Polizia
Polizia
Cronaca

Finisce la paura, identificato e espulso l’extracomunitario

«Sono stata inseguita», l’intervento di Commissariato e Polizia locale

«Sono stata inseguita da un extracomunitario che indossava una giacca militare e un cappello scuro». Solo ieri la nostra redazione ospitava ed estendeva queste parole allarmate a cui stamattina ha dato eco i consiglieri Flavio Basile e Dario Damiani denunciando ancora una volta «un extracomunitario che è stato invitato ad allontanarsi dalle minorenni da piazza Federico II di Svevia».

A quanto sembra si tratterebbe della stessa persona, già ampiamente citata e segnalata su Facebook e in grado di scatenare nella comunità un senso di protezione, quasi un "fronte comune". Problema già noti a molti cittadini: non si contano, infatti, le segnalazioni alla nostra redazione,di giovani extracomunitari "questuanti" con una certa insistenza, alle uscite di vari esercizi commerciali (principalmente supermercati ma anche macellerie, ortofrutta e bar).

Il giovane infine è stato identificato dagli agenti del Commissariato di Barletta in azione congiunta con la Polizia locale. Si tratterebbe di un 20enne clandestino africano su cui già graverebbero due decreti di espulsione di altre questure. Proprio la questura di Bari ha emesso un nuovo decreto di espulsione a cui il giovane dovrà dare seguito entro sette giorni (di fatto rimanendo a piede libero). Se dopo sette giorni il 20enne venisse nuovamente fermato dalle forze dell'ordine, e dunque sia inottemperante al decreto, verrebbe coattivamente espulso dal territorio italiano.
  • Polizia di Stato
  • Minorenni
  • Disagio per i cittadini
  • Polizia municipale
  • disagio sociale
Altri contenuti a tema
1 Aggrediti agenti della polizia locale di Barletta nel parcheggio alle spalle di Palazzo di Città Aggrediti agenti della polizia locale di Barletta nel parcheggio alle spalle di Palazzo di Città Verificata la presenza di un parcheggiatore abusivo, sono stati minacciati dopo aver chiesto i documenti
Minacciava i passanti con coltello da cucina a Barletta: arrestato 32enne algerino Minacciava i passanti con coltello da cucina a Barletta: arrestato 32enne algerino L'operazione è stata condotta dagli agenti delle volanti del commissariato
Grosso ramo cade in via Vitrani, bloccato accesso a via Chieffi Grosso ramo cade in via Vitrani, bloccato accesso a via Chieffi Colpite due automobili ma fortunatamente nessun ferito
Palpeggia una undicenne all’uscita di scuola, arrestato settantaduenne Palpeggia una undicenne all’uscita di scuola, arrestato settantaduenne Intervento della Polizia di Stato
Furti e danneggiamenti ai treni, arrestati tre giovani di Barletta Furti e danneggiamenti ai treni, arrestati tre giovani di Barletta I tre, poco più che maggiorenni, sono indiziati per reati commessi in stazione e nel centro cittadino. Avrebbe rubato anche la bici a un disabile
Motoveicoli rumorosi, aumentano i controlli a Barletta Motoveicoli rumorosi, aumentano i controlli a Barletta Intervengono il sindaco e il comandante Filannino: «Contrasteremo questa moda di modificare i motoveicoli»
Danni al bar della stazione. Minore scappa da comunità, ora in carcere Danni al bar della stazione. Minore scappa da comunità, ora in carcere Il giovane è stato ritrovato a Barletta. La polizia lo ha portato all’IPM “Fornelli” di Bari
Furto in stazione a Barletta: nei guai due minorenni Furto in stazione a Barletta: nei guai due minorenni I due ragazzi erano stati già più volte segnalati all’Autorità Giudiziaria per altri reati
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.