Campagna
Campagna
Territorio

Scoperto un focolaio di xylella nelle campagne della Bat

Onofrio Spagnoletti Zeuli: «Non è il caso di allarmarsi»

Un nuovo focolaio di Xylella fastidiosa è stato purtroppo scoperto a Canosa di Puglia. È il primo rilevamento sul territorio della Bat. Quanto riscontrato non è certo confortante per gli operatori del comparto agricolo biscegliese e del territorio, in particolare per gli imprenditori olivicoli.

Sul sito istituzionale emergenza Xylella è stata pubblicata la determinazione n° 179 del 14 Dicembre con l'aggiornamento delle aree delimitate alla Xylella fastidiosa Pausa ST53. Il focolaio in agro di Canosa è costituito da 8 campioni pool (campioni multipli) di piante di Dodonaea viscosa "purpurea" distribuite in due siti, raccolti in un "centro produttivo", distanti tra loro circa 500 metri e anch'esse infette da Xylella della sottospecie Pauca.

"Non è il caso di allarmarsi, ma c'è da essere seriamente preoccupati: la xylella al momento è presente in un vivaio di Canosa, e non in un oliveto, per questo motivo si può circoscrivere subito questo focolaio. Occorre immediatamente chiudere la struttura e distruggere tutte le piante, ricostruendo la tracciabilità dei prodotti in ingresso e in uscita, e prevedendo naturalmente un giusto ristoro per il vivaio stesso. La Regione Puglia non perda nemmeno un secondo di tempo, non possiamo mettere a repentaglio il polmone olivicolo italiano rappresentato dalle province di Bari e Bat, occorre dare sicurezza e certezza per il futuro delle imprese".

Così Onofrio Spagnoletti Zeuli, imprenditore agricolo portavoce dell'associazione Restart, realtà che racchiude le maggiori aziende olivicole pugliesi nata dall'esperienza dei gilet arancioni dell'agricoltura del 2019.
  • Agricoltura
Altri contenuti a tema
Xylella a Canosa di Puglia, «si tratta di un focolaio isolato» Xylella a Canosa di Puglia, «si tratta di un focolaio isolato» Le dichiarazioni dell'assessore regionale Pentassuglia e del direttore del Dipartimento regionale Agricoltura Nardone
Xylella, monitoraggio nelle campagne di Barletta Xylella, monitoraggio nelle campagne di Barletta Tecnici dell'Arif stanno effettuando sopralluoghi nei fondi agricoli
2 «Gli agricoltori di Bari e Bat aspettano i fondi delle gelate 2017 e 2018» «Gli agricoltori di Bari e Bat aspettano i fondi delle gelate 2017 e 2018» L'appello di Cia Levante: «I Comuni provvedano subito»
Criminalità nelle campagne, Coldiretti: «Necessaria cabina di regia ministeriale» Criminalità nelle campagne, Coldiretti: «Necessaria cabina di regia ministeriale» Coldiretti Puglia rinnova la richiesta dopo il danneggiamento di 5 ettari di vigneto di uva da tavola ad Andria
1 Vigneto danneggiato ad Andria, Damiani presenta un'interrogazione parlamentare Vigneto danneggiato ad Andria, Damiani presenta un'interrogazione parlamentare «Presenterò subito una interrogazione parlamentare per conoscere quali provvedimenti il governo intenda adottare a tutela dei nostri agricoltori»
Furti di uva da tavola nella Bat, Confagricoltura: «Potenziare i pattugliamenti» Furti di uva da tavola nella Bat, Confagricoltura: «Potenziare i pattugliamenti» Il presidente di Confagricoltura, Michele Lacenere, scrive al Prefetto Maurizio Valiante
Onofrio Spagnoletti Zeuli: «Buona ripartenza a tutti» Onofrio Spagnoletti Zeuli: «Buona ripartenza a tutti» Un messaggio a imprenditori e lavoratori che riaprono oggi le attività
1 Agricoltura, Flai Cgil: «Nessuna mancanza di manodopera nella Bat» Agricoltura, Flai Cgil: «Nessuna mancanza di manodopera nella Bat» Segretario generale Riglietti: «È di estrema urgenza decidere come regolamentare il trasporto in agricoltura»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.