Guardia di Finanza Barletta
Guardia di Finanza Barletta
Cronaca

Indagini per “Codice Rosso”, la Finanza di Barletta sequestra beni per 110.000 euro

Ipotesi di maltrattamenti e atti persecutori contro i familiari per un soggetto di Andria

I Finanzieri del Comando Provinciale di Barletta hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal G.I.P. del Tribunale di Trani, su richiesta della Procura della Repubblica di Trani, che ha disposto il sequestro finalizzato alla confisca di 4 immobili ed una autovettura di lusso per un valore complessivo di circa 110.000 euro nei confronti di un soggetto colpito da misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. per violazione del codice penale a tutela delle vittime di violenza domestica e di genere modificate dalla recente L. n. 69/2019, denominata "Codice Rosso".

La richiesta di sequestro era stata avanzata dalla Procura della Repubblica, a seguito di mirate e capillari indagini, anche di carattere patrimoniale, coordinate dalla Procura e svolte dal Nucleo di Polizia Economico - Finanziaria della Guardia di Finanza della Provincia BAT, i cui investigatori hanno sviluppato un percorso investigativo mirato a verificare se i soggetti sottoposti a misure di prevenzione personale nel circondario avessero riorganizzato ed incrementato il patrimonio dopo la commissione di delitti contro la persona e di genere.

I fatti riguardano un soggetto di Andria, già destinatario di una misura cautelare personale e successivamente sottoposto a misura di prevenzione personale per l'ipotesi di maltrattamenti e atti persecutori contro i familiari, indagato, nel periodo in cui è stato sottoposto al citato provvedimento, per aver omesso le prescritte comunicazioni nella entità e nella composizione in aumento del proprio patrimonio al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Barletta, competente per territorio.

L'odierna attività svolta testimonia infine l'impegno profuso dalla Guardia di Finanza, quale forza di polizia economico-finanziaria costantemente impegnata nella sottrazione di patrimoni illecitamente accumulati anche a contrasto - e con evidenti finalità deterrenti - della criminalità dedita ai reati di violenza e di genere.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
5 Sequestrati oltre 55mila litri di carburante nel porto di Barletta Sequestrati oltre 55mila litri di carburante nel porto di Barletta Controllati due mezzi al varco doganale: maggiori controlli in vista del G7
Movida sicura, un venerdì sera di controlli straordinari a Barletta Movida sicura, un venerdì sera di controlli straordinari a Barletta Azione congiunta di Polizia di Stato, Polizia locale e Guardia di Finanza
1 Contrasto al mercato nero dei ricambi auto, illustrata l’operazione congiunta di Polizia e Finanza Contrasto al mercato nero dei ricambi auto, illustrata l’operazione congiunta di Polizia e Finanza Numerosi i controlli effettuati nella Bat: nel mirino delle forze dell’ordine sono finite in particolare due attività andriesi e una di Barletta
Sequestrata un’attività di rivendita al dettaglio di ricambi auto ad Andria Sequestrata un’attività di rivendita al dettaglio di ricambi auto ad Andria Operazione condotta da Polizia di Stato e Guardia di Finanza, con verifiche e controlli in tutta la provincia
Essere donna in divisa: intervista alle donne del comando provinciale Guardia di Finanza di Barletta Essere donna in divisa: intervista alle donne del comando provinciale Guardia di Finanza di Barletta Il lato “rosa” delle Fiamme Gialle, tra sacrifici e abnegazione: approfondimento del Viva Network per l’8 marzo
Contrasto ai crediti fittizi, una speciale collaborazione tra Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate Contrasto ai crediti fittizi, una speciale collaborazione tra Procura, Finanza e Agenzia delle Entrate Illustrata l'operazione ad ampio stretto su casi di illecita compesazione dei crediti d'imposta: denunciati sette rappresentanti legali di imprese della Bat
Inchiesta dentisti evasori, Andi Bari-Bat puntualizza Inchiesta dentisti evasori, Andi Bari-Bat puntualizza «La categoria è virtuosa, stigmatizziamo i comportamenti individuali richiamati dalla cronaca»
Guardia di Finanza, il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale in visita a Barletta Guardia di Finanza, il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale in visita a Barletta Nella sede provinciale un incontro con i Comandanti dei Reparti
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.