Carabinieri Scritta
Carabinieri Scritta
Cronaca

Barletta, controlli dei Carabinieri

Servizio straordinario di controllo, a tutela della legalità

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella città della Disfida, finalizzato a favorire la legalità e prevenire la commissione di reati. Sul fronte della droga, sono stati pizzicati, nei pressi del Castello Svevo, due giovani pusher, con addosso 6 dosi di marijuana, pari a circa 5 grammi. I due, di cui uno 18enne e l'altro minorenne, entrambi incensurati, sono stati denunciati a piede libero per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. E' stato deferito in stato di libertà anche il proprietario di una sala giochi in zona Barberini. Gli operanti, entrati per controllare la regolarità delle macchinette da gioco, hanno trovato invece, in un cassetto della scrivania in uso al titolare, una dose di marijuana ed un proiettile calibro 38, illegalmente detenuto.

Complessivamente, nel corso del servizio, sono stati segnalati alla Prefettura 5 giovani quali assuntori di stupefacente, ex art. 75 D.P.R. 309/90, in quanto trovati in possesso di dosi personali di droga.

Sul fronte della sicurezza sulle strade, invece, sono stati intensificati i controlli, anche con l'ausilio dell'apparato etilometro. Su 8 controlli effettuati, 3 persone sono risultate positive all'alcoltest e quindi si sono visti ritirare la patente di guida. Altre 3 patenti sono state ritirate per guida pericolosa e sorpasso di veicoli fermi al semaforo, mentre 3 autovetture sono state sequestrate in quanto circolanti sprovviste di copertura assicurativa. Due motorini infine, sono stati sottoposti a fermo amministrativo in quanto il guidatore viaggiava senza il casco.
  • Carabinieri
  • Droga
Altri contenuti a tema
Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Colpito da taser, muore a Bolzano il 42enne di Barletta Carlo Lattanzio Disposta l'autopsia per chiarire le cause dell'accaduto
I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat I Carabinieri rafforzano i pattugliamenti nelle zone costiere della Bat Controlli anche sulla circolazione stradale per uso del cellulare alla guida e mancanza di cinture
Sorpresi dalla Polizia in casa a confezionare dosi di cocaina: due arresti a Barletta Sorpresi dalla Polizia in casa a confezionare dosi di cocaina: due arresti a Barletta Gli agenti della sezione antidroga hanno perquisito l'abitazione trovando droga, soldi e bilancini di precisione
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Il sistema finalizzato a ricettazione e riciclaggio scoperto dai Carabinieri
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt Incontro tra il comandante e la direzione generale dell'azienda sanitaria
Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Concluse le operazioni di verifica. Presenti sul posto carabinieri, artificieri e vigili del fuoco
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.