ASP “Regina Margherita”
ASP “Regina Margherita”
La città

L’ASP “R. Margherita” di Barletta ancora ferma, un mese fa le nomine del c.d.a.

Allo stallo istituzionale si aggiunge lo stato di difficoltà economica

Elezioni Regionali 2020
È passato poco più di un mese da quando il Consiglio comunale di Barletta ha individuato, non senza polemiche, i nomi dei quattro componenti del consiglio di amministrazione dell'ASP "Regina Margherita". Ad affiancare il presidente Ruggiero Balzano, sono: Maria Rizzi, Ruggiero Gentile, Domenico Piccolo e Cosimo Damiano Lionetti. Sembrava la fine di uno stallo cha ha impedito all'azienda pubblica di servizi alla persona (rimasta chiusa per ben quattro anni) di avviare le sue attività, fondamentali per molte famiglie in difficoltà e con persone anziane a carico, come più volte ribadito anche dalle opposizioni. Ma così non è stato.

Se fino allo scorso 18 ottobre, infatti, la città attendeva che la politica barlettana si esprimesse sul c.d.a. della struttura socio-sanitaria, adesso quello stallo pare perdurare a causa di procedure tecniche e burocratiche in attesa di essere completate. A mettere sotto la lente d'ingrandimento l'attività della struttura è intervenuta la Commissione consiliare "Affari socio-sanitari, sport e tempo libero" che nella seduta dello scorso 14 novembre ha convocato lo stesso Balzano.

Mancherebbero, ancora, alcuni passaggi formali da espletare – ha riferito il presidente della casa di cura – tra i quali il perfezionamento della nomina dei componenti del consiglio di amministrazione, che dovrà essere completato dalla Regione, e la nomina del direttore generale sulla quale, auspica il presidente della Commissione consiliare Riccardo Memeo, dovranno essere adoperati criteri di merito e competenza, senza influenze politiche. Alla luce di ciò, la Commissione lavorerà per la formazione di un gruppo di lavoro che da un lato si adoperi per verificare quale sia lo stato delle interlocuzioni tra il Comune e la Regione per l'ufficializzazione delle nomine del c.d.a e dall'altro possa reperire le risorse necessarie all'avvio delle attività.

Allo stallo istituzionale, infatti, si aggiunge lo stato di difficoltà economica in cui versa l'ASP "Regina Margherita". Una criticità già evidenziata durante la seduta del Consiglio comunale del 18 ottobre dal sindaco Cosimo Cannito.
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
2 Murale imbrattato, Cannito: «Un'offesa alla comunità cittadina» Murale imbrattato, Cannito: «Un'offesa alla comunità cittadina» Il primo cittadino: «È stato vandalizzato un bene comune, un segno della memoria collettiva della nostra città»
Emergenza sangue, l’appello del sindaco Cannito ai barlettani a donare Emergenza sangue, l’appello del sindaco Cannito ai barlettani a donare «Io vi prego di donare perché quella sacca di sangue può servire a salvare una vita»
Il futuro del Polivalente di Barletta, Cannito: «Inevitabili doppi turni e didattica a distanza» Il futuro del Polivalente di Barletta, Cannito: «Inevitabili doppi turni e didattica a distanza» I risultati degli ulteriori esami effettuati sui tre plessi scolastici si conosceranno il prossimo 6 agosto
7 Incidente mortale, tre vittime: il cordoglio del sindaco di Barletta Incidente mortale, tre vittime: il cordoglio del sindaco di Barletta Cannito: «Mi dispiace tantissimo, voglio dire ai loro coetanei state attenti, siate prudenti»
Festa della Madonna a Barletta, Cannito: «Ecco perchè non si farà» Festa della Madonna a Barletta, Cannito: «Ecco perchè non si farà» «Lo svolgimento contemporaneo delle bancarelle e delle giostre, richiamando un gran numero di persone, avrebbe costituito un effettivo pericolo di diffusione del Covid»
Impossibile visitare i propri cari ricoverati, Cannito: «Collaboriamo» Impossibile visitare i propri cari ricoverati, Cannito: «Collaboriamo» Il sindaco risponde alle richieste dei cittadini: «Vi capisco, ma abbiate pazienza»
Fine anno scolastico, i saluti del sindaco di Barletta ai ragazzi Fine anno scolastico, i saluti del sindaco di Barletta ai ragazzi «Ricominciare non sarà facile, ma ce la faremo perché la scuola è importante per tutti»
Assembramenti a palazzo di città a Trani, Cannito: «Sono solidale con il sindaco» Assembramenti a palazzo di città a Trani, Cannito: «Sono solidale con il sindaco» «Ci sono situazioni imprevedibili che, proprio per questo, è difficile contenere e controllare»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.