Barletta omaggia i protagonisti barlettani dello sport
Barletta omaggia i protagonisti barlettani dello sport
Istituzionale

Barletta omaggia i protagonisti barlettani dello sport

Presente anche il presidente del Comitato regionale Puglia della FIGC, Vito Tisci

"Un sentito omaggio dell'Amministrazione comunale allo sport e ai valori positivi che diffonde, soprattutto un gesto di simbolica riconoscenza per chi si distingue, con dedizione, merito e professionalità, sul piano organizzativo e su quello agonistico". Il sindaco Cosimo Cannito motiva così i riconoscimenti conferiti ieri mattina a Palazzo di Città, dove è intervenuto anche l'assessore allo Sport e Pubblica Istruzione Michele Lasala, ad alcuni rappresentanti delle istituzioni e realtà sportive del territorio.

Consegnata al presidente del Comitato regionale Puglia della Federazione Italiana Gioco Calcio, Vito Tisci, una riproduzione in scala del monumento alla Sfida dello scultore Achille Stocchi "per la fiducia riposta verso l'ente con l'assegnazione, a gennaio, delle finali di Coppa Italia maschile, femminile e Coppa Puglia maschile di calcio a 5 disputate nel Paladisfida e per la costante disponibilità alla proficua cooperazione istituzionale", come ha dichiarato ancora il sindaco, mentre un piatto celebrativo ha premiato l'ASD Eraclio, vincitrice della fase regionale di Coppa Italia calcio a 5 maschile.

Targhe con dedica, invece, al maestro Domenico Dipaola dell'Accademia pugilistica Lionetti di Barletta per la recente organizzazione, anche questa nel Paladisfida "Borgia", di uno stage di kickboxing con il campione del mondo Giorgio Petrosyan, e alla giovanissima ginnasta barlettana Benedetta Schifano, tesserata per l'A.S.D. Ginnastica Ritmica Iris di Giovinazzo, club di serie A2. 14 anni e un curriculum di valore in cui spiccano convocazioni nei collegiali nazionali e nel team Italia junior, Benedetta è stata ricevuta nella Sala Giunta municipale insieme alla delegazione composta dal presidente della Iris Nicola Di Liddo, dai tecnici Alessandra Sangilli e Marisa Stufano, dalla madre Maria Grazia e dal fratello Michele, ai quali il primo cittadino ha promesso, nei limiti del sostenibile, l'adeguamento dell'impiantistica sportiva locale alle esigenze delle atlete che, come la neo campionessa, si misurano nelle specialità di una disciplina in grado di unire armonia e bellezza al prezzo di applicazione, spirito di sacrificio non comuni e frequenti trasferimenti verso le località del territorio dotate di strutture ad hoc. Per la campionessa barlettana anche un dono speciale, da parte di un'altra giovanissima atleta, Rosalina Dimiccoli, che ha dipinto la sua beniamina su una tela che la ritrae in una movenza ginnica.
  • Attività sportiva
Altri contenuti a tema
Tennistavolo: bottino magro per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: bottino magro per l'ACSI ONMIC Barletta Nessun rammarico per una serie nazionale ricca di insidie
Taekwondo, Carlo Conte a secco ai mondiali di Minsk Taekwondo, Carlo Conte a secco ai mondiali di Minsk Niente medaglie ma tanta soddisfazione per l'allievo della "Federico di Svevia" di Barletta
Orgoglio Bjanconero Barletta, nasce un'associazione tutta juventina Orgoglio Bjanconero Barletta, nasce un'associazione tutta juventina Per tutti i tifosi juventini associati sarà possibile seguire dal vivo le gare, partecipare a eventi culturali, sportivi e sociali
Successo per la Lega Navale di Barletta al Festival dei Giovani Successo per la Lega Navale di Barletta al Festival dei Giovani La manifestazione si è tenuta sulle acque del lago di Varese, oltre 1500 i concorrenti
Lega Navale di Barletta, protagonista sulle acque del lago di Comabbio Lega Navale di Barletta, protagonista sulle acque del lago di Comabbio Matilde Rainis e Anita Gnassi hanno conquistato un preziosissimo argento
Il Rotary Barletta omaggia il mondo sportivo giovanile Il Rotary Barletta omaggia il mondo sportivo giovanile Saranno premiate con due borse di studio Camilla Mennea e Benedetta Schifano
Run4Safety, l'impresa di Mario Stigliano passa anche da Barletta Run4Safety, l'impresa di Mario Stigliano passa anche da Barletta Mille chilometri in sei giorni per sensibilizzare sul tema delle morti bianche
1 "Mistral Sat Barletta", in piazza per promuovere il softair "Mistral Sat Barletta", in piazza per promuovere il softair Domani, nei pressi di Eraclio, uno stand per far conoscere questo sport
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.