Murale ponte
Murale ponte
La città

Street art, a Barletta un nuovo murale all'ombra del cavalcavia

L’opera porta la firma di Antonella Palmitessa, docente presso la scuola media “R. Moro” di Barletta

Proliferano in città le opere di street art. Scorci, strade e muri prendono colori e suggeriscono l'avvio di un percorso di riqualificazione di alcuni spazi tramite il coinvolgimento di artisti locali.

Gli interventi di Giacomo Borgiac hanno ravvivato alcune strade cittadine sin dai mesi di lockdown, ma non è stato lui il solo a prestare la sua arte alla città. L'ultimo murale, in ordine di tempo, è quello realizzato, un paio di giorni fa, su uno dei piloni del ponte di via Imbriani-via Canosa. Proprio all'ombra del cavalcavia che congiunge due zone della città tagliate dalla ferrovia, infatti, sventolano la bandiera dell'Italia e quella dell'Europa. Ad impugnarle, una donna vestita dal tricolore ben visibile se si percorre via Monte Grappa in direzione via Imbriani o se dal sottovia ci si dirige verso il centro.

L'opera, autorizzata dal Comune di Barletta che ha provveduto anche alla preparazione del muro sul quale sarebbe stato realizzato il murale, porta la firma di Antonella Palmitessa, docente presso la scuola media "R. Moro" di Barletta.
4 fotoA Barletta il murale firmato da Antonella Palmitessa
Murale ponteMurale ponteMurale ponteMurale ponte
Sulla tutela della street art si era espresso anche il sindaco Cosimo Cannito, condannando gli atti vandalici con cui era stato deturpato il sottopasso di via Milano. «La libera espressione artistica è altra cosa rispetto a questi gesti sconsiderati – scriveva il primo cittadino in una nota – tanto che in alcuni luoghi della città, l'Amministrazione comunale ha coinvolto artisti che fanno riferimento alla street art per abbellire altrettanti scorci, si pensi ai blocchi di pietra lungo il cammino che dalle scale della pineta sotto le mura del Carmine conduce alla litoranea Pietro Mennea; oppure al murales di via Alvisi contro la violenza di genere e ancora ad altri progetti in cantiere».
  • street art
Altri contenuti a tema
1 Street art contro la plastica, la nuova opera di Borgiac Street art contro la plastica, la nuova opera di Borgiac Il murale dedicato al tema della plastica in mare è comparso sulla scalinata per il lungomare
3 L'arte sui muri di Barletta, Borgiac colpisce ancora L'arte sui muri di Barletta, Borgiac colpisce ancora Il maestro dedica un murale a San Pietro nel centro storico barlettano
“Like a drug”: Rizek rende omaggio al genio del jazz Miles Davis “Like a drug”: Rizek rende omaggio al genio del jazz Miles Davis Il nuovo stencil di Rizek in via d'Aragona
Una bottega d’arte senza tempo nel cuore di Barletta Una bottega d’arte senza tempo nel cuore di Barletta Gli scorci nascosti e i ritratti nati dal pennello di Luigi Lanotte
Il Babbo Natale nascosto di Piazza Federico II Il Babbo Natale nascosto di Piazza Federico II Un disegno anamorfico pensato dallo street artist Octopus
«Babbo Natale ha il suo parcheggio» «Babbo Natale ha il suo parcheggio» Una delle due opere di strada natalizie ideate da Octopus
"Make Art Not War": la parola ad Ettore Fieramosca "Make Art Not War": la parola ad Ettore Fieramosca Il nuovo stencil di Rizek
La mano pesante della censura barlettana abbatte il bordello della città La mano pesante della censura barlettana abbatte il bordello della città L'opera "H24" ha riprodotto le case chiuse anni '30 per "un piacere solo momentaneo"
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.