Inciviltà a Barletta
Inciviltà a Barletta

Rifiuti abbandonati a Barletta: «Stanca di vivere in una città in balia dell’inciviltà»

La segnalazione di una cittadina

«Gentile redazione di Barlettaviva,

Questa mattina passeggiando lungo la litoranea di Levante mi sono imbattuta nell'ennesimo scempio ai danni dell'ambiente e della nostra città. Un materasso buttato sulla spiaggia, la prima della litoranea. Non so da quanto sia lì e come ci sia arrivato, ma fa male vedere la costante indifferenza verso questi gesti. Lungo via R. Elena un altro simbolo di inciviltà ed indifferenza: un carrello della spesa abbandonato.

Non so voi ma io mi sono stancata di vivere in una città in balia dell'inciviltà. Tornando a casa lungo via Vitrani, tra cartoni della pizza, fazzoletti, carte e bottiglie nelle aiuole non ho potuto fare a meno di buttare lo sguardo sul cartello del comune circondato dalla spazzatura "Divieto di ingresso ai cani e vietato calpestare le aiuole". Ho sorriso con amarezza. Dov'è la scritta essenziale "vietato gettare immondizia"?

A volte l'impressione è che qualcuno abbia la vista selettiva e che manchi la reale voglia di colpire gli incivili. Non c'è controllo del territorio. Non tutti arrivano con l'auto ed il loro carico di immondizia. Molti scendono di casa e buttano la loro spazzatura all'angolo. Quanto sfregio c'è poi nel buttare una bottiglia o altro tra i cespugli? Queste persone non hanno targhe sul posteriore, nessuna fotocellula potrà mai beccarle.

Due anni fa il Comune ha affidato alle guardie ambientali con un bando il monitoraggio del territorio per combattere il problema delle deiezioni canine. Premesso che in 2 anni non sono mai stata fermata mentre ero in giro con il cane e che a volte penso siano figure mitologiche, non sono mai riuscita a capire perché il Comune non ha pensato di affidare loro un compito più ampio: fermare e sanzionare i cittadini che sporcano la città, che siano proprietari che non raccolgono le deiezioni che cittadini che scambiano la strada per il loro personale secchio della spazzatura.

A volte mi domando se davvero c'è interesse a combattere l'inciviltà in tutte le sue forme».

Simona
  • inciviltà
Altri contenuti a tema
4 «Che peccato vedere una città come Barletta prigioniera di inciviltà e arroganza» «Che peccato vedere una città come Barletta prigioniera di inciviltà e arroganza» La lettera di una giovane mamma
1 I due volti di Via Vitrani: tra amore per il verde dei residenti  e cronica inciviltà dei soliti ignoti I due volti di Via Vitrani: tra amore per il verde dei residenti e cronica inciviltà dei soliti ignoti Il gesto da lodare di alcuni cittadini nel quartiere Medaglie d'oro
4 Rifiuti bruciati a Barletta, Cianci: «Video choc dell’inciviltà» Rifiuti bruciati a Barletta, Cianci: «Video choc dell’inciviltà» L'amministratore unico di Bar.S.A. commenta le immagini dell'atto filmate da una fototrappola
2 I residenti denunciano: «Urla, spinelli e bici elettriche in via Giacomo Corcella» I residenti denunciano: «Urla, spinelli e bici elettriche in via Giacomo Corcella» La segnalazione di un cittadino: «Spero che chi dovere intervenga perché il malumore tra i residenti sta crescendo»
2 Il bello e le “bestie” del centro storico di Barletta Il bello e le “bestie” del centro storico di Barletta Il breve passo tra la narrazione delle bellezze della città e il suo volto peggiore
2 Degrado quotidiano a Barletta: il sacchetto selvaggio e la cittadina incivile Degrado quotidiano a Barletta: il sacchetto selvaggio e la cittadina incivile Il sacchetto dell’immondizia lasciato con nonchalance sul marciapiede
Campana del vetro spaccata a metà nei pressi della scuola "Musti" Campana del vetro spaccata a metà nei pressi della scuola "Musti" «Ci vorrebbero più controlli e misure più drastiche»
3 Abbandona i rifiuti accanto a un'attività in Via D'Aragona Abbandona i rifiuti accanto a un'attività in Via D'Aragona La segnalazione di un nostro lettore
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.