A Barletta un murale contro la violenza sulle donne
A Barletta un murale contro la violenza sulle donne
Servizi sociali

Anche nei giorni bui del Covid, vince sempre la solidarietà

Una bella storia raccontata dal Centro Antiviolenza di Barletta

«In questa giornata grigia, desideriamo condividere con tutte e tutti un luminoso raggio di sole». Sui canali social dell'Osservatorio "Giulia e Rossella", centro antiviolenza di Barletta, si racconta la storia a lieto fine di una donna che, in un momento molto difficile, è stata supportata dalla rete di solidarietà del nostro territorio.

«Ieri una donna sostenuta dal nostro Cav e da giorni ricoverata in ospedale per complicanze legate al Covid, ha avuto la notizia delle proprie dimissioni. È incredibile come una buona notizia come questa, se non hai una rete familiare e se non hai i mezzi economici per pagare l'ambulanza che ti riporti a casa, possa trasformarsi in un incubo! Ancora una volta, l'ennesima in questa lunga pandemia, la rete silenziosa del volontariato vero che si nutre di attivismo puro, si è mossa e in tarda serata la signora ha fatto rientro nella propria abitazione, provvista anche di sostegno alimentare. Il grazie che vogliamo condividere è rivolto alla Croce Rossa Italiana di Barletta e della Misericordia di Canosa Montegrosso, perché senza il loro aiuto la disperazione di quella donna sarebbe rimasta inascoltata. Grazie alla squadra di ben 8 persone che ha ridato la speranza ad una donna che non crede più in nulla. Grazie per ciò che fate e perché camminate sempre al nostro fianco! Da ultimo consentite un ringraziamento alle nostre operatrici h 24 che sostengono costantemente le donne e a tutta l'equipe che non molla mai, perché in questo momento tutto è ancora più difficile!».
  • Centro antiviolenza
  • solidarietà
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1135 contenuti
Altri contenuti a tema
Eseguita l’autopsia sulla 41enne deceduta nell’ospedale di Barletta Eseguita l’autopsia sulla 41enne deceduta nell’ospedale di Barletta L’esito, che farà chiarezza su causa e tempi del decesso, sarà comunicato tra 90 giorni
5 Luminarie natalizie, Cannito: «Una polemica ingiusta» Luminarie natalizie, Cannito: «Una polemica ingiusta» Il primo cittadino: «Il Comune di Barletta sarà destinatario di circa 850.000 euro di fondi governativi per i Buoni Spesa»
In Puglia 1.573 nuovi casi di Covid-19: 182 nella Bat In Puglia 1.573 nuovi casi di Covid-19: 182 nella Bat Nella sesta provincia pugliese si sono registrati altri 5 decessi
2 A Barletta 35mila euro per le luminarie natalizie, ma altri Comuni erogano buoni spesa A Barletta 35mila euro per le luminarie natalizie, ma altri Comuni erogano buoni spesa Mentre si richiedeva la zona rossa per Bat e Foggia, il Comune redigeva il bando di gara per installare gli addobbi
1 Completato l'ospedale da campo a Barletta: a breve saranno operativi 40 posti letto Completato l'ospedale da campo a Barletta: a breve saranno operativi 40 posti letto Il team sanitario della Marina sarà composto da sette Ufficiali medici, 16 infermieri e 10 operatori tecnico-sanitari
1 Aperta un'inchiesta sulla 41enne tranese morta a Barletta. Avviso di garanzia per 18 sanitari Aperta un'inchiesta sulla 41enne tranese morta a Barletta. Avviso di garanzia per 18 sanitari L'ipotesi di reato è cooperazione in omicidio colposo. Sabato 28 verrà eseguita l'autopsia
3 A Barletta cimitero quasi saturo: iniziano le esumazioni, ma mancano gli ossari A Barletta cimitero quasi saturo: iniziano le esumazioni, ma mancano gli ossari L'assessore Passero: «Sarà installato un container per la conservazione dei resti mortali»
Quasi 10mila tamponi e 1.737 nuovi casi di Covid-19 in Puglia Quasi 10mila tamponi e 1.737 nuovi casi di Covid-19 in Puglia Nella provincia Bat si registrano altri 206 positivi e 15 decessi
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.