Computer
Computer
Speciale

Come arredare l’angolo smartworking

Organizzare lo spazio per migliorare la produttività

Sono tantissime le persone che, da inizio 2020 ad oggi, si sono trovate davanti alla necessità di stravolgere la propria vita dal punto di vista lavorativo. In questo elenco è possibile includere la situazione di chi, senza averlo mai fatto prima, ha iniziato a lavorare in smartworking.

Approcciarsi a questa modalità di gestione del lavoro implica, per forza di cose, un focus sui mutamenti degli spazi domestici. Tra i principali, rientra l'organizzazione dell'arredamento studio.

Se ti stai chiedendo come dare una svolta all'estetica del tuo angolo smartworking, non ti resta che proseguire nella lettura di questo articolo.

Lavoro vs vita privata

Nel momento in cui si chiamano in causa i consigli per arredare l'angolo smartworking, un doveroso cenno deve essere dedicato alla separazione di questo spazio da quelli dedicati alla vita privata. Come muoversi nel momento in cui non si ha a disposizione una stanza specifica per il lavoro da casa? In questi frangenti, si può procedere ricorrendo a una tenda, ma anche a un paravento in vetro - se si hanno spazi domestici arredati in stile eclettico, il non plus ultra sono i vetri in stile liberty - o in vimini.

Viva le mensole

Proseguendo con l'elenco delle dritte per rendere speciale l'angolo dedicato al lavoro tra le mura domestiche, troviamo l'importanza di focalizzarsi sulle mensole. Questi accessori sono fondamentali per ottimizzare gli spazi in casa. Per quanto riguarda le loro caratteristiche, ci si può sbizzarrire. In una casa arredata in stile minimal, ci si può orientare verso mensole in legno. Nelle situazioni in cui, invece, si ha il pallino della sostenibilità, le si può ricavare dando una seconda vita a dei vecchi cassetti.

Il potere della luce

Quando si punta ad arredare senza lasciare nulla al caso l'angolo smartworking, non si può non prendere in considerazione il valore della luce. Prima di tutto, è il caso di scegliere bene quella della scrivania. Il principale consiglio in merito prevede il fatto di orientarsi verso soluzioni orientabili.

In generale, è opportuno, in questo spazio domestico, valorizzare al massimo la luce naturale. Questo implica, se possibile, il fatto di allargare le finestre. Sempre nei casi in cui è consentito, una buona idea è quella di non posizionare tende. Nelle situazioni in cui, invece, non si può fare a meno di sceglierle, è bene mettere in primo piano soluzioni realizzati con tessuti leggeri e di colori chiari.

Spazio alle piante

Dall'agave, all'aloe vera, fino allo spatifillo, non mancano le piante da prendere in considerazione nel momento in cui si punta ad arredare l'angolo smartworking. Le piante, che vengono spesso messe in secondo piano quando ci si occupa dell'estetica dell'ufficio in casa, sono invece importantissime. In alcuni casi, aiutano a purificare l'aria da sostanze tossiche come il benzene. In generale, il fatto di prendersi cura di una o più piante aiuta a tenere sotto controllo lo stress e a prevenire il burnout.

Scegli bene i colori

Concludiamo con un focus sui colori. Premettendo il fatto che la scelta finale è legata al gusto personale, ricordiamo che il bianco è un'ottima alternativa. Ovviamente deve essere spezzato in maniera ingegnosa, aggiungendo dettagli in nero (anche piccoli, come per esempio le cornici di quadri e porta foto).

Per concentrarsi al meglio, vanno benissimo anche il blu e il verde. In linea di massima, il giallo e il rosso sono colori eccitanti e dovrebbero essere chiamati in causa con parsimonia. Se proprio li si ama, è possibile tracciare, su una o più pareti, una striscia spessa. Un'altra idea prevede il fatto di dedicare a queste cromie un intero muro (uno solo, però).
  • Shopping
Altri contenuti a tema
7 Piazza Moro "blindata" a causa della Disfida, danno per le attività commerciali Piazza Moro "blindata" a causa della Disfida, danno per le attività commerciali L'associazione Strade dello Shopping: «Continua l’arroganza degli amministratori di Barletta»
Cini e Nils: guida alla scelta tra lampade a sospensione o da terra Cini e Nils: guida alla scelta tra lampade a sospensione o da terra Consigli sull'arredamento
Come arredare un soggiorno piccolo Come arredare un soggiorno piccolo Un approfondimento dedicato al mondo dell'arredamento
Labartino Concept Store, a Corato si rinnova lo store dedicato ad arte e design Labartino Concept Store, a Corato si rinnova lo store dedicato ad arte e design Inaugurato ieri con un esclusivo Aperi-Design il nuovo showroom con le migliori creazioni artigianali made by Labartino
Contagi e rischio zona gialla, l'appello di Confesercenti Bat Contagi e rischio zona gialla, l'appello di Confesercenti Bat Il direttore Landriscina invita tutti, commercianti e utenti, a non dimenticare le norme in vigore
«Barletta merita un assessore al decoro e all'immagine» «Barletta merita un assessore al decoro e all'immagine» L'appello dell'Associazione Strade dello Shopping
Come arredare al meglio una camera da letto? Come arredare al meglio una camera da letto? Un approfondimento sull'arredamento
Bella, pratica e "Stilosa": ecco la nuova "lampada da cena" ricaricabile pensata in Puglia Bella, pratica e "Stilosa": ecco la nuova "lampada da cena" ricaricabile pensata in Puglia La magia della luce portatile in casa o al ristorante
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.