Vento forte
Vento forte
Cronaca

Puglia colpita da una tromba d’aria, soffia vento forte anche a Barletta

A Taranto la situazione più grave: quattro feriti e un disperso all’Ilva. I disagi arrivano anche da noi

Questa mattina la Puglia si è svegliata sferzata da un forte vento di sud-est: un vento tiepido, quasi sorprendente per il mese di novembre, ma violento, con conseguenti disagi. Di tutta la regione, la zona più colpita è stata quella di Taranto: proprio sullo stabilimento dell'Ilva, che da mesi è salito agli "onori" delle cronache nazionali per altri motivi ben noti, si è abbattuta una furiosa tromba d'aria. Allo stato attuale, sarebbe di quattro feriti e un disperso il bilancio della giornata: quattro operai sono rimasti feriti a causa del crollo di una gru utilizzata per la movimentazione delle merci, nella zona portuale; un altro operaio, attualmente disperso, sarebbe caduto nelle acque del porto proprio per il fortissimo vento. Inoltre, dopo il crollo di un camino delle cokerie, potrebbe essere compromessa la sicurezza di diversi impianti e sono al lavoro le squadre di soccorritori. Al momento è in corso l'evacuazione del centro siderurgico.

Anche il resto della Puglia non è rimasta immune dai forti disagi meteorologici, persino sulla città di Barletta – sin da questa mattina – continua a spirare un fortissimo vento, sia in centro che in periferia che sulle litoranee, dove il mare è particolarmente burrascoso nonostante la temperatura mite. E' consigliabile massima attenzione qualora la forza del vento dovesse ancora aumentare: potrebbe verificarsi lo scoperchiamento dei tetti e il crollo di oggetti da altezze elevate. In casi come questi – consiglia il prontuario della Protezione Civile - è buona norma evitare l'attraversamento di ponti sia in auto che a piedi. Se si viaggia in automobile, è meglio mantenere una velocità moderata per poter evitare ostacoli imprevisti sulla strada e controllare sbandamenti dovuti alle folate di vento.
Social Video2 minutiTromba d'aria a TarantoDaniele Carbotti
Foto: savonanews.it
  • Disagio per i cittadini
  • Situazione di pericolo
  • Maltempo
Altri contenuti a tema
Prevista pioggia su Barletta, rinviato il TETA Festival Prevista pioggia su Barletta, rinviato il TETA Festival L'evento in programma oggi e domani è rinviato a data da destinarsi
1 Forte vento, palo della segnaletica cade e ferisce una donna Forte vento, palo della segnaletica cade e ferisce una donna L'episodio nel tardo pomeriggio di ieri in piazza Federico di Svevia
1 Voragini, erba alta e rifiuti al bivio tra via Fracanzano e viale Ippocrate Voragini, erba alta e rifiuti al bivio tra via Fracanzano e viale Ippocrate La segnalazione di un residente: «Mi sento deluso, spero che la mia voce venga ascoltata»
21 Branco di cani randagi in zona 167: la segnalazione Branco di cani randagi in zona 167: la segnalazione Diversi cittadini hanno avvistato gli esemplari di grossa taglia che circolano indisturbati
Coppia di Barletta racconta il dramma dell'alluvione in Emilia Romagna Coppia di Barletta racconta il dramma dell'alluvione in Emilia Romagna «Ci sono persone che hanno perso tutto», i due barlettani vivono a Cesena da 20 anni
37 Disagi per i pedoni in viale Marconi, «il marciapiede non esiste» Disagi per i pedoni in viale Marconi, «il marciapiede non esiste» La segnalazione dei componenti del costituendo Comitato Cappuccini
Si apre una voragine in via Scommegna, la strada resta chiusa Si apre una voragine in via Scommegna, la strada resta chiusa Sopralluogo dei tecnici comunali dopo la segnalazione dei residenti
Allerta gialla per maltempo, prevista pioggia e forti venti Allerta gialla per maltempo, prevista pioggia e forti venti La comunicazione della protezione civile regionale
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.