Assembramenti a Barletta
Assembramenti a Barletta
La città

Assembramenti a Barletta, Cannito verso la chiusura di giardini del castello e centro storico

«Situazioni come queste ci costringono a prendere provvedimenti che mai avremmo voluto prendere»

«Quello che è accaduto questa mattina nella zona del castello e della cattedrale è di una gravità inaudita, per quanto le stesse scene si siano viste in molte città, della Puglia e della nostra provincia, da Bari, a Bisceglie, Trani e probabilmente anche altrove». Interviene così il sindaco di Barletta Cosimo Cannito dopo le immagini che questa mattina ritraevano decine di ragazzi in assembramenti nella zona della Cattedrale.
4 fotoAssembramenti in zona Cattedrale a Barletta
Assembramenti a BarlettaAssembramenti a BarlettaAssembramenti a BarlettaAssembramenti a Barletta
«Situazioni come queste - prosegue - ci costringono a prendere provvedimenti che mai avremmo voluto prendere, perché vogliamo tutelare il lavoro insieme alla salute, ma è evidente che le raccomandazioni, gli appelli e le preghiere non bastano.

Per questo ho chiesto al prefetto l'aiuto e la collaborazione di tutte le forze dell'ordine e domani è prevista la riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. Quella odierna è stata una giornata particolare, è la festa di Ognissanti e la polizia locale era impegnata in forze al Cimitero per garantire anche lì che non vi fossero assembramenti e situazioni di pericolo.

Quando si dice i controlli… Proprio oggi abbiamo comunicato i risultati di quelli effettuati nella serata di ieri e nei giorni scorsi e stasera i vigili sono tornati nella zona del castello e nel centro storico, ma dalle scene che abbiamo visto stamattina penso sia chiaro a tutti che situazioni come quelle rendono necessari ben altri provvedimenti, molto più drastici.

Stiamo pensando di chiudere i giardini del castello e il centro storico, decideremo anche in considerazione di quanto prevederà il nuovo DPCM che sta per essere emanato. Ma è chiaro che, se nonostante la situazione e l'impennata dei contagi, si continuano ad anteporre i propri capricci e interessi alla salute pubblica, vuol dire che non si può e non si deve indugiare oltre, non resta che chiudere.

Una conclusione amara, una decisione che, come ho già detto, non avremmo mai voluto prendere, ma non c'è senso di responsabilità, non c'è chi, dall'altra parte, ascolti. Allora io ho il dovere di mettere in sicurezza la nostra comunità, e se il Covid è insidioso e invisibile, la stupidità non lo è e non si può più tollerare, perché le stesse persone che si assembrano, un momento dopo magari scattano e postano foto rivendicando i controlli, come se dovesse passare un domatore di leoni a minacciare e disperdere la folla».
  • Cosimo Cannito
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1135 contenuti
Altri contenuti a tema
3 «Apri il cimitero»: fiorai contro il sindaco di Barletta, ma la protesta sfugge di mano «Apri il cimitero»: fiorai contro il sindaco di Barletta, ma la protesta sfugge di mano Messaggi di odio rivolti al primo cittadino, solidarietà sui social
Eseguita l’autopsia sulla 41enne deceduta nell’ospedale di Barletta Eseguita l’autopsia sulla 41enne deceduta nell’ospedale di Barletta L’esito, che farà chiarezza su causa e tempi del decesso, sarà comunicato tra 90 giorni
5 Luminarie natalizie, Cannito: «Una polemica ingiusta» Luminarie natalizie, Cannito: «Una polemica ingiusta» Il primo cittadino: «Il Comune di Barletta sarà destinatario di circa 850.000 euro di fondi governativi per i Buoni Spesa»
In Puglia 1.573 nuovi casi di Covid-19: 182 nella Bat In Puglia 1.573 nuovi casi di Covid-19: 182 nella Bat Nella sesta provincia pugliese si sono registrati altri 5 decessi
2 A Barletta 35mila euro per le luminarie natalizie, ma altri Comuni erogano buoni spesa A Barletta 35mila euro per le luminarie natalizie, ma altri Comuni erogano buoni spesa Mentre si richiedeva la zona rossa per Bat e Foggia, il Comune redigeva il bando di gara per installare gli addobbi
1 Completato l'ospedale da campo a Barletta: a breve saranno operativi 40 posti letto Completato l'ospedale da campo a Barletta: a breve saranno operativi 40 posti letto Il team sanitario della Marina sarà composto da sette Ufficiali medici, 16 infermieri e 10 operatori tecnico-sanitari
1 Aperta un'inchiesta sulla 41enne tranese morta a Barletta. Avviso di garanzia per 18 sanitari Aperta un'inchiesta sulla 41enne tranese morta a Barletta. Avviso di garanzia per 18 sanitari L'ipotesi di reato è cooperazione in omicidio colposo. Sabato 28 verrà eseguita l'autopsia
3 A Barletta cimitero quasi saturo: iniziano le esumazioni, ma mancano gli ossari A Barletta cimitero quasi saturo: iniziano le esumazioni, ma mancano gli ossari L'assessore Passero: «Sarà installato un container per la conservazione dei resti mortali»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.