Influenza
Influenza
Servizi sociali

Tamponi più veloci per i bambini: accordo tra Asl BT e pediatri di famiglia

L'obiettivo è quello di consentire il rientro a scuola in tempi certi

Asl Bt e pediatri di famiglia insieme per affrontare le questioni legate alla esecuzione dei tamponi prima del rientro a scuola. Nella mattinata di oggi è stato definito un protocollo tra l'Azienda Sanitaria Locale Bt e i rappresentanti della Pediatria di famiglia per qualificare un percorso certo e rapido per effettuare il tampone ai bambini: la normativa in vigore infatti impone dopo 5 giorni di assenza da scuola un certificato rilasciato dal pediatra che escluda "patologie trasmissibili".

In particolare, sono stati individuate 6 postazioni sul territorio dedicate ai bambini dove saranno effettuati test rapidi antigenici: su appuntamento rilasciato dal pediatra, il bambino farà il tampone rapido nel luogo più vicino e in tempi consoni al rientro a scuola con comunicazione in giornata del risultato. "Su tutte le questioni che riguardano la scuola stiamo lavorando da fine luglio - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - oggi siamo arrivati a un accordo che consentirà di snellire i tempi di esecuzione dei tamponi, ai bambini di rientrare a scuola in tempi certi e alle famiglie di avere risposte immediate. Saremo operativi in tempi molto rapidi". L'organizzazione del servizio coinvolge attivamente anche i distretti socio-sanitari e il dipartimento di prevenzione oltre che, naturalmente, il laboratorio di analisi.

"L'acquisto dei poct, i test rapidi antigenici - continua Delle Donne - rientra proprio in un progetto di gestione delle problematiche legate alla riapertura delle scuole più ampio: abbiamo più volte incontrato i dirigenti scolastici per attività di informazione e formazione, abbiamo messo a disposizione un questionario di autovalutazione per la corretta gestione delle procedure di sicurezza, abbiamo promosso e animato incontri dedicati in prefettura e ora siamo attivamente presenti per consentire il regolare rientro a scuola dei bambini che fanno assenze prolungate per più di cinque giorni. E per questo ringrazio i pediatri di famiglia".

"La definizione di questo importante protocollo con la Asl renderà più agevole la nostra attività e soprattutto faciliterà la gestione delle problematiche legate alle assenze alle famiglie - ha detto Luigi Nigri, rappresentante Bat dei Pediatri di base - saremo nelle condizioni di dare subito una prenotazione per avere in tempi rapidi i risultati dei tamponi e poter completare le nostre certificazioni".
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

930 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, scuola e trasporto pubblico in Puglia. Emiliano: «Al lavoro per decongestionare le linee» Covid, scuola e trasporto pubblico in Puglia. Emiliano: «Al lavoro per decongestionare le linee» Riunione in Regione convocata per domani
Nella Bat un nuovo decesso per Covid-19 e altri 31 casi positivi Nella Bat un nuovo decesso per Covid-19 e altri 31 casi positivi Sono 321 i contagi registrati in Puglia nelle ultime 24 ore
1 Covid-19, i sindaci potranno chiudere strade e piazze a rischio assembramento alle 21 Covid-19, i sindaci potranno chiudere strade e piazze a rischio assembramento alle 21 Le nuove misure per l’emergenza: la scuola continua in presenza, ma le palestre devono adeguarsi per non chiudere
Emergenza Covid, confronto tra Regioni e Governo: «No a restrizioni per parrucchieri e palestre» Emergenza Covid, confronto tra Regioni e Governo: «No a restrizioni per parrucchieri e palestre» Il presidente della Regione Puglia fa il punto dopo l'incontro con i rappresentanti di Governo
Un decesso per Covid-19 nella Bat. Sono 301 i nuovi positivi in Puglia Un decesso per Covid-19 nella Bat. Sono 301 i nuovi positivi in Puglia Si registrano altri 30 contagi nella provincia di Barletta-Andria-Trani
4 L'invito dei commercianti di Barletta: «Anticipiamo la chiusura serale per aiutare la ristorazione» L'invito dei commercianti di Barletta: «Anticipiamo la chiusura serale per aiutare la ristorazione» Un «circolo virtuoso dell'economia locale» per consentire ai consumatori di frequentare bar, ristoranti e pizzerie
Covid-19, nuovo picco di contagi in Puglia con altri 350 casi positivi Covid-19, nuovo picco di contagi in Puglia con altri 350 casi positivi Nella provincia Bat si registrano 21 casi nelle ultime 24 ore
Covid-19, come distinguerlo dall'influenza? Covid-19, come distinguerlo dall'influenza? Il dottor Giancarlo Cannone mette a confronto i sintomi principali in un apprezzato post su Facebook
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.