Libri
Libri
Eventi

Barletta aderisce al maggio dei libri 2023

Un mese di eventi per invitare alla lettura

"Se leggi sei forte!" è l'ammiccante slogan che rende riconoscibilissimo "Il maggio dei libri" 2023. C'è il Comune di Barletta tra le istituzioni aderenti alla manifestazione nazionale con un ampio e promettente cartellone di attività pianificate in collaborazione con i partner del "Patto locale per la lettura", ovvero Enti, Associazioni, librerie ed editori che hanno formulato proposte coerenti con le tematiche dell'evento che seguiranno tre prevalenti correnti: "La forza delle parole" (l'uso delle parole sui grandi temi), "I libri, quelli forti" (il segno lasciato dalle grandi opere) e "Forti con le rime" (per dar voce alla poesia, classica e contemporanea).

Promuovono il "Maggio dei libri" Ministero della Cultura (Centro per il libro e la lettura), Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Associazione Italiana Editori (AIE) e Associazione Italiana Biblioteche (AIB).

Il "Maggio dei libri" a cura del Comune di Barletta si tradurrà in un vivace itinerario di incontri con gli scrittori per la presentazione di recenti opere letterarie, mostre, letture, laboratori e attività ludico/didattiche per l'infanzia, approfondimenti su tematiche di richiamo storico e di attualità. Le location: Castello – tra Sala Rossa "Vittorio Palumbieri" e i sotterranei –; le due sedi della biblioteca, sempre nel Castello e presso il Parco dell'Umanità; il Palazzo Della Marra.

Avvio martedì 2 maggio, bandiera a scacchi esattamente un mese dopo, il 2 giugno.

Il Sindaco Cosimo Cannito ammette: "Si consolida un costruttivo rapporto pluriennale tra l'Amministrazione comunale e i promotori dell'iniziativa. La lettura sviluppa un potenziale culturale/educativo enorme, non conosce barriere, confini sociali e generazionali, è lo strumento primario di crescita intellettuale. Leggere arricchisce il proprio sapere e lo spirito d'iniziativa, aiuta a riflettere positivamente, combatte l'ignoranza e consente di elaborare idee nuove e funzionali alla condivisa esigenza di progresso. Insomma, impensabile non parteciparvi, improponibile non onorare il titolo di 'Città che legge' che Barletta detiene con merito".

L'Assessore alla Cultura Oronzo Cilli sottolinea la regia della Biblioteca comunale "Sabino Loffredo", sempre più dinamica. "Pregevole – sostiene Cilli – il lavoro compiuto dalla struttura comunale per diversificare e rendere appetibile ai grandi come ai più giovani un calendario fittissimo, che attrarrà il pubblico annunciato numeroso come sempre perché consapevole di poter contare su un'offerta qualificata, inclusiva e innovatrice, anche in previsione di dialoghi a tu per tu con gli autori che rappresentano un valore aggiunto. Sarà festa per tutti, perché avvicinare al piacere della lettura è sinonimo di gratificante confronto ed apprendimento".
  • Maggio dei Libri
Altri contenuti a tema
Si chiude "Il Maggio dei libri" Si chiude "Il Maggio dei libri" Il 2 giugno nel Castello di Barletta alle ore 18 si celebra l'impegno contro la mafia
Storie di storia barlettana al "Maggio dei libri" 2023 Storie di storia barlettana al "Maggio dei libri" 2023 Sabato 27 in Sala Rossa la presentazione dei lavori di Ruggiero Mascolo e Ugo Villani
L'ulivo tra parole e immagini, se ne parla a Barletta L'ulivo tra parole e immagini, se ne parla a Barletta Nuovo appuntamento con il "Maggio dei libri"
“A danzar le storie”. Pedagogia e linguaggi artistici al "Maggio dei libri" “A danzar le storie”. Pedagogia e linguaggi artistici al "Maggio dei libri" Appuntamento sabato 20 maggio nei sotterranei del Castello
Il maggio dei libri racconta la famiglia Bonelli Il maggio dei libri racconta la famiglia Bonelli Appuntamento domani alle 17 nella sala rossa del Castello
Al maggio dei libri "Una giornata fruttuosa" Al maggio dei libri "Una giornata fruttuosa" Appuntamento domani nella sala conferenze del Castello
Il maggio dei libri incontra il maestro Lotoro Il maggio dei libri incontra il maestro Lotoro Domani, la “Giornata dell’Umanesimo musicale”
Alfredo De Giovanni presenta il suo "Fatti Albero" Alfredo De Giovanni presenta il suo "Fatti Albero" Iniziativa promossa dal centro studi Barletta in rosa
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.