Risparmio
Risparmio
Politica

Contributo Fitto Casa, Italia Viva Barletta: «Momento già difficilissimo per tante famiglie»

Interviene sul tema la presidente Nunzia Stella Dell'Aere

«In un momento di grande difficoltà economiche che colpisce tante famiglie, quest'anno non potrà essere rinnovato il Contributo Fitto Casa per mancanza di fondi in Finanziaria 2024». Interviene così sul tema Nunzia Stella Dell'Aere – Presidente Italia Viva Barletta.

«Il governo di destra-centro della Meloni, con la legge di bilancio 2024, ha abolito il contributo "fitto casa, creando sconcerto e sconforto in migliaia di famiglie a basso reddito che percepivano l'integrazione al canone di locazione e alla morosità incolpevole, un ennesimo caso di disattenzione verso le famiglie che solo a parole si dice di voler sostenere. E sì che ItaliaViva aveva presentato sul Decreto Anticipi (dl n. 145/2023) dello scorso novembre un emendamento per rifinanziare di complessivi 300 mln il Fondo nazionale per il sostegno alle locazioni, così come sul ddl bilancio aveva proposto di istituire un fondo da 100 mln l'anno, destinato a compensare i lavoratori che lavorano "fuori sede" con lo sconto di circa 3.000 euro nell'annualità.

Si consideri che la provincia BAT vede il più alto numero di sfratti (dopo la provincia di Bari), con 981 richieste di esecuzione di cui 437 per morosità, e si comprende quindi la delicatezza e la ricaduta sociale della questione, in un momento già difficilissimo per le tantissime famiglie alle prese con il caro-prezzi che svuota il carrello della spesa e con gli aumenti dell'IVA sulle utenze domestiche primarie nonché sui prodotti per l'infanzia.

Prendiamo atto che al momento non riscontriamo nemmeno alcuna iniziativa di Regione Puglia, mentre registriamo positivamente la campagna del sindacato nazionale degli inquilini (SUNIA) che ha promosso presidi territoriali e una petizione nazionale che merita sostegno.

Come ItaliaViva BAT, ci impegniamo a tutti i livelli istituzionali affinché si metta in campo ogni strumento per il recupero delle risorse utili al rifinanziamento del contributo locativo a favore delle famiglie e delle fasce deboli della popolazione».

  • ItaliaViva
Altri contenuti a tema
1 Velivolo militare via Foggia, Italia Viva: «Servono simboli come Leontine De Nittis» Velivolo militare via Foggia, Italia Viva: «Servono simboli come Leontine De Nittis» La nota firmata da Nunzia Stella Dell’Aere
«L'Italia è ancora una Repubblica fondata sul lavoro?», ieri il confronto con Teresa Bellanova «L'Italia è ancora una Repubblica fondata sul lavoro?», ieri il confronto con Teresa Bellanova Incontro organizzato da Italia Viva BAT per discutere di lavoro tra presente e futuro
Isola pedonale in Corso Vittorio Emanuele, il parere di Italia Viva Barletta Isola pedonale in Corso Vittorio Emanuele, il parere di Italia Viva Barletta Dell'Aere: «Primo passo verso un riassetto della viabilità del centro cittadino»
1 In memoria di Alexei Navalny, iniziativa a Barletta In memoria di Alexei Navalny, iniziativa a Barletta Una manifestazione silenziosa e senza vessilli proposte per questa sera a Piazza Caduti
PalaMarchiselli inagibile, Rociola: «Serve puntare il dito contro qualcuno?» PalaMarchiselli inagibile, Rociola: «Serve puntare il dito contro qualcuno?» Intervento del responsabile delle politiche giovanili di Italia Viva Puglia
Savio Rociola: «PUMS? A Barletta siamo ancora a zero» Savio Rociola: «PUMS? A Barletta siamo ancora a zero» La nota del responsabile politiche giovanili di Italia Viva
«Nel 2040 la Puglia avrà il 31% dei giovani in meno» «Nel 2040 la Puglia avrà il 31% dei giovani in meno» La nota di Savio Rociola, responsabile regionale alle politiche giovanili Italia Viva
Costa Sveva? È un "ossimoro storico-geografico" Costa Sveva? È un "ossimoro storico-geografico" Interviene Ruggiero Crudele, presidente Italia Viva BAT
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.