Lucia Ricatti. <span>Foto Ida Vinella</span>
Lucia Ricatti. Foto Ida Vinella
Politica

"Barletta nel cuore" diventa "Noi Moderati": cambio in corsa per il gruppo consiliare

Lucia Ricatti, assessore comunale, entra nel consiglio direttivo del partito nazionale

Sono stati eletti cinque membri pugliesi nel consiglio direttivo del partito nazionale di "Noi moderati", tra questi c'è anche il nome di Lucia Ricatti, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Barletta. La nomina è avvenuta a Roma durante il primo congresso politico del partito che vede quale leader Maurizio Lupi. "Noi Moderati" è un partito politico di centrodestra liberale-riformista ed europeista che nasce dall'esigenza di riunire in un solo percorso politico i movimenti civici centristi, che orfani di partiti di riferimento, hanno trovato una collocazione politica sull'asse nazionale mantenendo la piena autonomia territoriale.

"Ringrazio per la nomina il presidente Maurizio Lupi e il coordinatore regionale della Puglia Luigi Morgante - dichiara la neo eletta consigliera nazionale "Noi moderati" Lucia Ricatti. Entro a far parte di un "noi" che resta attento alle peculiarità di ogni singola realtà territoriale, ognuna con la sua storia e visione del futuro. In questa sfida non sono sola, al mio fianco ci sono soprattutto coloro che fanno parte della lista civica: "Barletta nel cuore", che alle scorse elezioni amministrative ha sostenuto il sindaco Cosimo Cannito e tuttora gli resta al fianco. Una squadra che continua a incontrarsi assiduamente, sempre pronta a confrontarsi in un costante dialogo aperto con la cittadinanza, affinché quella stima dimostrata nei nostri confronti alle urne resti sempre la medesima, anzi, se fosse possibile la speranza è che cresca ogni giorno".

Cambia dunque la denominazione del gruppo consiliare "Barletta nel Cuore" in "Noi Moderati", sezione Barletta. "Non è solo un nuovo simbolo di appartenenza ma qualcosa di più, in quanto da una lista civica diventiamo formalmente un partito riconosciuto a livello nazionale – commenta Rocco Dileo, capogruppo consiliare di "Noi Moderati" Barletta. Abbiamo assistito a uno svuotamento dei partiti, lo abbiamo visto tanto a livello centrale quanto sul piano locale, adesso pare che sia iniziata una nuova era, un ritorno alla partecipazione attiva in partito per dare e ricevere sinergia da tutti i cittadini e la sezione di Barletta "Noi Moderati" vuole seguire proprio questa rotta, d'altronde, come recita il nostro motto: "Il futuro è adesso"".

"Ciò che resta immutato è il nostro spirito, quella molla che ha spinto tutti noi a decidere di scendere in campo per essere più vicini ai cittadini e a occuparci della collettività – prosegue Rocco Dileo". L'adesione a un partito politico con le sue modalità di organizzazione, la partecipazione e mobilitazione, rappresenteranno solo un impulso in più per incanalare l'inquietudine popolare e trasformarla in istanza di cambiamento attraverso il nostro programma che pone al centro la Persona. Per Persona si intende singoli cittadini, Famiglia, Scuola, Impresa, Lavoratori e realtà Associative.

Fanno parte del gruppo dirigente di Barletta oltre a Lucia Ricatti e Rocco Dileo, il segretario cittadino Ruggero Dibari e i componenti il direttivo: Francesco Dicorato, Mimmo Cataleta, Giovanni Mascolo, Cinzia Caporale, Pavone Gaetano, Nuccia Filannino, Annamaria Lacerenza, Antonio Dilernia e Salvatore Lattanzio.
  • Noi Moderati
Altri contenuti a tema
Noi Moderati, il barlettano Rocco Dileo nominato coordinatore provinciale della Bat Noi Moderati, il barlettano Rocco Dileo nominato coordinatore provinciale della Bat Il 58enne è consigliere comunale di maggioranza
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.