Porta Marina
Porta Marina
Cronaca

Condanna all'ergastolo per l'omicidio avvenuto a Barletta nel 2016

Il tranese Antonio Rizzi è stato condannato per il delitto che avvenne in una pescheria a Piazza Marina

La Corte d'Assise di Trani ha condannato all'ergastolo il 42enne Antonio Rizzi, originario di Barletta ma tranese di adozione, accusato dell'omicidio di Francesco Di Leo, ucciso a Barletta il 3 luglio 2016.

Il delitto avvenne in una pescheria di Piazza Marina, gestita dal 57enne Ruggiero Lattanzio, personaggio noto alle forze dell'ordine e a sua volta ucciso lo scorso gennaio a Barletta. La vittima sarebbe stata uccisa per errore in quanto il vero obbiettivo sarebbe stato proprio Lattanzio.
Quest'ultimo infatti il giorno prima del delitto avrebbe malmenato due persone vicine in affari a Rizzi per la gestione del mercato di frutti di mare della zona. Di Leo era un venditore di cozze a San Ferdinando e al momento dell'omicidio si trovava nella pescheria Di Lattanzio che invece era assente. Rizzi è stato condannato per le accuse di omicidio pluriaggravato, ricettazione, detenzione porto illegale di armi da fuoco. Le indagini della Dda di Bari (Pubblico Ministero Giuseppe Maralfa) non sono, tuttora, riuscite a risalire all'uomo che avrebbe accompagnato Lattanzio alla pescheria di Barletta con una Fiat Uno.

Il collegio tranese ha ravvisato la matrice mafiosa del delitto, così come ipotizzato dai Carabinieri di Barletta nei primi atti d'indagine.
  • Omicidio
Altri contenuti a tema
Omicidio poliziotti a Trieste, da Barletta fiori e un biglietto: «La gente vi è vicina» Omicidio poliziotti a Trieste, da Barletta fiori e un biglietto: «La gente vi è vicina» Un anonimo ha lasciato alcuni fiori ai cancelli del commissariato di Barletta
Omicidio in via Dicuonzo, il killer si consegna alla Polizia di Barletta Omicidio in via Dicuonzo, il killer si consegna alla Polizia di Barletta Ecco l'arma del delitto: sei i colpi esplosi durante la sparatoria di ieri
Delitto di via Brescia a Barletta nel 2012, sentenza ribaltata Delitto di via Brescia a Barletta nel 2012, sentenza ribaltata Assolti "per non aver commesso il fatto" i due imputati condannati all'ergastolo
Il dramma di Barletta, l'allarme della famiglia e il delitto in via delle Belle Arti Il dramma di Barletta, l'allarme della famiglia e il delitto in via delle Belle Arti Il figlio uccide l'anziano padre: soffriva di problemi psichici
Tragedia familiare in via delle Belle Arti, sul posto i Carabinieri di Barletta Tragedia familiare in via delle Belle Arti, sul posto i Carabinieri di Barletta Le prime indiscrezioni parlano di omicidio
Arrestato dai Carabinieri di Barletta il killer di Piazza Marina Arrestato dai Carabinieri di Barletta il killer di Piazza Marina L'uomo è ritenuto responsabile dell'omicidio premeditato avvenuto il 3 luglio 2016
5 Furto ai bancomat e tentato omicidio, catturato a Barletta Furto ai bancomat e tentato omicidio, catturato a Barletta Il giovane è risultato destinatario di un ordine di cattura emesso dalle autorità tedesche
Nove arresti in un solo giorno: omicidio Pellizzieri e caporalato Nove arresti in un solo giorno: omicidio Pellizzieri e caporalato La prefettura elogia le Forze dell'ordine per le azioni di contrasto
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.