Scontrino
Scontrino
Cronaca

Mancata emissione di scontrino, chiusi 25 esercizi commerciali anche a Barletta

Provvedimento emesso dall'agenzia delle entrate dopo i controlli della Guardia di Finanza. 380 controlli nelle provincie di Bari e Barletta-Andria-Trani

Continuano le attività di contrasto all'evasione fiscale da parte della Guardia di Finanza. E' stata intensificata la presenza in alcune aree delle province di Bari e Barletta-Andria-Trani, con l'impiego di circa 240 finanzieri di questo comando provinciale, i quali hanno eseguito servizi finalizzati a controllare principalmente l'emissione degli scontrini e delle ricevute fiscali, non tralasciando l'abusivismo commerciale, il lavoro nero ed altri aspetti connessi.

In tale contesto, sono stati eseguiti 380 controlli nei confronti di esercizi commerciali dislocati nelle due province di Bari e BAT, constatando 110 mancate emissioni del documento, per una percentuale pari al 29%. Le categorie economiche ispezionate sono state un po' tutte quelle presenti sul territorio: commercio al minuto, anche in forma ambulante, bar, negozi di abbigliamento, profumerie, gioiellerie, parrucchieri ed altro, privilegiando i soggetti ritenuti più a rischio.

Inoltre per 25 esercizi commerciali, ubicati in Bari, Noicattaro, Noci, Turi, Altamura, Barletta, Trani, Bisceglie, Molfetta e Terlizzi, è scattata la chiusura da 3 a 6 giorni. La chiusura è attuata, su provvedimento emesso dall'agenzia delle entrate, per un periodo che varia da un minimo di 3 giorni ad un massimo di 30 giorni per gli esercizi ai quali, nell'arco di cinque anni, sono state contestate almeno 4 mancate emissioni. Nel decorso anno, i provvedimenti di chiusura attuati sono stati ben 55 a fronte di circa 11 mila controlli nei quali sono state rilevate mancate emissioni in oltre 2.200 casi, per una percentuale superiore al 20%.
  • Guardia di Finanza
  • Agenzia delle entrate
  • Evasione fiscale
Altri contenuti a tema
Contrasto ai crediti fittizi, una speciale collaborazione tra Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate Contrasto ai crediti fittizi, una speciale collaborazione tra Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate Illustrata l'operazione ad ampio stretto su casi di illecita compesazione dei crediti d'imposta: denunciati sette rappresentanti legali di imprese della Bat
Inchiesta dentisti evasori, Andi Bari-Bat puntualizza Inchiesta dentisti evasori, Andi Bari-Bat puntualizza «La categoria è virtuosa, stigmatizziamo i comportamenti individuali richiamati dalla cronaca»
Guardia di Finanza, il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale in visita a Barletta Guardia di Finanza, il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale in visita a Barletta Nella sede provinciale un incontro con i Comandanti dei Reparti
Inchiesta evasione fiscale dentisti, c’è anche un barlettano Inchiesta evasione fiscale dentisti, c’è anche un barlettano Sequestrati beni per oltre 700mila euro
Sequestro giocattoli non sicuri, il Comune di Barletta ringrazia la Guardia di Finanza Sequestro giocattoli non sicuri, il Comune di Barletta ringrazia la Guardia di Finanza La nota dell'amministrazione comunale
Maxi sequestro di giocattoli, la Guardia di Finanza interviene a Barletta e Andria Maxi sequestro di giocattoli, la Guardia di Finanza interviene a Barletta e Andria Gli oggetti, privi dei requisiti di sicurezza, venivano venduti abusivamente all'uscita delle scuole
Intascavano bonus su lavori mai eseguiti, la Finanza di Barletta scopre la truffa Intascavano bonus su lavori mai eseguiti, la Finanza di Barletta scopre la truffa Tutti i dettagli nella conferenza stampa convocata questa mattina
Truffa e reati tributari: operazione "Cassetto distratto" della Guardia di Finanza di Barletta Truffa e reati tributari: operazione "Cassetto distratto" della Guardia di Finanza di Barletta Eseguite 3 misure cautelari e sequestrati beni per oltre 6 milioni di euro
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.