Sindaco e vescovo al cimitero
Sindaco e vescovo al cimitero
La città

Una preghiera per i defunti di Barletta, il sindaco con la mascherina al cimitero

Il primo cittadino e il vescovo insieme per omaggiare i defunti

Questa mattina il Vescovo della Arcidiocesi di Trani – Barletta – Bisceglie, monsignor Leonardo D'Ascenzo, e il Sindaco di Barletta Cosimo Cannito, in rappresentanza di tutto il Consiglio comunale, si sono recati insieme al Cimitero per manifestare il legame e l'affetto nei confronti dei defunti, con un gesto mesto e solenne.

Il primo cittadino ha voluto, per conto della comunità barlettana, posare simbolicamente dei fiori all'ingresso del Sepolcreto comunale, in segno di rispetto e pietas nei confronti dei defunti in questo momento di grandi restrizioni. Il Vescovo ha recitato una preghiera accorata per tutta la comunità. Il cimitero è chiuso da circa tre settimane per motivi di sicurezza a causa dell'emergenza legata ai contagi da Coronavirus.

"Non avrei mai voluto farlo – ha detto il sindaco Cannito – e comprendo il dolore della privazione e il bisogno struggente di recarsi sulle tombe dei propri cari, per posarvi un fiore o per prendersi cura delle sepolture".

"Non abbiamo abbandonato i nostri defunti e questo è il significato della visita di oggi. Ho posato quei fiori come se lo aveste fatto voi, con la preghiera e la speranza, laica e religiosa, di poter tornare presto al culto dei nostri cari defunti e a tutte le nostre vecchie abitudini".
  • Sindaco
  • Cimitero
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1951 contenuti
Altri contenuti a tema
Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Rimbalzo del numero di attualmente positivi in Puglia: quasi 100 in più Scende però il numero dei ricoverati
Superate le 6 milioni di dosi in Puglia, nella Bat il 76% ha completato la vaccinazione Superate le 6 milioni di dosi in Puglia, nella Bat il 76% ha completato la vaccinazione Salgono anche i numeri dei vaccinati nella fascia più giovane
Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Covid in Puglia, indice di contagio sempre sotto l'1% sui test delle ultime ore Salito a 150, dall'inizio dell'emergenza, il numero dei deceduti la cui provincia di residenza non è stata resa nota
Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Covid, attualmente positivi in Puglia vicini a scendere sotto quota 2000 Dati sulle ospedalizzazioni sostanzialmente invariati
300 operatori riceveranno la terza dose 300 operatori riceveranno la terza dose Continua l'aggiornamento vaccinale dell'Asl Bt
Sempre bassi gli indici di positività ai test Covid in Puglia Sempre bassi gli indici di positività ai test Covid in Puglia Registrati purtroppo altri 3 decessi nelle ultime ore
Cresce il numero di pazienti fragili che hanno ricevuto la terza dose: sono 1615 Cresce il numero di pazienti fragili che hanno ricevuto la terza dose: sono 1615 Presso l'ospedale di Barletta si stanno vaccinando i pazienti di Oncologia, Ematologia, Nefrologia e Dialisi e Radioterapia
Zero nuovi casi nella Bat Zero nuovi casi nella Bat Appena 42 nuovi casi positivi registrati nelle ultime ore
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.