Trigesimo Andria Disastro ferroviario
Trigesimo Andria Disastro ferroviario
Religioni

Apocalisse ferroviaria, una messa a suffragio per la speranza

Mansi: «Figli strappati da una tragedia terribile»

Non si arresta il dolore, cupo e distruttivo, per quanto avvenuto in quella che è stata definita "l'apocalisse" ferroviaria dello scorso 12 luglio. Tanti hanno perso genitori, parenti, amici e si tratta di un lutto difficile da elaborare, quanto difficile è ancora capire cause e responsabilità.

Forse una soluzione alla solitudine dei congiunti delle tante vittime è proprio nel senso di comunità. Il Vescovo di Andria, mons. Luigi Mansi, ha concelebrato una messa a suffragio alle ore 19.00 di ieri sera presso la parrocchia Beata Vergine Immacolata di Andria. Nei giorni scorsi invece si sono tenute in forma privata le celebrazioni dei trigesimi per le singole vittime del disastro.

Le parole di Mansi nella messa dello scorso 16 luglio furono drammatiche: «Padre nostro che sei nei cieli, ti giunga in quest'ora il grido di dolore di tanti tuoi figli. I tuoi figli strappati alla vita da una tragedia così terribile. I tuoi figli che si sono visti trafiggere i loro cuori dalla perdita improvvisa e tragica dei loro cari». Papa Francesco rispose da Cracovia, durante le Giornate mondiali della Gioventù, con parole di conforto verso «una ferita che fa ancora male».

Forse a Dio molti avranno chiesto pace e serenità, ma anche speranza nella giustizia degli uomini in modo che le vittime non vengano dimenticate come non debba finire nell'oblio questa strage che ha colpito tutta la comunità. Ci scrivono tanti lavoratori, studenti, semplici pendolari e turisti che vivono con l'animo confuso e quasi in uno stato di terrore. Che viaggiare in totale sicurezza, dunque, non resti solo una sfortunata pubblicità.
La celebrazione del trigesimo delle vittime della "Bari Nord"
  • Rete ferroviaria
  • Ferrovie Bari Nord
  • Grandi emergenze
Altri contenuti a tema
Investimento mortale sui binari tra Barletta e Trani Investimento mortale sui binari tra Barletta e Trani Il traffico ferroviario è in graduale ripresa, ma si registrano rallentamenti
Ancora lavori per la ferrovia Barletta-Spinazzola, treni sospesi fino al 3 ottobre Ancora lavori per la ferrovia Barletta-Spinazzola, treni sospesi fino al 3 ottobre La circolazione dei treni è bloccata, si procede con gli autobus sostitutivi
Disagi sula linea ferroviaria Bari-Barletta a causa di un incendio Disagi sula linea ferroviaria Bari-Barletta a causa di un incendio Sterparglie a fuoco nei pressi di Bari Parco Nord: ritardi sulla circolazione
Investimento sui binari, treni sospesi tra Barletta e Bari Investimento sui binari, treni sospesi tra Barletta e Bari Dramma a Bari Santo Spirito, presto la rimodulazione delle corse
Quattro anni dal disastro ferroviario, una messa in ricordo delle 23 vittime Quattro anni dal disastro ferroviario, una messa in ricordo delle 23 vittime Sabato alle 19.30 ad Andria, Mansi: «Siamo tutti bisognosi perché tutti siamo fragili»
Ferrotramviaria, nuovi orari per la tratta Bari-Barletta, obbligatoria la mascherina Ferrotramviaria, nuovi orari per la tratta Bari-Barletta, obbligatoria la mascherina In vigore dall'8 luglio in ottemperanza da quanto disposto dall'ordinanza regionale
Barletta-Spinazzola: «In arrivo il nuovo binario. Ne gioverà anche il turismo» Barletta-Spinazzola: «In arrivo il nuovo binario. Ne gioverà anche il turismo» Ruggiero Mennea: «Il potenziamento della linea rappresenta una chiara visione di come si vuole far sviluppare il territorio provinciale»
«Ferrotramviaria ancora in corso di adeguamento», il report di ANSF «Ferrotramviaria ancora in corso di adeguamento», il report di ANSF Interventi a rilento e disagi per gli utenti della tratta Bari-Barletta
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.