Droga Siringa
Droga Siringa
Cronaca

«Datemi i soldi o vi distruggo la casa», arrestato un tossicodipendente di Barletta

Dopo una telefonata al 112, intervengono i carabinieri. L'uomo è rinchiuso ne3l carcere di Trani

«Datemi i soldi o vi distruggo la casa». È la ricorrente minaccia proferita da un tossicodipendente quando non riesce ad ottenere dai genitori il denaro necessario per acquistare lo stupefacente. Lo hanno accertato ieri pomeriggio i carabinieri della Compagnia di Barletta, che hanno tratto in arresto M.C., un 37enne incensurato del luogo, con l'accusa di tentata estorsione.

Una telefonata giunta al 112 ha fatto convergere una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile presso l'abitazione dei due coniugi settantenni. Qui gli operanti hanno sorpreso l'uomo mentre inveiva nei confronti della coppia, "rea" di non avergli dato i soldi pretesi. Nonostante la presenza dei militari l'esagitato ha continuato imperterrito a pretendere denaro dai genitori e a minacciare la distruzione della casa. Per tale motivo, i carabinieri hanno deciso di condurlo in caserma, ove è stato poi tratto in arresto.

Ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che le richieste di denaro variavano dai 100 ai 200 euro e che lo stesso aveva dilapidato nel giro di pochi mesi i risparmi che i genitori avevano accantonato nel tempo proprio per lui. Il 37enne si trova ora rinchiuso nel carcere di Trani.
  • Carabinieri
  • Droga
  • Violenza
Altri contenuti a tema
A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità A lezione con i Carabinieri: nella Bat incontri sulla cultura della legalità La formazione nelle scuole è finalizzata a trasmettere il rispetto delle regole e delle persone
1 Evasi dal carcere di Trani, preso alla periferia di Barletta uno dei due fuggitivi Evasi dal carcere di Trani, preso alla periferia di Barletta uno dei due fuggitivi Proseguono le ricerche da parte delle forze dell'ordine
Finto “maresciallo dei carabinieri”, ancora truffe per raggirare gli anziani Finto “maresciallo dei carabinieri”, ancora truffe per raggirare gli anziani I consigli dei Carabinieri del comando provinciale Bat per evitare di essere truffati dai malintenzionati
A Barletta diversi controlli dei Carabinieri del Comando provinciale BAT A Barletta diversi controlli dei Carabinieri del Comando provinciale BAT Servizi mirati per garantire la sicurezza stradale da parte dei militari dell’Arma
Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Carabinieri, intensificati i controlli del territorio dal Comando Provinciale Bat Un servizio a largo raggio con controlli a tappeto e perquisizioni per ricerca di armi e stupefacenti
Il Generale Del Monaco in visita alla compagnia Carabinieri di Barletta Il Generale Del Monaco in visita alla compagnia Carabinieri di Barletta Ad attenderlo nella caserma di via Pappalettere tutti i Comandanti delle Stazioni dipendente ed i militari in servizio a Barletta
Aggressione a due carabinieri a Bari, denunciata anche una barlettana Aggressione a due carabinieri a Bari, denunciata anche una barlettana La 43enne avrebbe aiutato i due aggressori nel tentativo di permettere loro la fuga
Truffa un'anziana a Barletta: arrestato 36enne Truffa un'anziana a Barletta: arrestato 36enne Si era finto il nipote della donna chiedendole un'ingente somma di denaro: tempestivo l'intervento dei Carabinieri
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.