Civica
Civica
Scuola e Lavoro

Il docente Ugo Villani ospite della scuola "Civica" di Barletta

Prof. Villani: «È necessario coniugare una visione politica comunale a una più ampia europea e universale»

Giunge al quinto incontro il percorso formativo politico e civico: "Civica. La politica fa scuola" rivolto ai giovanissimi del territorio. Gli elementi costitutivi dello Stato e l'Unione Europea sono stati i temi trattati durante l'ultima lezione frontale tra il docente Ugo Villani e una classe che fin da subito si è mostrata curiosa e interessata. L'iniziativa, totalmente gratuita, è stata intrapresa da Coalizione Civica: l'insieme di liste, movimenti, associazioni e partiti rappresentata in consiglio comunale dai consiglieri Carmine Doronzo e Ruggiero Quarto.

«È necessario accrescere il nostro bagaglio culturale coniugando una visione politica locale e comunale a una più ampia europea e universale – afferma il professor Villani. Dobbiamo affacciarci all'esterno non solo per formazione ma soprattutto perché non possiamo permetterci di continuare a vivere nella municipalità. In un mondo globalizzato e di interdipendenza fra gli Stati, ciò che accade là fuori condiziona inevitabilmente la vita del singolo Comune. Pensiamo alla crisi che ha interessato Barletta sul piano economico e commerciale causata dalle Tigri d'Oriente. Nonostante si siano sviluppate lontano da noi, la città paga ancora quel contraccolpo».

Legami tracciati giuridicamente caratterizzano e vincolano i rapporti tra gli Stati. Ma è innegabile: la coesione che tanto si cerca di perseguire spesso subisce una battuta d'arresto, soprattutto quando ci sono interessi di mercato. Allora tutti i buoni propositi si "vanno a fare benedire". Il professor Villani concorda con la riflessione della classe ma aggiunge: «Il tradimento è connaturato ma non possiamo negare che vi siano alcuni valori condivisi dall'intera comunità internazionale. Si tratta di norme cogenti - imperative - che non possono essere derogate dalle parti interessate. Esse si concretizzano nel valore della pace, divieto di aggressione, tortura del prossimo, apartheid e molto altro».

Anche l'Unione Europea si poggia su valori politici e giuridici. Nonostante regni sempre più un forte individualismo e sovranismo dei popoli, secondo il docente di Diritto dell'Unione europea e di Diritto internazionale Villani, vige come faro un'idea solidaristica. «Persino nell'economia di mercato, dove è prepotente una visione egoistica e individuale, sono ben saldi gli obiettivi di piena occupazione e progresso sociale dei lavoratori. Il bene comune, dunque, come unico scopo dei Paesi. Lo smarrimento e tradimento dei principi di democrazia, libertà e uguaglianza credo ci abbia portato ai sovranismi, populismi e nazionalismi».
6 fotoIl docente Ugo Villani ospite della scuola "Civica" di Barletta
CivicaCivicaCivicaCivicaCivicaUgo Villani e Antonella Filannino
  • Carmine Doronzo
Altri contenuti a tema
2 Barletta capitale italiana della Cultura, Doronzo: «Nessuna sorpresa per il ritiro, mancava un progetto solido» Barletta capitale italiana della Cultura, Doronzo: «Nessuna sorpresa per il ritiro, mancava un progetto solido» «Se c'è una vera e sincera volontà di valorizzare culturalmente Barletta, si cominci da subito con azioni concrete»
1 Residenti via Andria esenti solo da TARI, Coalizione Civica: «Non ancora soddisfatti» Residenti via Andria esenti solo da TARI, Coalizione Civica: «Non ancora soddisfatti» I consiglieri proponevano l’esenzione del pagamento dell’addizionale IRPEF: bocciata dalla maggioranza
3 Palazzo Bonelli di Barletta, Carmine Doronzo: «Stop alla vendita» Palazzo Bonelli di Barletta, Carmine Doronzo: «Stop alla vendita» «Si aprano tavoli di confronto con la cittadinanza, al fine di individuare le migliori soluzioni per valorizzare l'immobile»
Liliana Segre cittadina onoraria di Barletta: l’indifferenza annienta le coscienze Liliana Segre cittadina onoraria di Barletta: l’indifferenza annienta le coscienze Carmine Doronzo: «Mi auguro che non si verifichino gli spettacoli indecorosi ai quali abbiamo assistito in Parlamento»
1 Assemblea nazionale Anci, Carmine Doronzo delegato per la Puglia Assemblea nazionale Anci, Carmine Doronzo delegato per la Puglia Nel corso dei lavori dell’Assemblea regionale è stato approvato un ordine del giorno presentato proprio dal consigliere comunale di Barletta
5 Palazzo Tresca, la Sovrintendenza chiede l'immediata sospensione dei lavori Palazzo Tresca, la Sovrintendenza chiede l'immediata sospensione dei lavori Carmine Doronzo: «Una vittoria contro gli interventi edilizi avventati e la cattiva politica»
3 Niente rendiconto di gestione, Comune di Barletta diffidato dal Prefetto Niente rendiconto di gestione, Comune di Barletta diffidato dal Prefetto Carmine Doronzo: «La nostra città è ben oltre la soglia del ridicolo»
Plastic free e strategia rifiuti zero, «si passi dalle parole ai fatti!» Plastic free e strategia rifiuti zero, «si passi dalle parole ai fatti!» Doronzo e Quarto di Coalizione civica: «L'amministrazione comunale potrebbe mettere in atto un sistema di agevolazioni sulla TARI»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.