Nuovi cestini
Nuovi cestini
La città

Arredo urbano, novità in arrivo

Partita l'installazione di oltre cento cestini per la raccolta dell'immondizia minuta

Importanti novità in arrivo in tema di arredo urbano e igiene nelle nostre strade. E' partita l'installazione di più di cento cestini per la raccolta della immondizia minuta verranno installati in tutti i quartieri cittadini. Si intende così non solo sostituire quelli che risultano ormai deteriorati a causa dell'utilizzo e, in qualche caso, da atti di vandalismo, ma anche aumentarne significativamente il numero per meglio soddisfare le esigenze della cittadinanza.

Nell'ambito di questo intervento sono in fase di sostituzione anche i contenitori finalizzati alla raccolta delle deiezioni canine. Rispetto ai precedenti i nuovi saranno in plastica e con i bordi arrotondati per evitare eventuali danni alle persone. Il posizionamento dei cestini è stato deciso in concerto con la Commissione consiliare all'Ambiente.

Proprio l'azione di contrasto alla mancata raccolta delle deiezioni canine sarà al centro di sistematiche e quotidiane attività di controllo da parte del personale della Polizia Locale (sia in borghese che in divisa) finalizzate al possesso, da parte dei proprietari dei cani, degli strumenti atti alla pulizia (bottiglia d'acqua, paletta, busta). Gli operatori saranno anche incaricati di controllare la presenza del microchip assegnato al singolo animale.

Non solo. Per migliorare ulteriormente il livello di pulizia dei marciapiedi, è stato riavviato il servizio di raccolta delle deiezioni canine in moto da parte di un operatore di Bar.S.A.

"Facciamo appello a tutti i cittadini – hanno dichiarato il Sindaco Cosimo Cannito e l'assessora al Decoro e Arredo urbano Elisa Spera – ricordando loro che è dovere di tutti garantire il rispetto delle norme igieniche sulle nostre strade; ove questo dovere venisse meno agiremo attraverso azioni repressive di tipo sanzionatorio nei confronti di coloro (e sono tanti purtroppo) che non raccolgono le deiezioni dei propri amici a quattro zampe creando non pochi disagi ai passanti. Con la giusta politica di informazione riteniamo di contribuire ad implementare il senso civico che porti tutti a rispettare ciò che ci circonda e rendere più bella e vivibile la nostra città".
  • Bar.S.A.
Altri contenuti a tema
Mangione: "Nessuna inerzia in Bar.S.A., da CGIL inesattezze" Mangione: "Nessuna inerzia in Bar.S.A., da CGIL inesattezze" La replica dell'ex presidente del CdA della municipalizzata di Barletta
Scossone in Bar.S.A., si dimettono due componenti del cda Scossone in Bar.S.A., si dimettono due componenti del cda Al consiglio di amministrazione subentrerebbe l'avvocato Leonardo Rana come reggente pro tempore
«La TARI quest’anno non verrà aumentata esclusivamente grazie all’impegno della Bar.S.A.» «La TARI quest’anno non verrà aumentata esclusivamente grazie all’impegno della Bar.S.A.» Interviene l'avv. Cianci: «Non posso sottrarmi da far conoscere la verità ai miei concittadini»
Procede con successo il corso di guida sicura per gli operatori Bar.S.A. Procede con successo il corso di guida sicura per gli operatori Bar.S.A. Mangione: «Formare incessantemente a vantaggio dei cittadini di Barletta»
Bar.S.A., il punto di distribuzione al Principe di Napoli aperto fino al 29 giugno Bar.S.A., il punto di distribuzione al Principe di Napoli aperto fino al 29 giugno Le attività proseguiranno nel punto di consegna in via dei Salici
1 Bar.S.A., «Dati tendenziosi, la spiegazione è ben diversa» Bar.S.A., «Dati tendenziosi, la spiegazione è ben diversa» Interviene il presidente Mangione: «Invito le parti politiche a verificare i dati correttamente»
1 Polemiche su Bar.S.A., il consiglio di amministrazione replica al PD Polemiche su Bar.S.A., il consiglio di amministrazione replica al PD «Attacco gratuito e strumentale al lavoro dell'azienda»
Situazione climatica eccezionale, a Barletta nuovi interventi di disinfestazione Situazione climatica eccezionale, a Barletta nuovi interventi di disinfestazione Bar.S.A. avvierà azioni di trattamento e disinfestazione antilarvale
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.