Cosimo Cannito
Cosimo Cannito
Politica

Goodbye primarie, Cannito si ritira: «La politica fatta di intrighi non mi appartiene»

L'esponente socialista conferma il suo ritiro dalle primarie del centrosinistra

«Per chi come me fa politica per passione e per servizio, non è semplice dichiarare ancora una volta che la politica fatta di intrighi e fraintendimenti è una cosa che non mi appartiene. Essa è cosa ben diversa dagli ideali a cui sono stato sempre legato e che hanno caratterizzato tutta la mia vita - scrive il consigliere comunale Cosimo Cannito, ufficializzando una voce che già serpeggiava nei giorni scorsi (e di cui vi avevamo parlato questa mattina), ossia il suo ritiro dalle primarie del centrosinistra - Oggi mi ritrovo, ancora una volta, a "liberarmi" da chi pensava che la mia partecipazione alle primarie fosse una specie di comparsa e che le stesse fossero un insieme di numeri da mettere insieme senza riempirli di significato.

Il lavoro che faccio mi porta a dire che ai numeri spesso bisogna dare un'anima, specie quando quei numeri rappresentano persone, ovvero i cittadini che devono indicare chi dovrà competere alla buona amministrazione della nostra comunità. L'attaccamento morboso che nutro nei confronti della mia città- che amo in maniera viscerale - non è oggetto di trattativa. Chiedermi di rinunciare a dire ciò che penso pubblicamente è un'idea della politica che non mi appartiene.

È per questo che mi ritiro dalle primarie che si sarebbero dovute celebrare l'11 febbraio prossimo. È il momento della riflessione. È il momento della ricerca di persone con le quali condividere un progetto che possa dare a Barletta una amministrazione forte, sostenuta veramente da chi si incarica di gestirla, da chi fa di tutto per farla risultare vincente, sia prima che dopo la campagna elettorale. Stringersi la mano è per me un grande valore e questo lo voglio fare con chi con me vuole guardare oltre le formule e calcoli elettorali» conclude Cannito.
  • Primarie
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
Sull'agguato in via Dicuonzo interviene il sindaco di Barletta: «Più controlli» Sull'agguato in via Dicuonzo interviene il sindaco di Barletta: «Più controlli» Cannito: «Quanto accaduto rappresenta un grande pericolo per l’incolumità pubblica»
Scuola “D’Azeglio” di Barletta, a maggio la conclusione dei lavori Scuola “D’Azeglio” di Barletta, a maggio la conclusione dei lavori Cannito: «Abbiamo investito il denaro pubblico senza attendere i finanziamenti ministeriali che, per quanto ben più congrui, non sono ancora arrivati»
Natale a Barletta, pronto il calendario degli eventi Natale a Barletta, pronto il calendario degli eventi Venerdì pomeriggio si terrà la conferenza stampa con tutti gli organizzatori coinvolti
Incontro amministrazione-sindacati sulle Linee Programmatiche a Barletta Incontro amministrazione-sindacati sulle Linee Programmatiche a Barletta Il sindaco Cannito: «Nostra intenzione quella di essere concreti, grande attenzione all'ambiente»
Danneggiato mezzo Caritas Barletta, le parole del sindaco Cannito Danneggiato mezzo Caritas Barletta, le parole del sindaco Cannito «Questo è un atto vile e deprecabile, la mia solidarietà agli operatori»
In sosta a Barletta oltre 80 camperisti per visitare la città In sosta a Barletta oltre 80 camperisti per visitare la città I numerosi visitatori dopo aver ammirato i monumenti hanno incontrato il sindaco Cannito
2 Piazza Di Vittorio a Barletta, sgomberato il bagno adibito abusivamente a deposito Piazza Di Vittorio a Barletta, sgomberato il bagno adibito abusivamente a deposito Saranno necessari ulteriori interventi per il ripristino di quel servizio igienico perché torni agibile e funzionante
Scuola incompiuta in zona 167, Cannito incontra Decaro Scuola incompiuta in zona 167, Cannito incontra Decaro Il primo cittadino di Barletta: «Questione risolvibile se ognuno farà la propria parte»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.