Palazzo di Città
Palazzo di Città
Servizi sociali

A Barletta il buono sociale per gli utenti dei servizi assistenziali

Il buono potrà essere utilizzato presso gli esercizi commerciali di Barletta aderenti all’iniziativa

L'Amministrazione Comunale dal 1° maggio 2021 ha previsto l'erogazione del Buono Mirato come rimborso delle tariffe di compartecipazione degli utenti ai servizi domiciliari (ticket orario) a seguito dell'aumento nell'anno 2020 delle quote in base alle nuove fasce reddituali ISEE. Questa, la misura approvata con delibera di Giunta comunale n. 63 del 02.03.2020.

Il Buono Mirato è uno strumento che permette agli operatori sociali di coniugare aspetti sociali e relazionali con gli aspetti economici quando questi ultimi abbiano una rilevanza considerevole nella realizzazione degli obiettivi finalizzati al benessere psicosociale dell'individuo e della famiglia.

La Legge Quadro n. 328/2000 si è proposta, tra le altre, la possibilità di sviluppare forme di sostegno e valorizzazione delle responsabilità familiari attraverso l'implementazione di nuovi servizi ed interventi, offrendo nel contempo al cittadino una maggior libertà di scelta nell'organizzazione della cura del familiare fragile. Infatti all'art. 17, la legge 328/2000 – "Titoli per l'acquisto di servizi sociali" – concede ai Comuni la possibilità di attivazione, su richiesta dell'interessato, di titoli validi per l'acquisto di servizi sociali da soggetti accreditati del sistema integrato di interventi e servizi sociali, come sostitutivi delle prestazioni economiche.

Hanno diritto al Buono Mirato gli utenti dei Servizi di Assistenza Domiciliare per Anziani, per Disabili e del Servizio ADI, il cui costo di compartecipazione abbia subito un aumento nell'anno 2020 in seguito alle tariffe del 2019. Tariffe, tra l'altro, rimodulate nell'anno 2021 con Delibera di Giunta n. 1 del 07.01.2021.

Il buono mirato potrà essere utilizzato, presso gli esercizi commerciali di Barletta che hanno aderito all'iniziativa, per l'acquisto di beni di prima necessità e di prodotti relativi alla cura e all'igiene della persona e della casa, dal giorno 1° maggio al giorno 30 giugno 2021.
  • Servizi Sociali
Altri contenuti a tema
Asilo nido comunale, aperte le iscrizioni a Barletta Asilo nido comunale, aperte le iscrizioni a Barletta Le domande dovranno essere presentate entro il 14 agosto
A Barletta supporto psicologico per le vittime del crollo di via Curci A Barletta supporto psicologico per le vittime del crollo di via Curci Il servizio attivato dal Comune
Continua il sit in per lo sblocco dell'Asp Regina Margherita Continua il sit in per lo sblocco dell'Asp Regina Margherita La struttura chiusa da settembre 2015 per ristrutturazioni concluse nel 2018 e costate 2.600.000 euro di finanziamenti pubblici
Asp Regina Margherita Barletta: il 14 giugno nei pressi della Prefettura per chiedere lo sblocco della situazione Asp Regina Margherita Barletta: il 14 giugno nei pressi della Prefettura per chiedere lo sblocco della situazione Hanno organizzato una mobilitazione di addetti, pensionati e cittadini attivi
Dispersione scolastica, a Barletta un protocollo per contrastarlo Dispersione scolastica, a Barletta un protocollo per contrastarlo Marianna Salvemini: «Uno strumento operativo per le segnalazioni di inadempienza scolastica»
Scuola, aperte a Barletta le iscrizioni per l'anno 2021-2022 al servizio per l'integrazione Scuola, aperte a Barletta le iscrizioni per l'anno 2021-2022 al servizio per l'integrazione Ecco come effettuare la domanda di iscrizione da presentare alla scuola di appartenenza
Buoni spesa, il 30 giugno è il termine ultimo per spenderli a Barletta Buoni spesa, il 30 giugno è il termine ultimo per spenderli a Barletta Fissato al 31 agosto il termine per la rendicontazione degli esercenti
Affido familiare, a Barletta in partenza anche per conviventi e single Affido familiare, a Barletta in partenza anche per conviventi e single «Garantire ai ragazzi in difficoltà la possibilità di convivere in nuclei familiari che sostengano la loro crescita psico-fisica»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.