Open
Open "Città della Disfida 2012"- Bedene
Tennis

Tennis, Aljaz Bedene è il vincitore del XIV Open Barletta "Città della Disfida"

Grande vittoria su Starace nella finalissima: lo sloveno replica la vittoria del 2011

Nemmeno il 16, il numero che nella smorfia napoletana simboleggia la fortuna, ha portato bene alla bandiera tricolore: il 2012 non è, come da molti sperato, l'anno buono per vedere l'Italia trionfare all'Open Barletta "Città della Disfida-Selezione Casillo": nella finalissima del torneo, giunto alla 16^ edizione, Potito Starace è stato sconfitto dallo sloveno Aljaz Bedene per due set a zero (6-2, 6-0) al termine di una partita disputata nel pomeriggio di oggi, in differita rispetto al programma per la pioggia che ha funestato la Pasqua barlettana, nella quale il tennista di Cervinara ha pagato dazio alla determinazione e alla migliore forma fisica del suo avversario, dovuta allo sforzo di Starace, impegnato questa mattina nella "seconda parte" della semifinale contro il connazionale Volandri. Il tennista avellinese nulla ha potuto contro lo strapotere di un Bedene aggressivo in fase d'attacco e perfetto nelle risposte difensive, ed è stato anche penalizzato nel secondo set da un problema muscolare agli adduttori che ne ha decretato di fatto la resa. Un'ora e 5 minuti di gioco sono stati sufficienti per stabilire il vincitore del Challenger barlettano.

Dopo che il giovane sloveno aveva raggiunto nella giornata di ieri la finale battendo il tunisino Jaziri, era infatti arrivato in mattinata l'esito della seconda semifinale: per la parte bassa del tabellone si erano infatti dati battaglia sul principale del Circolo Tennis Hugo Simmen i due italiani più in forma, Filippo Volandri, testa di serie numero 2 e già finalista nella precedente edizione, e Potito Starace, numero 3 del seeding. Dopo che il match era stato interrotto ieri pomeriggio per oscurità sul 7-6 (3) per Starace, il match si era concluso in poco più di un'ora questa mattina, debilitando però comunque notevolmente Starace, che è crollato fisicamente nel secondo set della finalissima.

Per Bedene è la seconda vittoria consecutiva al Circolo Tennis "Hugo Simmen", impresa mai riuscita a nessuno sin qui, e conquistata dallo sloveno "adottato" dalla comunità barlettana, essendo stato tesserato per la squadra di tennis barlettana che milita in serie A2. Bedene per arrivare alla finalissima aveva sconfitto nell'ordine prima Simone Bolelli (6-3, 7-6), poi lo spagnolo Olaso (2-6, 6-4, 6-0), ancora un altro italiano, Enrico Burzi (6-1, 6-7, 6-3) e ancora Jaziri ( 3-6, 6-3, 7-6) nella semifinale di ieri.

Durante la premiazione, tanti sono stati i festeggiamenti del pubblico che ha gremito gli spalti del Circolo Tennis "Hugo Simmen" per il tennista sloveno, che ha ringraziato tutti e definito il torneo "come uno dei migliori che si possano disputare in Italia". Volto scuro per Starace, provato sia dal risultato che dall'infortunio, il quale ha ammesso la bravura dell'avversario e al tempo stesso ha spiegato come "sarebbe stato davvero complicato affrontare Bedene per chiunque oggi". Il giusto omaggio a un tennista continuo, equilibrato e in forma come il giovane classe 1989, n. 174 del mondo, imbattuto a Barletta da dieci incontri.
  • Vittoria
  • tennis
  • Circolo Tennis "Hugo Simmen"
  • Open Barletta
Altri contenuti a tema
Internazionali d’Italia Roma 2025, la corsa parte da Barletta Internazionali d’Italia Roma 2025, la corsa parte da Barletta Prequalificazioni al circolo tennis “Hugo Simmen”
Il Circolo Tennis Barletta conquista la serie B1 Il Circolo Tennis Barletta conquista la serie B1 Ieri il match decisivo contro lo Sporting Club Bisceglie
Italia-Egitto, un asse che si rafforza e guarda al futuro Italia-Egitto, un asse che si rafforza e guarda al futuro Al circolo tennis "Hugo Simmen" un convegno promosso da Media One Consulting
Bilancio positivo per il Challenger Atp di Barletta Bilancio positivo per il Challenger Atp di Barletta Numeri da record per la 23esima edizione dell'Open Città della Disfida
Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Il trentunenne bosniaco sconfigge in finale in due set (6-1 6-3) il francese Harold Mayot
Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Il francese (polemico col pubblico) supera Jacopo Berrettini in due set. Vittoria omerica del bosniaco su uno Skatov da applausi
Challenger ATP Barletta 2024, si entra nel vivo Challenger ATP Barletta 2024, si entra nel vivo Oggi semifinali e finale del doppio, domani la finale del singolare
Challenger ATP Barletta 2024, vola in semifinale un grande Jacopo Berrettini Challenger ATP Barletta 2024, vola in semifinale un grande Jacopo Berrettini Eliminati Bonadio e Maestrelli mentre vanno in finale del doppio i francesi Bonzi e Arribage e la coppia Kolar-Tseng
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.