Reddito di cittadinanza a Canne della Battaglia
Reddito di cittadinanza a Canne della Battaglia
Attualità

Canne della Battaglia, a lavoro i percettori di reddito di cittadinanza

L'impegno in attività di accoglienza presso la stazioncina

Proseguono le attività realizzate attraverso i Progetti Utili alla Collettività (PUC). A partire da inizio luglio e fino al prossimo 31 dicembre, infatti, dieci persone hanno prestato, stanno prestando e presteranno la propria attività nell'ambito della convenzione con il Comitato italiano pro Canne della Battaglia ODV per la seconda annualità 2022 dopo la prima edizione nel solo mese di settembre 2020. I beneficiari del Reddito di Cittadinanza selezionati potenziano le risorse umane dei Volontari.

Come detto, prosegue favorevolmente la seconda edizione dei due progetti presentati dal COMITATO ITALIANO PRO CANNE DELLA BATTAGLIA ODV: "Sui binari del tempo a Canne della Battaglia. Istruzioni per l'uso" che prevede lavori di piccola manutenzione ordinaria della Stazione di Canne della Battaglia e degli spazi pertinenziali e "Canne della Battaglia. Prossima fermata, la storia!" in cui si svolgerà attività di accoglienza ed informazione-formazione turistica a favore dei visitatori, della Cittadinanza e dei gruppi organizzati (scolaresche, turisti etc.).

Ancora una volta i Puc rappresentano un'occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività e attraverso la loro attuazione l'Amministrazione Comunale conferma la volontà di superare l'assistenzialismo tipico di alcuni tipi di interventi attuando azioni che responsabilizzano maggiormente i beneficiari.

Nel caso particolare, va rilevata l'unicità delle proposte avanzate e realizzate dal Comitato italiano pro Canne della Battaglia ODV come Ente di Terzo Settore oltre il nucleo cittadino abitato sul Territorio fino alle aree del sito archeologico. Questa mattina incontro con l'assessore ai servizi sociali Francesca Piccolo alla quale sono stati illustrati finalità e scopi dei Puc, dialogando con i responsabili e gli operatori.
  • Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia
  • Reddito di cittadinanza
Altri contenuti a tema
70 anni dalla fondazione del Comitato Italiano Pro Canne 70 anni dalla fondazione del Comitato Italiano Pro Canne Bilancio delle attività associative dell'anno appena concluso
Caposaldo Cittiglio a Barletta, luogo della memoria storica e naturalistica Caposaldo Cittiglio a Barletta, luogo della memoria storica e naturalistica Grande successo per l'iniziativa di Legambiente e Barletta Sportiva
Comitato Pro Canne sui ritrovamenti archeologici: «Attendiamo di comprenderne la reale importanza» Comitato Pro Canne sui ritrovamenti archeologici: «Attendiamo di comprenderne la reale importanza» La nota firmata dal presidente Nino Vinella
A Barletta l'incontro sulla storia del giornalismo in Puglia e Basilicata A Barletta l'incontro sulla storia del giornalismo in Puglia e Basilicata Verrà presentato il volume di Nicola Mascellaro “Il Direttore Oronzo Valentini”
A Barletta si producevano codici fiscali falsi per ottenere il Reddito di cittadinanza A Barletta si producevano codici fiscali falsi per ottenere il Reddito di cittadinanza Vivevano in Romania, ma percepivano il Rdc in Italia: una truffa da circa 20 milioni di euro
Perché un protocollo d'intesa tra comune di Barletta e Fondazione Pietro Mennea Onlus? Perché un protocollo d'intesa tra comune di Barletta e Fondazione Pietro Mennea Onlus? La proposta del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia
Diciannove pini in fiamme a Canne della Battaglia Diciannove pini in fiamme a Canne della Battaglia Il comitato Pro Canne espone denuncia per la tutela di una zona boschiva che dovrebbe essere di interesse collettivo
Comitato Canne della Battaglia: «Strada Salinelle, pericolo di morte sempre in agguato» Comitato Canne della Battaglia: «Strada Salinelle, pericolo di morte sempre in agguato» L'intervento del giornalista Nino Vinella dopo il tragico incidente di questa mattina
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.