Conferenza sull'abbandono dei rifiuti
Conferenza sull'abbandono dei rifiuti
La città

Beccati dalle foto-trappole i cittadini che abbandonano i rifiuti

Multe salatissime per i trasgressori, presentato l'esito dei controlli in sala giunta

«Il Comune di Barletta – ha affermato il Sindaco Pasquale Cascella - ha raggiunto obiettivi particolarmente soddisfacenti per quanto concerne la raccolta differenziata». Tuttavia, vi è una parte della cittadinanza che non vuole per nulla rispettare l'ambiente cittadino e che abbandona i propri rifiuti, noncurante di commettere un reato. Alcuni dei trasgressori sono stati "beccati", e dunque sanzionati, grazie alle foto-trappole posizionate nelle aree più colpite da questo fenomeno. Tale è stato l'oggetto di discussione durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina presso la Sala Giunta di Palazzo di Città. Oltre al Primo cittadino Pasquale Cascella, erano presenti gli assessori Antonio Divincenzo e Michele Lasala, il Comandante della Polizia Locale Savino Filannino e l'amministratore unico della Bar.S.A Luigi Fruscio.
In Sala Giunta presentati i risultati del controllo sulla pratica dell'abbandono selvaggio dei rifiuti a Barletta: ne parla il sindaco Cascella
«Sulla base di una delibera approvata lo scorso anno per combattere il fenomeno del cosiddetto "sacchetto selvaggio"- ha affermato il Comandante della Polizia Savino Filannino - abbiamo messo in atto alcuni servizi tra cui quello delle foto-trappole». Le foto-trappole sono state sistemate alcuni mesi fa, soprattutto nella zona periferica di Barletta, in quanto rappresenta l'area maggiormente colpita. Sono dieci le piccole videocamere a disposizione del Comune; tuttavia al momento solo cinque o sei vengono adoperate. «Seppur nascoste – ha proseguito Filannino – possono essere individuate da un occhio attento, poiché per legge devono essere segnalate attraverso cartellonistica. Per questa ragione si provvede al continuo spostamento». A quanto pare, tuttavia, i trasgressori sono troppo distratti per accorgersi della segnaletica. Com'è possibile osservare dal video reso pubblico, tali delinquenti aprono il porta bagagli della propria autovettura e con notevole maestria, quasi a voler replicare il gesto di un mago che fa fuoriuscire il coniglio dal suo cilindro, estraggono ogni tipo di rifiuto e velocemente lo abbandonano. Le immagini estrapolate dal video consentono di risalire al proprietario del veicolo e di punirlo attraverso sanzione. Le multe sono salatissime; si parla, in vero, di sanzioni da 600 euro. «L'abbandono illecito dei rifiuti – come hanno tenuto a precisare l'amministratore di Bar.S.A Luigi Fruscio e il comandante – va distinto dall'abbandono del sacchetto presso gli angoli delle vie».

«Il nostro compito – ha concluso il Sindaco Cascella - è di far crescere il livello di civiltà e di consapevolezza dei nostri doveri. Dobbiamo a tutti i costi far crescere lo spirito di valorizzazione del nostro ricchissimo patrimonio che attraverso tali atti viene al contrario deturpato».

  • Conferenza stampa
  • Emergenza rifiuti
Altri contenuti a tema
6 Barletta, zona "nera" per i rifiuti abbandonati sulla litoranea Barletta, zona "nera" per i rifiuti abbandonati sulla litoranea Inciviltà che rovina la nostra litoranea: tutte le immagini
1 Centri raccolta rifiuti, tra politica e cittadini incalza la querelle Centri raccolta rifiuti, tra politica e cittadini incalza la querelle A poche ore dal consiglio comunale dedicato alla tematica
1 Materasso buttato in spiaggia, recupero da parte dei volontari Legambiente Materasso buttato in spiaggia, recupero da parte dei volontari Legambiente I rifiuti sono stati recuperati per concordare il ritiro da parte di Bar.S.A.
2 Rifiuti di fast food abbandonati a due passi dal mare di Barletta Rifiuti di fast food abbandonati a due passi dal mare di Barletta Quarto: «Lo spettacolo di oggi è diverso, più desolante»
Rifiuti abbandonati per strada, l'intervento di Bar.S.A. Rifiuti abbandonati per strada, l'intervento di Bar.S.A. Gli addetti sono intervenuto per rimuovere i mobili e altri rifiuti lasciati ieri in via Dimiccoli
Mobili e cianfrusaglie abbandonati come rifiuti per strada Mobili e cianfrusaglie abbandonati come rifiuti per strada La segnalazione nei pressi della scuola "Moro"
3 Rifiuti abbandonati per strada, pubblicate le immagini delle fototrappole Rifiuti abbandonati per strada, pubblicate le immagini delle fototrappole Cianci, amministratore Bar.S.A.: «Ora basta con questa inciviltà, saranno pubblicate tutte le infrazioni per poi procedere alla giusta punizione»
6 Più di 100 ragazzi dal cuore d'oro per ripulire Barletta dai rifiuti Più di 100 ragazzi dal cuore d'oro per ripulire Barletta dai rifiuti Partita da un gruppo Whatsapp, l'iniziativa ha coinvolto ragazzi e ragazze, anche giovanissimi
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.