Ospedale Dimiccoli Polizia
Ospedale Dimiccoli Polizia
Cronaca Aggiornamenti in Diretta

Tragedia sfiorata al 'Dimiccoli', una donna si dà fuoco ma sopravvive

Era ricoverata nel reparto di psichiatria dell'ospedale. Trasferita al Centro Grandi Ustioni di Brindisi

Forse ha tentato il suicidio, forse non era consapevole di ciò che stava accadendo. Una donna quarantenne di Barletta stamane ha tentato di darsi fuoco; questa era ricoverata nel reparto di Psichiatria dell'ospedale "Monsignor Raffaele Dimiccoli". L'accaduto è avvenuto nel bagno, si presume quello del reparto, dove la donna è stata subito scoperta dai medici che sono prontamente intervenuti.

La donna ha cercato di darsi fuoco con un accendino. E' ancora un mistero come la malcapitata abbia potuto procurarsi un oggetto "pericoloso" in reparti frequentati soprattutto da pazienti sottoposti a stretti controlli. Si presume infatti che la giovane possa aver utilizzato del materiale infiammabile, forse alcol utilizzato dagli addetti alla pulizia.

Intanto la ragazza è stata trasferita nel Centro Grandi Ustionati di Brindisi, infatti ne ha riportato di primo e secondo grado sulla metà del corpo. I Carabinieri di Barletta stanno indagando sul caso raccogliendo le varie testimonianze. Continueremo ad aggiornare sull'accaduto.

Aggiornamento
Da ultime segnalazioni, pare che la ragazza abbia tentato di dare alle fiamme il suo pigiama in materiale acrilico, tessuto che ha aiutato il fuoco a spargersi per tutto il corpo. Ricordiamo inoltre che non è la prima volta che la donna ha tentato di fare atti del genere.

Aggiornamento
Le indagini in corso sembrano riguardare sopratutto le infermiere, responsabili della sorveglianza notturna.

Aggiornamento
Appuna conclusosi l'interrogatorio, presso la procura di Trani, di medici e personale paramedico. Gli inquirenti cercano di capire lo stato delle cose. Da altre indiscrezioni sembra che al momento dell'accaduto nel reparto non vi fosse personale sufficiente. Situazione che alcuni hanno indicato come persistente.
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
Altri contenuti a tema
Ospedale “Dimiccoli”, al via la modernizzazione della radioterapia Ospedale “Dimiccoli”, al via la modernizzazione della radioterapia Pronti due nuovi acceleratori lineari
1 Nuova fermata Rfi ospedale di Barletta, Maurodinoia: «Al servizio dell'intero territorio» Nuova fermata Rfi ospedale di Barletta, Maurodinoia: «Al servizio dell'intero territorio» La nota dell'assessore regionale ai trasporti
1 Visite gratuite per prevenire le malattie dell'orecchio e dell'udito  Visite gratuite per prevenire le malattie dell'orecchio e dell'udito  L'iniziativa il prossimo 1° marzo all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta
Nuova fermata Rfi ospedale di Barletta, pubblicata gara per progettazione esecutiva Nuova fermata Rfi ospedale di Barletta, pubblicata gara per progettazione esecutiva Questa mattina conferenza stampa a palazzo di città, la nota dell'azienda
Nuova Pet-Tac per la medicina nucleare dell’ospedale Dimiccoli” di Barletta Nuova Pet-Tac per la medicina nucleare dell’ospedale Dimiccoli” di Barletta Emiliano: “Sono qui per ringraziare gli operatori sanitari”
Ospedale "Dimiccoli", inaugurazione per la nuova unità operativa di medicina nucleare e per la nuova Pet-tac digitale Ospedale "Dimiccoli", inaugurazione per la nuova unità operativa di medicina nucleare e per la nuova Pet-tac digitale Appunatmento lunedì 12 febbraio alla presenza del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano
Nuovo volto per il reparto di oculistica dell'ospedale "Dimiccoli" di Barletta Nuovo volto per il reparto di oculistica dell'ospedale "Dimiccoli" di Barletta Installato il nuovo sistema ArcSterile per i day service
Al "Dimiccoli" di Barletta la messa per la festa di San Biagio Al "Dimiccoli" di Barletta la messa per la festa di San Biagio Appuntamento questa mattina alle 10, celebra il vescovo Leonardo D'Ascenzo
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.