Barletta. <span>Foto Ida Vinella</span>
Barletta. Foto Ida Vinella
La città

Emergenza Covid, chiusure al traffico per i tre corsi di Barletta nel weekend

Le nuove restrizioni per limitare la diffusione del contagio

Nuove misure restrittive a Barletta per contrastare il diffondersi del virus. "Considerato il costante aumento dei contagi nel territorio comunale", si legge nell'ordinanza appena emanata dal sindaco Cosimo Cannito, è stato disposto il divieto di transito ai mezzi su corso Garibaldi, corso Vittorio Emanuele e corso Cavour il sabato, dalle ore 16:00 alle ore 22:00 e la domenica e i giorni festivi dalle ore 10:00 alle ore 13:30 e dalle ore 16:00 alle ore 22:00.

Sarà comunque consentito alle auto già in sosta nelle citate vie di potersi allontanare anche dopo l'entrata in vigore dei divieti.

Le violazioni saranno oggetto di sanzione amministrativa pecuniaria di cui all'art. 4, comma 1, del D.L. 25 marzo, n. 19 convertito in legge n. 35/2020, da euro 400,00 ad euro 1.000,00.

Le nuove restrizioni entrano da subito in vigore. La motivazione: "Anche a seguito - si legge nel provvedimento - della emissione di ordinanze restrittive della viabilità pedonale e di mezzi a motore in alcune strade e piazze della città, si è registrato, soprattutto nell'ultimo fine settimana, il fenomeno di spostamenti considerevoli di persone e di mezzi nelle aree e vie adiacenti, in particolare su C.so Garibaldi, C.so Vittorio Emanuele, e C.so Cavour, con la formazione di lunghe file di automobili in cerca di sbocchi alternativi a quelli resi impraticabili dai provvedimenti ordinatori già adottati a cui si è fatto riferimento".

Per tale motivo, si ritiene "sussistano, per le ragioni su esposte, le condizioni di contingibilità e di urgenza strettamente correlate alla necessità di adottare provvedimenti per il contenimento del contagio epidemiologico a tutela della salute pubblica".

"Si ordina per i motivi narrati in premessa e che si intendono integralmente riportati il divieto di transito ai mezzi su C.so Garibaldi, C.so Vittorio Emanuele e C.so Cavour, nelle seguenti giornate e orari:
  • Sabato - dalle ore 16,00 - 22,00;
  • Domeniche e festivi - dalle ore 10,00 alle ore 13,30 e dalle ore 16,00- alle ore 22,00
consentendo comunque alle auto già in sosta nelle citate vie di potersi allontanare anche dopo l'entrata in vigore dei divieti sopra indicati".
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1329 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, Forza Italia contro la Regione: «Puglia in ritardo su test rapidi in farmacia» Covid, Forza Italia contro la Regione: «Puglia in ritardo su test rapidi in farmacia» La nota politica: «Ci domandiamo come sia possibile che le altre Regioni stiano operando in questa direzione da tempo»
Covid-19, nella provincia Bat 111 nuovi contagi Covid-19, nella provincia Bat 111 nuovi contagi Nelle ultime 24 ore sono stati processati 8.623 tamponi
1 Covid-19, nella Bat 74 nuovi casi positivi e nessun decesso Covid-19, nella Bat 74 nuovi casi positivi e nessun decesso Nelle ultime 24 ore sono stati processati più di 10mila tamponi
La Puglia resta in zona arancione: indice Rt ancora superiore a 1 La Puglia resta in zona arancione: indice Rt ancora superiore a 1 Per la regione confermate le misure già in vigore
Università, il ministro Manfredi: «Didattica mista da febbraio» Università, il ministro Manfredi: «Didattica mista da febbraio» Adesso sarà necessaria una valutazione da parte dei singoli comitati regionali
Scuola, superiori in presenza a febbraio in Puglia Scuola, superiori in presenza a febbraio in Puglia La nuova ordinanza emanata dal presidente Michele Emiliano
Covid-19, registrati 1.018 contagi in Puglia Covid-19, registrati 1.018 contagi in Puglia Sono 31 i decessi avvenuti nelle ultime 24 ore, nessuno nella Bat
1 «Per combattere il virus occorre tenere aperte le scuole» «Per combattere il virus occorre tenere aperte le scuole» In programma per questo pomeriggio un sit-in davanti alla Regione Puglia
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.