Elias ATP Challenger Città della Disfida
Elias ATP Challenger Città della Disfida
Tennis

Atp Challenger Città della Disfida: il lusitano Elias primo finalista

Il numero 89 del ranking ATP batte Lorenzo Giustino e stacca il pass per la finale

Il Main Draw del Challenger Atp Città della Disfida, giunto dalla diciottesima edizione e in corso sui campi in terra battuta del Circolo Tennis Hugo Simmen di Barletta, ha il suo primo finalista. Si tratta di Gastao Elias: il portoghese, testa di serie numero 1 della competizione e #89 del Ranking Atp, ha superato in un'ora e mezza di gioco le resistenze di Lorenzo Giustino, ultimo rappresentante dei colori azzurri rimasto in gioco nel tabellone del Singolo: 64, 63 i parziali registrati nei due set giocati, vissuti in un clima palpitante, con circa 1500 spettatori presenti sugli spalti dell'impianto sportivo barlettano.

Elias ha fatto fruttare nel primo parziale il break sul 2-1, evitando il ritorno di Giustino sul 4-3 e chiudendo i giochi con un ottimo decimo gioco. Nel secondo set il 26enne campano, numero 214 del ranking e autentica sorpresa del Challenger,ha recuperato un ko al servizio, maturato sul 4-2, inchinandosi però al break di Elias nell'ultimo, decisivo game. Nel suo percorso Elias ha superato ben tre italiani su quattro incontri: ha avuto la meglio, infatti, su Matteo Berrettini (46, 63, 64) nei Sedicesimi di finale, su Stefano Napolitano )(64, 62) negli Ottavi, superando il belga Kim Coppejans (61, 64) nei Quarti e appunto Giustino.

Il 26enne portoghese ha contenuto la propria soddisfazione davanti a microfoni e telecamere nel post-partita: "Non è stata una partita semplice, penso di aver giocato una buona partita ma Giustino è stato davvero un ottimo avversario. Mi complimento con lui -le parole del tennista nato a Lourinha- ho affrontato lungo il mio cammino degli avversari ostici, il tutto nell'arco di pochi giorni. Ora penso a recuperare energie in vista della finale, arrivato a questo punto mi piacerebbe vincere". Elias affronterà domani (start ore 11) in finale il vincitore della sfida tra il ceco Lukas Rosol e il britannico Aljaz Bedene.
  • tennis
  • Circolo Tennis "Hugo Simmen"
Altri contenuti a tema
Trungelliti: «Sono legato a Barletta. Paura di perdere? Sì, ma ho lottato» Trungelliti: «Sono legato a Barletta. Paura di perdere? Sì, ma ho lottato» Bolelli: «Avversario forte che ha meritato il successo»
Il trionfo di Marco Trungelliti, l'Atp di Barletta è suo Il trionfo di Marco Trungelliti, l'Atp di Barletta è suo L'argentino vince in tre set al termine di una partita durata circa due ore e mezza
Challenger Atp, Simone Bolelli vuole sfatare il tabù di Barletta Challenger Atp, Simone Bolelli vuole sfatare il tabù di Barletta L'atleta Bolognese piega Moroni in seminfinale e punta Trungelliti
Challenger Atp Barletta, Simone Bolelli vola in semifinale Challenger Atp Barletta, Simone Bolelli vola in semifinale Stop invece per l'italiano Matteo Donati
Challenger Barletta, a Moroni il derby italiano contro Pellegrino Challenger Barletta, a Moroni il derby italiano contro Pellegrino Oggi si va in campo alle 12,00 con i quarti di finale del Singolare e la prima semifinale di doppio
Challenger amaro per Giannessi: ritiro e ko contro Trungelliti Challenger amaro per Giannessi: ritiro e ko contro Trungelliti Oggi due derby tutti azzurri sui campi dell'Hugo Simmen di Barletta
ATP Challenger Barletta, trionfa Andrea Pellegrino ATP Challenger Barletta, trionfa Andrea Pellegrino Dopo una partita durata quasi 3 ore, il giovane biscegliese ha superato il ceco Pavlasek
ATP Challenger Barletta, eliminazione clamorosa per Marco Cecchinato ATP Challenger Barletta, eliminazione clamorosa per Marco Cecchinato L'italiano, testa di serie numero uno, è stato superato dal serbo Nikola Milojevic
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.