta in campagna elettorale Il consigliere del PD risponde alle dichiarazioni dell'ex sindaco
Guardie particolari Giurate, «contratto collettivo scaduto e stipendi inaccettabili» Guardie particolari Giurate, «contratto collettivo scaduto e stipendi inaccettabili» Interviene il consigliere regionale Caracciolo
Internalizzazioni 118, Caracciolo: «Nessuno stop» Internalizzazioni 118, Caracciolo: «Nessuno stop» La nota del consigliere regionale del Partito democratico
Energie rinnovabili, verso un futuro di autonomia energetica per la Puglia Energie rinnovabili, verso un futuro di autonomia energetica per la Puglia Caracciolo: «Chiediamo un'accelerazione per il processo di definizione del Piano energetico e ambientale (Pear)»
FESR-FSE + 2021-2027, oltre 5 miliardi e 500 milioni di euro per la Puglia FESR-FSE + 2021-2027, oltre 5 miliardi e 500 milioni di euro per la Puglia Il consigliere Caracciolo annuncia la proposta presentata in giunta regionale
11 Litoranea Ponente Barletta e risanamento scarichi: ok alla bonifica bellica Litoranea Ponente Barletta e risanamento scarichi: ok alla bonifica bellica «Unitamente ai lavori per la riqualificazione del canale H porterà al reale rilancio della Litoranea»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.