Slot machine
Slot machine
Cronaca

Simula una rapina dopo aver perso 4mila euro, denunciato un 46enne di Barletta

L’uomo avrebbe perso la forte somma in sala giochi, intervengono i carabinieri

Subisce una rapina di un marsupio, nella sua auto, contenente 4000 euro in contanti: una disdetta per un 46 enne di Barletta che tuttavia si è rivelata essere un falso. L'uomo in realtà aveva sperperato il suo denaro in una sala giochi in provincia di Caserta e avrebbe inscenato il furto per giustificarsi.

È successo ad Amorosi in provincia di Benevento dove il barlettano era in trasferta per motivi di lavoro con il suo furgone. Proprio il suo mezzo, avrebbe riferito ai carabinieri l'uomo che si è subito rivolto ai militari per denunciare la "rapina", sarebbe stato tamponato da un SUV il cui occupante avrebbe poi derubato il 46enne sottraendogli la forte somma.

Le varie versioni fornite non avrebbero però convinto gli inquirenti che dopo opportune indagini hanno deferito in stato di libertà l'uomo.
  • Carabinieri
  • Gioco d'azzardo
Altri contenuti a tema
Sequestrano l'autista per rubare la merce del tir sull'asse Modugno-Bisceglie-Barletta Sequestrano l'autista per rubare la merce del tir sull'asse Modugno-Bisceglie-Barletta Il commando armato ha rubato la merce, poi ritrovata dai Carabinieri in un deposito a Barletta
1 Coronavirus, a Barletta denunce per pesca abusiva e attività ludica Coronavirus, a Barletta denunce per pesca abusiva e attività ludica Le operazioni di controllo effettuate dai Carabinieri
2 Movida senza controllo nel centro di Barletta, intervengono i Carabinieri Movida senza controllo nel centro di Barletta, intervengono i Carabinieri Le operazioni si concludono con un arresto, denunce, due patenti ritirate e 50mila euro di sanzioni amministrative
Furgone rubato a Barletta nella centrale del riciclaggio di Cerignola Furgone rubato a Barletta nella centrale del riciclaggio di Cerignola Tre le persone in manette: il mezzo era stato cannibalizzato per i pezzi di ricambio
Rischio di infiltrazione mafiosa in una ditta di costruzioni di Barletta Rischio di infiltrazione mafiosa in una ditta di costruzioni di Barletta Le indagini dei Carabinieri hanno riscontrato legami con elementi di spicco del clan “Cannito-Lattanzio”
Rapine ai tir con metodi «violenti»: partite da Barletta le indagini Rapine ai tir con metodi «violenti»: partite da Barletta le indagini I dettagli della corposa operazione dei Carabinieri che si è conclusa oggi con otto arresti
Armi e rapine, sgominato a Barletta un gruppo criminale Armi e rapine, sgominato a Barletta un gruppo criminale In azione Carabinieri, Nucleo Cinofili e l'Elinucleo di Bari
Truffe agli anziani, i Carabinieri informano i cittadini di Barletta Truffe agli anziani, i Carabinieri informano i cittadini di Barletta Mercoledì si svolgerà una conferenza sul tema in sala rossa
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.