Elemosina
Elemosina

Scippi ed elemosina, il racconto di una cittadina

E' accaduto al sottopassaggio pedonale tra viale Marconi e via Torino

«Buongiorno. Mi chiamo Francesca e sono una vostra lettrice. Il 26 dicembre mi è capitata una cosa di cui non sentivo parlare da molto tempo e ho deciso di condividere con i miei concittadini la mia esperienza cosicché possa essere d'aiuto.

Erano le 13 ed ero in procinto di attraversare il sottopassaggio cosa che faccio abitualmente...mi sono ritrovata sola con un uomo di colore che chiedeva l'elemosina. Ho avuto una brutta sensazione e mi sono girata di scatto. Mi stava seguendo piano piano ma il mio movimento imprevisto l'ha lasciato di sasso. Gli ho detto di aspettare e ho messo le mani in borsa dandogli degli spiccioli e aspettando che scendesse qualcuno vista la mia paura. Fortunatamente dopo pochi secondi sono arrivate delle persone e sono andata via.

Ho saputo da altre persone che proprio chi si mette lì a chiedere l'elemosina approfitta di momenti come questo per scippare catenine e borse. Spero di essere stata utile alla mia comunità e che qualcuno prenda provvedimenti visto che sentirsi in pericolo nella città in cui si è nati è innaturale!».

Francesca
  • Situazione di pericolo
  • Sottopassaggio
Altri contenuti a tema
Dopo la fuga di gas in via Dibari controlli per la sicurezza Dopo la fuga di gas in via Dibari controlli per la sicurezza Ieri sopralluogo del sindaco Cascella: «Si deve operare con attenzione e rigore»
18 Grossa fuga di gas in via Dibari, evacuata la scuola "Girondi" Grossa fuga di gas in via Dibari, evacuata la scuola "Girondi" Situazione di pericolo al plesso "Dibari", sul posto i tecnici Italgas
5 Esplosione in via Manzoni, ingenti danni per un appartamento Esplosione in via Manzoni, ingenti danni per un appartamento Due residenti trasportati in ospedale per intossicazione
1 Esplosione a Parco degli Ulivi, incendiato un bar Esplosione a Parco degli Ulivi, incendiato un bar Forse una tanica di benzina, intervengono i vigili del fuoco
Aggressione in stazione, la Caritas ringrazia questore e prefetto Aggressione in stazione, la Caritas ringrazia questore e prefetto Ieri è stato arrestato un pericoloso senza fissa dimora di nazionalità rumena
Barletta, non è un paese per... ponti Barletta, non è un paese per... ponti L'amara denuncia di Forza Italia e Rivoluzione Cristiana
1 Passaggi a livello, RFI: «Troppi incidenti mortali» Passaggi a livello, RFI: «Troppi incidenti mortali» Una disattenzione vale una vita, le norme da rispettare
Viabilità pericolosa tra via Andria e via Chieffi Viabilità pericolosa tra via Andria e via Chieffi La soluzione di CasaPound: installare uno specchio all'incrocio
© 2001-2017 BarlettaViva è un portale gestito da Sviluppo Massivo sas. Partita iva 06237280729. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.