Agenzia Entrate
Agenzia Entrate
Cronaca

Associazioni sportive dilettantische "mascherate" per evadere fisco

E' successo in provincia di Bari, indagini attivate anche nella Bat. Un evasione da 10 milioni di euro a Putignano

Oltre un centinaio di associazioni sportive dilettantistiche delle province di Bari e della Bat nel mirino dell'Agenzia delle entrate e della Guardia di Finanza. L'accusa che le Forze dell'Ordine starebbero cercando di provare è quella dell'evasione fiscale: i detective delle "Fiamme Gialle" e i demandati al controllo del pagamento tributario stanno infatti studiando i documenti contabili di un elevato numero di enti associativi non commerciali sui quali vige il sospetto del mancato versamento dell'Iva delle sponsorizzazioni ricevute.

Il numero maggiore di associazioni sportive dilettantistiche oggi sotto controllo riguarda enti aventi la loro sede nel sud-barese, in particolare tra Turi, Noci e Putignano: in quest'ultimo caso sono addirittura emersi redditi evasi derivanti dall'attività di sponsorizzazione per circa 8 milioni euro ed omessi versamenti di Iva per altri 2 milioni. L'associazione macchiatasi del presunto reato, al fine di beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dalla legge 398/91 per i proventi commerciali annuali non superiori a 250 mila euro, aveva infatti occultato gran parte delle fatture emesse. Tra Turi e Noci, invece, i due sodalizi sportivi oggetto di indagine avevano complessivamente sottratto a tassazione, una base imponibile di circa 2 milioni di euro ed evaso Iva per circa 600mila euro.

Questi enti perseguono finalità di interesse generale e che per questo sono considerate meritevoli di tutela: l'ipotesi di reato è quella di un rigonfiamento delle fatture a fronte di sponsorizzazioni irrisorie o quasi. Agenzia delle entrate e Guardia di Finanza stanno combattendo il diffuso fenomeno, studiando in maniera approfondita le proposte "commerciali" presenti sui siti online delle dette associazioni, e monitorando attraverso controlli diretti i locali adibiti all'esercizio di attività non commerciali autorizzati dal capo ufficio o dal comandante dell'attività finanziaria. Rappresentanze dilettantistiche del settore dello sport o associazioni fittizie dietro le quali si nascondono attività commerciali? Il rischio esiste, ed è sotto la lente di ingrandimento di Fisco e "Fiamme Gialle".
  • Guardia di Finanza
  • Agenzia delle entrate
Altri contenuti a tema
Maxi frode fiscale da 355 milioni di euro, coinvolta la società "Chogan" di Barletta Maxi frode fiscale da 355 milioni di euro, coinvolta la società "Chogan" di Barletta Misure cautelari per cinque persone, tra cui un commercialista ritenuto "deus ex machina" del meccanismo fraudolento
Frode fiscale: interviene la Finanza di Barletta con sequestri e misure cautelari Frode fiscale: interviene la Finanza di Barletta con sequestri e misure cautelari Dall'alba in corso la maxi operazione delle Fiamme Gialle
La Finanza di Barletta sequestra oltre 138mila prodotti non sicuri La Finanza di Barletta sequestra oltre 138mila prodotti non sicuri L'esito dell'operazione a tutela della sicurezza dei consumatori
Maxi truffa su bonus edilizi, interviene la Finanza di Barletta: quattro arresti Maxi truffa su bonus edilizi, interviene la Finanza di Barletta: quattro arresti Eseguito sequestro pari a circa 2 milioni di euro
Estorsione ai danni di un imprenditore barlettano, arrestato pluripregiudicato Estorsione ai danni di un imprenditore barlettano, arrestato pluripregiudicato Le indagini delle Fiamme gialle hanno consentito di documentare gli incontri tra la vittima e l’estorsore
5 Sequestrati oltre 55mila litri di carburante nel porto di Barletta Sequestrati oltre 55mila litri di carburante nel porto di Barletta Controllati due mezzi al varco doganale: maggiori controlli in vista del G7
Movida sicura, un venerdì sera di controlli straordinari a Barletta Movida sicura, un venerdì sera di controlli straordinari a Barletta Azione congiunta di Polizia di Stato, Polizia locale e Guardia di Finanza
1 Contrasto al mercato nero dei ricambi auto, illustrata l’operazione congiunta di Polizia e Finanza Contrasto al mercato nero dei ricambi auto, illustrata l’operazione congiunta di Polizia e Finanza Numerosi i controlli effettuati nella Bat: nel mirino delle forze dell’ordine sono finite in particolare due attività andriesi e una di Barletta
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.