Pesce
Pesce
Politica

Ammodernamento darsena dei pescatori a Barletta: «Progetto ammesso a finanziamento»

La nota del consigliere regionale del Partito Democratico, Filippo Caracciolo

«Il progetto per l'ammodernamento della darsena dei pescatori del porto di Barletta è stato ammesso a finanziamento per una cifra pari a 688.265,87 nell'ambito del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e per la Pesca (FEAMP) 2014/2020 ed in particolare della misura relativa a porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all'asta e ripari di pesca. Si tratta di un risultato importante sulla strada dell'ammodernamento dello scalo portuale barlettano». Ad intervenire sul tema è il consigliere regionale e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo.

«Grazie al finanziamento ottenuto - afferma il consigliere regionale - si procederà verso la strada della pesca sostenibile. L'intervento in progetto prevede in particolare la realizzazione di uno scivolo di 25 metri per le operazioni di varo/alaggio e la sottofondazione dello scalo con materiale misto di cava, opportunamente selezionato e classificato, rullato e costipato, e da una sovrastruttura in misto cementizio. Ci sarà inoltre la recinzione della parte emersa dallo scivolo la cui zona antistante sarà dedicata alle operazioni di manovra dei mezzi».

«Il molo sporgente lato Sud dove attualmente attraccano i pescherecci sarà - aggiunge Caracciolo - oggetto di interventi di manutenzione straordinaria e adeguamento dell'impianto di illuminazione esistente. La pavimentazione sarà rifatta come pure le bitte presenti sostituire. Si predisporrà una linea elettrica e idrica a servizio delle imbarcazioni, sarà inserita un'isola ecologica come pure un impianto di videosorveglianza con barriera di ingresso al molo. La parte esterna al molo sarà attrezzata con aree destinate a parcheggio dei pescatori, con la pista ciclabile e arredata con verde attrezzato. Il molo sporgente lato Sud presenta le bitte di ancoraggio pescherecci in uno stato di degrado, saranno sostituite e aumentato il numero su entrambi i lati del molo in modo da migliorare le condizioni di ancoraggio e le opportunità di ancoraggio».

«Questi lavori - conclude il consigliere regionale- cambieranno il volto del porto di Barletta garantendo ai pescatori le condizioni per un'attività da svolgere nel massimo rispetto dell'ambiente».
  • Filippo Caracciolo
Altri contenuti a tema
2 Dragaggio del porto di Barletta, si va verso l'avvio dei lavori Dragaggio del porto di Barletta, si va verso l'avvio dei lavori Filippo Caracciolo: «Siamo ad un passo dal raggiungimento di un risultato storico ed atteso da tutta la comunità»
Covid, in Puglia visite straordinarie ai pazienti in terapia intensiva Covid, in Puglia visite straordinarie ai pazienti in terapia intensiva Approvata la proposta di legge in Consiglio regionale
2 Visite straordinarie a pazienti in terapia intensiva: la commissione Sanità approva la proposta di legge Visite straordinarie a pazienti in terapia intensiva: la commissione Sanità approva la proposta di legge Caracciolo: "Ci sono protocolli che già sono stati testati in altre regioni, che sono assolutamente sostenibili"
Caracciolo: «Approvata la mozione di contrasto alle povertà educative» Caracciolo: «Approvata la mozione di contrasto alle povertà educative» Il consigliere ha coordinato le proposte di strategia regionale
3 Criminalità nella Bat, Caracciolo: «Serve attenzione» Criminalità nella Bat, Caracciolo: «Serve attenzione» La Bat è la prima delle 107 province italiane per furti d'auto
3 Palazzina Reichlin di Barletta, Caracciolo: «Al via lavori di recupero» Palazzina Reichlin di Barletta, Caracciolo: «Al via lavori di recupero» All'interno della struttura si potranno svolgere attività di ricerca storica e scientifica
1 Caracciolo: «Abitare sostenibile, finanziamento per 5 Comuni della Bat» Caracciolo: «Abitare sostenibile, finanziamento per 5 Comuni della Bat» Il consigliere regionale interviene sulle graduatore del Programma dell'abitare sostenibile
1 Caracciolo: «Internet fondamentale per le attività quotidiane» Caracciolo: «Internet fondamentale per le attività quotidiane» È stata sottoscritta una proposta di legge che impegnerà la Regione allo stanziamento di 500mila euro
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.