Viabilità in via Trani, il punto di vista dell'ASSINPRO Barletta-Andria-Trani
Viabilità in via Trani, il punto di vista dell'ASSINPRO Barletta-Andria-Trani
Attualità

Assinpro: «Si approvi all'unanimità la conversione delle aree industriali/artigianali»

La nota dell'associazione degli industriali della sesta provincia in vista del consiglio comunale

«Sarà al vaglio del prossimo Consiglio Comunale di Barletta la "Liberalizzazione e semplificazione procedurale delle attività economiche nelle zone omogenee "D" del vigente Piano Regolatore Generale (P.R.G.)». Così il presidente di « su uno dei punti all'ordine del giorno della seduta odierna del consiglio comunale.

«Si tratta - scrive Cristallo - di un risultato storico per la nostra città che da anni attende la possibilità di convertire le suddette aree che riguarda, nella fattispecie, per Barletta le zone industriali di via Trani e di via Callano e la zona merceologica/artigianale di via Foggia. Con la modifica dell'articolo 12 della Legge Regionale 20/01 sarà, infatti, possibile per i Comuni procedere, in maniera più agevole, al cambio di destinazione d'uso. La legge consentirà la "variazione della destinazione d'uso del territorio incluso nei comparti destinati a insediamenti produttivi degli strumenti urbanistici generali vigenti (zone omogenee D) purché rientrante nelle categorie: artigianale, commerciale e per la distribuzione, direzionale, turistico - ricettiva».


Un'opportunità incredibile anche in virtù del processo che porterà le nostre imprese ai benefici determinati dalla Z.E.S. (Zona Economica Speciale). Ringraziamo il sindaco Cosimo Cannito e il presidente del Consiglio Comunale Marcello Lanotte per aver portato subito nella massima assise cittadina l'adozione del provvedimento, auspicando che il punto in questione possa raggiungere, per importanza e utilità, l'approvazione all'unanimità».
  • Consiglio comunale
Altri contenuti a tema
Ufficio scolastico provinciale, «risultato storico per il nostro territorio» Ufficio scolastico provinciale, «risultato storico per il nostro territorio» La capogruppo PD Rosa Cascella commenta il voto in consiglio comunale
1 Ufficio scolastico Bat a Palazzo San Domenico, le parole del sindaco Ufficio scolastico Bat a Palazzo San Domenico, le parole del sindaco Decisione assunta dal consiglio comunale ieri all'unanimità
8 Consiglio Comunale: approvato il DUP e altri importanti provvedimenti Consiglio Comunale: approvato il DUP e altri importanti provvedimenti Polemiche sul mancato dibattito in aula sulle dimissioni dell’assessore all’ambiente Riefolo
Consiglio comunale del 30 dicembre, due ordini del giorno aggiuntivi Consiglio comunale del 30 dicembre, due ordini del giorno aggiuntivi Si discuterà delle dimissioni dell'assessore Riefolo e dell'ufficio scolastico provinciale
Il 30 dicembre si svolge il consiglio comunale conclusivo per il 2022 Il 30 dicembre si svolge il consiglio comunale conclusivo per il 2022 Nove punti all'ordine del giorno
7 Dibattito sull'uso dell'area ex Eni, «sia verde pubblico a servizio dei cittadini» Dibattito sull'uso dell'area ex Eni, «sia verde pubblico a servizio dei cittadini» Il parere dei consiglieri comunali Antonello Damato e Santa Scommegna
18 Consiglio comunale: resta viva l’attenzione sull’ex area ENI Consiglio comunale: resta viva l’attenzione sull’ex area ENI Approvate variazioni, debiti fuori bilancio e - dopo 21 anni - i “Contratti di quartiere II"
11 «Mi chiami consigliera», episodio sessista in consiglio comunale «Mi chiami consigliera», episodio sessista in consiglio comunale Protagonisti il presidente del consiglio Marcello Lanotte e la consigliera Michela Diviccaro
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.