Cronaca

Barletta, Carabinieri investiti. Arrestato il pirata privo di entrambe le mani

Nonostante l'handicap, aveva anche rubato un auto guidando a tutta velocità e forzando un blocco. L'uomo riusciva agevolmente a muovere volante e cambio

È stato rintracciato stanotte e tratto in arresto dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Barletta, il 32enne andriese V. F., già noto alle Forze dell'Ordine, ricercato per furto di auto e tentato omicidio. L'episodio risale allo scorso gennaio, quando i militari di una "gazzella" lo avevano "pizzicato" mentre, alle 05.30 del mattino, nella centralissima via De Nittis, a bordo di una Lancia Delta, stava spingendo una Opel Astra appena rubata. Nella circostanza, uno dei militari scendeva dal mezzo e si avvicinava allo sportello della Lancia, riuscendo a vedere in faccia l'uomo.

Questi, però, compiva un'improvvisa manovra, investendo il carabiniere, che rovinava a terra e speronando la gazzella per guadagnare la fuga. Le ricerche messe in atto nella circostanza non permettevano di rintracciare il ladro, che si dileguava a forte velocità, imboccando via De Nittis contromano. I due militari, visitati presso il locale pronto soccorso, venivano giudicati guaribili rispettivamente in 7 e 4 giorni, mentre la Opel, abbandonata, veniva restituita alla legittima proprietaria, all'oscuro di tutto. Dalle successive indagini i Carabinieri sono riusciti ad identificare il ladro, grazie anche ad un importante particolare notato in quella circostanza dagli operanti: l'uomo, infatti, era privo di entrambe le mani e al loro posto aveva due vistose protesi, nonostante le quali riusciva a muovere rapidamente il volante e il cambio.

Sulla base di tali elementi, la procura di Trani ha quindi emesso nei suoi confronti un'ordinanza di custodia cautelare, ma il Fucci, nel frattempo, si era reso irreperibile. Le ricerche, hanno sortito esito favorevole proprio la notte scorsa, quando durante una serie di perquisizioni, è stato rintracciato presso un'abitazione in Andria. Tratto in arresto, il 32enne è stato poi sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

  • Carabinieri
  • Arresto
Altri contenuti a tema
I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio I Carabinieri incontrano le referenti dei centri anti violenza del territorio Ieri mattina incontro tra le referenti dei CAV e il Comandante Provinciale dei Carabinieri BAT e il Maresciallo Vernice
Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Auto rubate nella Bat e portate a Cerignola: arrestati tre andriesi Il sistema finalizzato a ricettazione e riciclaggio scoperto dai Carabinieri
Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Biglietti, allarmi e sicurezza: «Attenzione a non cadere nella trappola dell’emulazione» Dopo gli episodi accaduti in pochi giorni a Trani, Barletta, Bari e Andria, ne parliamo con il comandante dei Carabinieri Massimiliano Galasso
L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt L'arma dei Carabinieri al fianco della Asl Bt Incontro tra il comandante e la direzione generale dell'azienda sanitaria
Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Allarme bomba anche a Barletta, valigia sospetta in piazza Conteduca: allarme rientrato Concluse le operazioni di verifica. Presenti sul posto carabinieri, artificieri e vigili del fuoco
Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Furti d'auto nella Bat, continua l'azione dei Carabinieri Arrestati due soggetti dopo la scoperta di targhe rubate, centraline e arnesi da scasso in un casolare tra Andria e Corato
Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Carabinieri, proseguono i controlli nella Bat con l'avvicinarsi delle feste pasquali Le attività sono volte al contrasto delle violazioni del Codice della strada e del traffico di stupefacenti
29 Rubano autovettura ad anziano agricoltore, dopo averlo seguito: indagano i Carabinieri Rubano autovettura ad anziano agricoltore, dopo averlo seguito: indagano i Carabinieri E' accaduto nelle campagne di Barletta
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.