Sindaco e vescovo al cimitero
Sindaco e vescovo al cimitero
La città

Una preghiera per i defunti di Barletta, il sindaco con la mascherina al cimitero

Il primo cittadino e il vescovo insieme per omaggiare i defunti

Questa mattina il Vescovo della Arcidiocesi di Trani – Barletta – Bisceglie, monsignor Leonardo D'Ascenzo, e il Sindaco di Barletta Cosimo Cannito, in rappresentanza di tutto il Consiglio comunale, si sono recati insieme al Cimitero per manifestare il legame e l'affetto nei confronti dei defunti, con un gesto mesto e solenne.

Il primo cittadino ha voluto, per conto della comunità barlettana, posare simbolicamente dei fiori all'ingresso del Sepolcreto comunale, in segno di rispetto e pietas nei confronti dei defunti in questo momento di grandi restrizioni. Il Vescovo ha recitato una preghiera accorata per tutta la comunità. Il cimitero è chiuso da circa tre settimane per motivi di sicurezza a causa dell'emergenza legata ai contagi da Coronavirus.

"Non avrei mai voluto farlo – ha detto il sindaco Cannito – e comprendo il dolore della privazione e il bisogno struggente di recarsi sulle tombe dei propri cari, per posarvi un fiore o per prendersi cura delle sepolture".

"Non abbiamo abbandonato i nostri defunti e questo è il significato della visita di oggi. Ho posato quei fiori come se lo aveste fatto voi, con la preghiera e la speranza, laica e religiosa, di poter tornare presto al culto dei nostri cari defunti e a tutte le nostre vecchie abitudini".
  • Sindaco
  • Cimitero
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

871 contenuti
Altri contenuti a tema
Le scuole di Barletta restano aperte, Cannito: «I genitori devono fare la loro parte» Le scuole di Barletta restano aperte, Cannito: «I genitori devono fare la loro parte» L’appello del primo cittadino è alla collaborazione di tutti per affrontare e superare l’emergenza con la quale siamo chiamati a convivere
Covid-19, anche a Barletta i Point-of-care: processano 36 test all'ora Covid-19, anche a Barletta i Point-of-care: processano 36 test all'ora Possono essere eseguiti 6 test alla volta e il risultato arriva dopo pochi minuti
Covid-19, 100 barlettani in isolamento. Più di 51 positivi in città Covid-19, 100 barlettani in isolamento. Più di 51 positivi in città Massimo riserbo sul numero esatto di cittadini attualmente positivi
2 Coronavirus, a Barletta le scuole non saranno chiuse in caso di contagi Coronavirus, a Barletta le scuole non saranno chiuse in caso di contagi Negativi i tamponi effettuati su 16 docenti della scuola Girondi
1 Ritardi nella fornitura dei banchi scolastici, Cannito: «Ho sollecitato il Ministero» Ritardi nella fornitura dei banchi scolastici, Cannito: «Ho sollecitato il Ministero» «La fornitura dei banchi non è di competenza comunale bensì a totale carico del Ministero della Pubblica Istruzione»
1 Covid-19, il punto sui contagi nelle scuole di Barletta Covid-19, il punto sui contagi nelle scuole di Barletta Sarebbero legati ad una scuola di danza i casi dell’insegnante della “Girondi” e dello studente del “Cafiero”, rispettivamente madre e figlio
Coronavirus, 5 nuovi casi nella Bat. Tre decessi in Puglia Coronavirus, 5 nuovi casi nella Bat. Tre decessi in Puglia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 73 casi positivi in regione
Emergenza Covid-19 a Barletta, stasera conferenza stampa del sindaco Emergenza Covid-19 a Barletta, stasera conferenza stampa del sindaco Le problematiche legate all'aumento dei contagi saranno evidenziate al Prefetto Valiante
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.