Francesco Barbaro
Francesco Barbaro
La città

Casa Sanremo: al Festival le pizze sono "made in Barletta"

Francesco Barbaro è l’unico pugliese chiamato da Casa Sanremo per preparare le sue pizze

Già le prime serate del Festival sono andate, ma fino a sabato fervono i preparativi per le ultime tre serate finali sia sul palco che dietro le quinte. A fregiare la nostra città, un altro talento made in Barletta: si chiama Francesco Barbaro, proprietario di una pizzeria qui nella città della Disfida. Già da qualche giorno impegnato a Sanremo, città dei fiori, a partire da domani sarà impegnato a deliziare il palato dei tanti ospiti che in questi giorni affollano il Teatro Ariston e la riviera ligure nella settimana del festival della canzone Italiana. Un vero onore per il concittadino, secondo classificato agli ultimi campionati mondiali della pizza che così si è raccontato a BarlettaViva.

Quando ha saputo che sarebbe andato a Sanremo per far assaporare le sue pizze agli ospiti del Festival e che emozioni ha provato?
«Ero seduto a tavola quando mi è arrivato l'invito da Casa Sanremo. Non riuscivo a realizzare realmente cosa mi stesse accadendo. Erano le 13:13 e non lo scorderò mai. Credevo fosse uno scherzo ma no lo era, sarei stato a Sanremo a rappresentare la mia regione e soprattutto la mia città e far assaggiare le mie pizze»

Com'è stata l'accoglienza a Sanremo?
«Meravigliosa - ci racconta direttamente dalla città dei fiori - ad accoglierci c'è stato l'organizzatore del Festival e c'è stata la presentazione di tutto lo staff. Stiamo preparando gli ingredienti e lavorando la pasta. Il lavoro vero e proprio di preparazione primi piatti e pizze comincerà domani e l'emozione è tanta»

Quali pizze proporrà e per quanti ospiti?
«Non so ancora quali pizze proporrò nello specifico, so solo che gli ospiti sono tantissimi. Per il momento sto badando principalmente alle materie prime di qualità. Dovrò affiancare i ragazzi della Calabria capitanati da Pietro Tangari, un maestro nel mondo pizza. Loro prepareranno un primo piatto mentre io dovrò associare una pizza che unisca prodotti pugliesi e calabresi (formaggio silano, cipolla di Tropea)una bella sfida»

Quanto c'è della tradizione barlettana e pugliese - sei l'unico pizzaiolo pugliese ad essere stato chiamato in Casa Sanremo - nelle pizze che proporrai?
«Proporrò pizze con ingredienti pugliesi e barlettani: dai funghi cardoncelli di Gravina, alle cime di rape e le olive dolci saltate in padella con olio fritto - tipicamente barlettane - passando per la mozzarella fior di latte»
  • Festival di Sanremo
Altri contenuti a tema
Sanremo 2019, c'è anche Barletta in vetrina Sanremo 2019, c'è anche Barletta in vetrina Due ospiti barlettani, Francesco e Nicola Barbaro, e un approfondimento sulla nostra città
Casa Sanremo apre le porte di Barletta ai talenti Casa Sanremo apre le porte di Barletta ai talenti Gli iscritti alle preselezioni si esibiranno davanti alla giuria di qualità
Sanremo secondo Baglioni Sanremo secondo Baglioni Le pillole di Ma... l'erba
1 Sanremo 2018: dietro le quinte dell’Ariston Angelo Calò, hair stylist barlettano Sanremo 2018: dietro le quinte dell’Ariston Angelo Calò, hair stylist barlettano Intervista all’hair stylist Angelo Calò: «porterò la mia terra nella città dei fiori»
Sanremo... prima di Sanremo Sanremo... prima di Sanremo Intervista a Maurizio Campo direttamente dall'orchestra del Festival di Sanremo 2018
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.