Silos di Barletta. <span>Foto Mario Sculco</span>
Silos di Barletta. Foto Mario Sculco
La città

Addio ai silos di Barletta, le immagini prima della demolizione

L'aspetto del porto di Barletta presto cambierà per sempre

Così appariva l'orizzonte del nostro porto domenica mattina. Già nell'arco di 48 ore i lavori di demolizione dei silos granai sono proseguiti al punto che alcuni cilindri stanno già per scomparire. Si intravede il mare oltre ai silos, mentre i cittadini di Barletta ancora si domandano se non fosse stato il caso di trovare una soluzione per salvaguardare quella struttura.

Costruiti nel giugno del 1973 per lo stoccaggio di grani e cereali, purtroppo i silos di Barletta, oltre a "presentare evidenti danni strutturali, risultano inattivi dal febbraio 2018". Si legge così in un passaggio della nota derivante dall'accordo sottoscritto a febbraio scorso tra l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale e l'azienda Silos Granari della Sicilia srl (società del Gruppo Casillo).
La superficie di circa 2000 metri quadri attualmente occupata dai silos sarà trasformata nell'ottica di una prima riqualificazione del porto di Barletta, che potrà presto ospitare piccole navi da crociera.

In questo modo il porto di Barletta si affaccia timidamente alla Blue Growth, pur mantenendo la sua primaria vocazione commerciale: quella strategia destinata al potenziamento delle attività eco-sostenibili collegate all'economia del mare passa anche dal turismo marittimo e costiero. Una maggiore visibilità turistica potrebbe dare nuovo respiro alla nostra città, trovando nel mare un biglietto da visita da preservare con cura e da vantare.

Una icona del passato se ne va, lentamente in questi giorni davanti ai nostri occhi. Al loro posto cosa ci sarà? Forse, il futuro.
6 fotoSilos di Barletta, in corso la demolizione
Silos di Barletta, in corso la demolizioneSilos di Barletta, in corso la demolizioneSilos di Barletta, in corso la demolizioneSilos di Barletta, in corso la demolizioneSilos di Barletta, in corso la demolizioneSilos di Barletta, in corso la demolizione
  • Porto
Altri contenuti a tema
5 Dragaggio porto di Barletta, Caracciolo: «Convocata la conferenza di servizi per progetto definitivo» Dragaggio porto di Barletta, Caracciolo: «Convocata la conferenza di servizi per progetto definitivo» «L'opera renderà il porto di Barletta in grado di ospitare imbarcazioni fino a 10000 tonnellate»
2 Porto di Barletta, Forza Italia: «Quando si lavora bene, i risultati arrivano» Porto di Barletta, Forza Italia: «Quando si lavora bene, i risultati arrivano» La nota della segreteria cittadina di Forza Italia
1 Finanziamento per il porto di Barletta, soddisfazione di Dario Damiani Finanziamento per il porto di Barletta, soddisfazione di Dario Damiani «Il nostro scalo, tra i più importanti dell'Adriatico, merita la valorizzazione e la riqualificazione che saranno realizzate con gli interventi finanziati»
Porto di Barletta, Mennea: «Approvati dal Ministero dei Trasporti interventi per quasi 20 milioni» Porto di Barletta, Mennea: «Approvati dal Ministero dei Trasporti interventi per quasi 20 milioni» La dichiarazione del consigliere regionale e comunale del Partito Democratico
3 Dragaggio porto di Barletta, Caracciolo: «Entro fine anno la gara d'appalto» Dragaggio porto di Barletta, Caracciolo: «Entro fine anno la gara d'appalto» «Opera delicata e complicata, ora siamo a un punto di svolta»
3 Silos di Barletta, cilindri sospesi sull'orizzonte marino Silos di Barletta, cilindri sospesi sull'orizzonte marino Le ragioni politiche, culturali ed estetiche del dibattito nel contributo dell'architetto Giuseppe Tupputi
3 Silos del porto di Barletta, l'evento online: “Nudge: l’architettura delle scelte” Silos del porto di Barletta, l'evento online: “Nudge: l’architettura delle scelte” L’evento si svolgerà interamente on-line sabato 20 giugno, dalle ore 09:00 alle ore 21:00
Trabucco di Barletta, Mennea: «Recuperiamo la storia, ma guardando al futuro» Trabucco di Barletta, Mennea: «Recuperiamo la storia, ma guardando al futuro» «Il recupero della nostra storia non ci fa perdere di vista il futuro, che è rappresentato dal nostro porto»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.