Foto storica Pietro Mennea
Foto storica Pietro Mennea
Attualità

«Bene la nuova "Pista di Pietro", a quando il monumento?»

La nota del presidente del Comitato Pro Canne, Nino Vinella

All'indomani della sua fresca inaugurazione preceduta da cena (a pagamento 50 euro) di beneficenza e della lotteria (con biglietto da 10 euro), "La pista di Pietro" vale - soprattutto per il clima festoso documentato dai media perché ispirato ai valori dello sport e della gioventù in un quartiere finora privo di attrezzature sportive - come promemoria per tutta la classe politica barlettana ma in particolare per la maggioranza della giunta Cannito bis (ancora in carica) che il 20 febbraio scorso ha approvato in Consiglio comunale con delibera n. 10 le cosiddette "Linee di mandato 2022-2027" con 21 voti favorevoli…" Così il giornalista Nino Vinella, attuale presidente del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia ODV Ente di Terzo Settore operante per questi settant'anni nei Beni Culturali e Turismo dal 1953.

"Per chi lo avesse dimenticato, ricordo che le "Linee di mandato" costituiscono, secondo legge, la mappa dell'Amministrazione comunale nel percorso da seguire fino allo scadere del mandato elettivo, e che il sindaco distribuisce nelle deleghe assessorili ciascuno per le proprie competenze di settore. Nel corposo e kilometrico documento che accompagna quella delibera consiliare, visibile e scaricabile dall'Albo pretorio informatico del Comune, il nome di Pietro Mennea viene citato numerose volte fra cultura e turismo, ovvero: tutela e valorizzazione dei beni e delle attività culturali; sistema museale cittadino; memoria identitaria" prosegue Vinella, che aggiunge: "Dove - a cui sempre spesso si riferisce il sindaco nel suo assioma preferito "chi vuole bene a Barletta non deve denigrarla" (vedi recenti polemiche sulle chiazze in mare) – il forte richiamo alla Freccia del Sud emerge clamorosamente. "La memoria identitaria è costruita dalle storie dei suoi cittadini più illustri che in vari campi continuano a dar lustro a Barletta: De Nittis, Mennea, Giuseppe Curci. Mariano Sante, Francesco Marulli, Carlo Cafiero, Alfredo Reichlin, Nino Frank, Donato Ceci e molti altri. A loro si uniscono storie di vita quotidiana, marinaresca e contadina, di semplici concittadini, imprenditori, artisti, uomini di cultura i cui nomi, anche se meno noti ai più, sono legati alla storia di Barletta. Per tutti loro c'è bisogno di promuovere la conoscenza della vita e dell'operato che ha, nel tempo, contribuito a far crescere e sviluppare la città e la cui memoria va preservata e tramandata. Per tale motivo va sostenuta la promozione della storia e della cultura locale all'interno delle scuole (ad esempio con progetti sulla conoscenza della toponomastica cittadina), sostenendo l'editoria e gli autori di prossimità così come si vuole valorizzare le diverse forme artistiche, teatrali e musicali, che utilizzano il nostro dialetto, o lingua popolare, donando a quest'ultima la giusta dignità. In quest'ottica di recupero e rafforzamento della memoria ci si dovrà impegnare a erigere un monumento riconoscibile a Pietro Mennea e avviare il riconoscimento nel nostro Statuto Comunale della dicitura "Barletta la città della Disfida e di Pietro Mennea".

Conclude dunque Vinella: "Avete dunque letto le parole sottoscritte come impegno dalla maggioranza oggi al governo cittadino e con una squadra dove davvero tanto numerosi sono stati (almeno finora) i cambi ed i… ricambi fra assessori appunto come in una staffetta che, partecipando all'inaugurazione per "La pista di Pietro" con vicesindaco e due assessori (assente proprio il primo cittadino), deve ancora mantenere la propria promessa politica verso la Cittadinanza.

Perché… "la corsa continua" proprio come sosteneva Mennea in una dei suoi proverbiali aforismi oggi più che mai di attualità".
  • Pietro Mennea
Altri contenuti a tema
Domani alla biblioteca "Il Granaio" presentazione del libro su Pietro Mennea Domani alla biblioteca "Il Granaio" presentazione del libro su Pietro Mennea Il racconto del campione attraverso le cronache giornalistiche
Presentata a Roma la moneta dedicata a Pietro Mennea Presentata a Roma la moneta dedicata a Pietro Mennea La nota di Stella Mele, consigliera di amministrazione del Poligrafico e Zecca di Stato
Pietro Mennea sulla moneta d’argento da 10 euro, «Risultato prestigioso per Barletta» Pietro Mennea sulla moneta d’argento da 10 euro, «Risultato prestigioso per Barletta» L'iter spiegato dalla barlettana Stella Mele, consigliera nel Cda dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
1 Pietro Mennea sulla moneta da 10 euro per i campionati europei di atletica Roma 2024 Pietro Mennea sulla moneta da 10 euro per i campionati europei di atletica Roma 2024 La nota del presidente del comitato Pro Canne Nino Vinella
Mennea Day: la corsa dei ragazzi seguendo le orme della Freccia del Sud Mennea Day: la corsa dei ragazzi seguendo le orme della Freccia del Sud Sport per tutti allo stadio "Puttilli", protagonisti gli studenti barlettani
«Mennea day 2023, perchè ancora tante polemiche?» «Mennea day 2023, perchè ancora tante polemiche?» La nota del giornalista Nino Vinella
Presentato il Mennea Day 2023 Presentato il Mennea Day 2023 Appuntamento sabato 14 ottobre allo stadio "Puttilli"
10 Mennea day 2023, Degennaro: «Le risorse c'erano, l'evento si farà ad ottobre» Mennea day 2023, Degennaro: «Le risorse c'erano, l'evento si farà ad ottobre» L'assessore allo sport risponde al Gs Avis Barletta
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.