Cannito lascia l'amministrazione
Cannito lascia l'amministrazione
Politica

Barletta volta pagina. Inizia ora una nuova sfida per la città

Il commento di Federica Dibenedetto

Barletta ha voltato pagina. Lo ha fatto non senza tensioni. Ma lo ha fatto. Con tutte le conseguenze del caso. Inevitabilmente, adesso, la città sarà commissariata, sino alle elezioni dell'anno prossimo. «Sono sicuro che il commissario lavorerà bene», commenta Cosimo Cannito. Tuttavia, non nasconde l'amarezza della conclusione anticipata del mandato. Avrebbe voluto continuare. Non lo ha negato. Sono state le sue ultime parole per poi abbandonare l'aula consiliare. Prima della commozione, però, non sono mancate affermazioni particolarmente pesanti. «C'è chi ha la capacità di determinare le scelte politiche della città», ha detto. E poi: «Un manovratore ha deciso di mandarmi a casa».

Accuse che hanno alimentato un clima già particolarmente teso ma che non hanno comunque modificato l'esito della mozione. Diciannove consiglieri infatti hanno votato a favore della sfiducia. Numeri che, soprattutto negli ultimi mesi, l'amministrazione Cannito non era riuscita a raggiungere, tra consigli comunali sciolti per mancanza del numero legale e rinvii continui. Invece, una netta inversione di tendenza ha ricompattato l'assise cittadina e, quindi, determinato l'approvazione della sfiducia. E questo potrebbe essere un primo segnale in vista del dopo-Cannito.

Insomma, adesso inizia una nuova sfida per la città che mai come questa volta avrà bisogno di ritrovare una identità politica ben definita. Quanto a Cannito, per il momento ritiene prematuro pensare a una sua nuova candidatura. Ma questo non vuol dire che la escluda.
  • Amministrazione Comunale
  • Cosimo Cannito
A proposito di politica

A proposito di politica

Approfondimenti sulla politica cittadina, a cura di Federica Dibenedetto

7 contenuti
Altri contenuti a tema
2 Cannito all'evento di Emiliano, il PD Barletta critica Cannito all'evento di Emiliano, il PD Barletta critica «Magari spera nel famoso ribaltone che già una volta non è andato a buon fine»
1 Verso le comunali 2022, Cannito attacca, le coalizioni si delineano Verso le comunali 2022, Cannito attacca, le coalizioni si delineano Il comizio dell’ex sindaco anticipa possibili alleanze, ancora tutte da decifrare
3 Mino Cannito, cambio di sede: il comizio si terrà nei giardini De Nittis Mino Cannito, cambio di sede: il comizio si terrà nei giardini De Nittis L'appuntamento di domani alle ore 19
4 L'appuntamento in Piazza di Cosimo Cannito L'appuntamento in Piazza di Cosimo Cannito L'ex sindaco lo annuncia sui suoi canali social
1 ASP Regina Margherita, Cannito: «Le affermazioni di D'Alberto e di Dambra sono false» ASP Regina Margherita, Cannito: «Le affermazioni di D'Alberto e di Dambra sono false» L'ex sindaco scrive dell'eventualità in cui fosse rimasto in carica
9 Barletta si prepara alla nuova sfida elettorale Barletta si prepara alla nuova sfida elettorale La partita tra centrodestra e centrosinistra è ancora aperta. E potrebbe rivelare nuovi colpi scena
4 Finisce qui l'epoca Cannito, Barletta sarà commissariata Finisce qui l'epoca Cannito, Barletta sarà commissariata È stata votata con 19 voti la mozione di sfiducia contro il sindaco
Verso la risoluzione per la nuova scuola nel quartiere Patalini Verso la risoluzione per la nuova scuola nel quartiere Patalini Lo annuncia Cannito: «Risolto il cavillo burocratico tra l’ex Provincia Bari e la Provincia Bat che aveva portato al fermo dell’opera pubblica»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.