cacciatore
cacciatore
Territorio

Cacciavano con richiami elettronici vietati

I due sono stati sorpresi dai Carabinieri di Barletta. Recuperati richiami e armi

Sono stati sorpresi a cacciare in una zona sottoposta a vincolo di Parco Regionale utilizzando dei richiami elettronici vietati. Per questo un 54enne ed un 58enne della provincia di Foggia sono stati deferiti all'A.G. ai sensi dell'art. 32 comma 8 e art. 43 comma 2 della legge Regionale n.27/98 (divieto di usare durante l'esercizio venatorio a fini di richiamo acustico, registratori o strumenti elettromagnetici e similari con o senza amplificazione del suono – divieto di esercitare la caccia nei parchi nazionali, nei parchi naturali regionali e nelle riserve naturali).

I militari del Nucleo Operativo della Compagnia dei Carabinieri di Barletta, intervenuti in località "Boccuta", hanno notato all'interno di un terreno un richiamo elettronico di "Tordo" e nei pressi dello stesso due soggetti armati di fucile in atteggiamento di caccia. A quel punto accertate le responsabilità a carico dei due che rivendicavano anche la proprietà dell'oggetto, gli stessi venivano accompagnati in caserma per procedere nei loro confronti. La successiva perquisizione estesa anche al mezzo consentiva di rinvenire e sequestrare complessivamente 2 fucili da caccia, 2 richiami acustici, 2 lettori mp3, 2 amplificatori con altoparlanti, 2 batterie ricaricabili e 184 cartucce cal.12.
  • Carabinieri
  • Caccia
  • Illegalità
Altri contenuti a tema
Incidente mortale a Ferragosto, il carabiniere barlettano era Eugenio Cosco Incidente mortale a Ferragosto, il carabiniere barlettano era Eugenio Cosco L'uomo, di 41 anni, lascia moglie e due figli
Movida più sicura, continuano i controlli dei Carabinieri a Barletta Movida più sicura, continuano i controlli dei Carabinieri a Barletta Predisposto anche un servizio contro il fenomeno dei furti d'auto
Malamovida, controlli dei Carabinieri nel centro di Barletta Malamovida, controlli dei Carabinieri nel centro di Barletta Ispezionati alcuni esercizi commerciali ed elevate sanzioni al Codice della Strada
Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Truffe agli anziani, i consigli dei Carabinieri di Barletta Quattro gli incontri promossi dai militari dell’Arma a Barletta, Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia
Oltre 4mila posti per Carabinieri: la presentazione della domanda Oltre 4mila posti per Carabinieri: la presentazione della domanda Fino all’11 agosto è possibile presentare la domanda attraverso il portale dei Carabinieri
Vicini agli anziani contro il pericolo truffe, sinergia tra chiesa e Carabinieri Vicini agli anziani contro il pericolo truffe, sinergia tra chiesa e Carabinieri La parrocchia di Sant'Andrea ha ospitato nei giorni scorsi un incontro dedicato ai più anziani
Il sindaco Cannito e l'assessore Cilli si complimentano con il nucleo Carabinieri di Bari Il sindaco Cannito e l'assessore Cilli si complimentano con il nucleo Carabinieri di Bari Per aver condotto e portato a termine le recenti indagini a contrasto del traffico illecito di beni archeologici
Tutela del patrimonio culturale, fra le attività dei Carabinieri anche il recupero di manoscritti legati alla storia di Barletta Tutela del patrimonio culturale, fra le attività dei Carabinieri anche il recupero di manoscritti legati alla storia di Barletta I documenti provenivano dall'Archivio Diocesano di Trani
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.