Fototrappole
Fototrappole
La città

Ancora multe, i barlettani continuano a lasciare i rifiuti per strada

Proseguono i controlli grazie alle fototrappole

Proseguono le attività di controllo sul territorio comunale, disposte dal sindaco Cosimo Cannito, d'intesa con il comando di Polizia locale e Bar.S.A., al fine di contrastare il fenomeno dell'illecito abbandono di rifiuti per strada e nei pressi delle campane per la raccolta del vetro, senza rispettare le regole e le disposizioni che disciplinano la raccolta differenziata, fra cui l'ordinanza sindacale n.27830 dell'11/04/2018.

Le immagini, che riguardano via Manfredi e via Calò, mostrano quanti, in barba alle disposizioni vigenti, continuano a lasciare i rifiuti per strada. La polizia municipale è al lavoro per la loro identificazione, alla quale seguirà la convocazione a Palazzo di Città e l'elevazione della sanzione prevista, che sarà introitata nelle casse comunali. Oltre alle vie immortalate nei fotogrammi, vi sono altri trasgressori le cui condotte sono al momento al vaglio degli operatori della Polizia municipale in diverse altre zone.

"Faremo tutto quanto necessario per contrastare e scoraggiare quanti ancora continuano a sporcare la città, incuranti persino di incorrere in dure sanzioni – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – ma non demorderemo e perseguiremo queste persone che con la propria inciviltà offendono Barletta e la maggior parte dei cittadini, ligi ai propri doveri e rispettosi delle regole".
  • Emergenza rifiuti
Altri contenuti a tema
1 Binetti: «Guanti e mascherine abbandonati sulle spiagge di Barletta» Binetti: «Guanti e mascherine abbandonati sulle spiagge di Barletta» L’appello per salvare il mare di Barletta: dopo il COVID-19 rischio emergenza rifiuti
Centro di raccolta Settefrati, arriva a Barletta il finanziamento da Ager per attrezzature Centro di raccolta Settefrati, arriva a Barletta il finanziamento da Ager per attrezzature Il centro di via Pertini sarà il terzo presente in città, dopo l’isola ecologica di Bar.s.a. e quello della 167
4 Contagi COVID-19 a Barletta, Comune contrario alle autodichiarazioni Contagi COVID-19 a Barletta, Comune contrario alle autodichiarazioni L'amministrazione si dissocia dalla nota di Bar.S.A.
Spazzamento meccanizzato, torna domenica 1 marzo in cinque zone della città Spazzamento meccanizzato, torna domenica 1 marzo in cinque zone della città Il comune apporrà una ulteriore segnaletica cartacea in concomitanza con l’espletamento del servizio, ma questo avverrà ancora per pochi mesi
Francia, la truffa delle stoviglie in plastica: monouso vendute come riutilizzabili Francia, la truffa delle stoviglie in plastica: monouso vendute come riutilizzabili Monitoraggio effettuato da Zero Waste France
Pulizia e sicurezza strade extraurbane, un accordo tra Anas e Comune di Barletta Pulizia e sicurezza strade extraurbane, un accordo tra Anas e Comune di Barletta Anas provvederà a raccogliere i rifiuti mentre Bar.s.a. si farà carico di ritirarli e smaltirli
1 Bellezza ma anche sporcizia: rifiuti edili e pneumatici sulla costa sud di Barletta Bellezza ma anche sporcizia: rifiuti edili e pneumatici sulla costa sud di Barletta Il resoconto dell'escursione promossa da Legambiente nell'area umida di Ariscianne-Boccadoro
Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, la sfida di ScartOff Barletta Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, la sfida di ScartOff Barletta Sabato un laboratorio gratuito per creare un posacenere tascabile con il riutilizzo del tetrapack
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.