Via della Costituzione
Via della Costituzione
Cronaca Aggiornamenti in Diretta

Amore criminale e violento in via della Costituzione, picchia sua moglie ora in ospedale

«E’ un bravo ragazzo, ha ragione lui» dicono in molti. L'uomo si è subito costituito

In via della Costituzione in una casa il risveglio è stato diverso dal normale, una lite probabilmente, un dissapore, finito come troppo spesso le cronache ci ricordano in una battaglia forte contro debole, uomo contro donna. In via della Costituzione stamattina si consuma la violenza che si traduce in tragedia: una donna in fin di vita picchiata da suo marito, ora è all'ospedale "R. Dimiccoli" con ferite fisiche e non poche ferite all'animo dopo l'arrivo dell'ambulanza che con urgenza ha trasportato la donna.

Alcuni curiosi hanno subito mobilitato la folla delle grandi occasioni: «E' un bravo ragazzo, ha ragione lui» dicono in molti.

L'aggressore Paolo Paolillo si è subito costituito, dovrebbe lavorare come pizzaiolo e quindi tornerebbe dal lavoro sempre di notte molto tardi. Alcuni raccontano di una situazione familiare complicata, forse derivante da una situazione preesistente di lite, della donna che voleva concludere il rapporto. Alcuni parlano anche di un altro uomo nella vita della donna. All'ennesimo diverbio, l'uomo avrebbe afferrato un coltello da cucina e avrebbe colpito la donna alla schiena, «Due graffi» ci dicono, e sarebbe scappato. Molti hanno preso le difese dell'uomo tracciando un profilo di brav'uomo, conosciuto da tutti e da molti riconosciuto come tale. «Lei lo maltrattava» è parola ricorrente nei dintorni.

Aggiornamento
L'uomo, Paolo Paolillo, 44 anni, si è costituito al Commissariato di Polizia subito dopo il fatto ed è stato quindi arrestato in flagrante per tentato omicidio. Da qualche giorno il Paolillo aveva lasciato la casa. Stamane, verso le 8 quando il loro unico figlio era già a scuola, si è recato nella sua abitazione per ricucire il rapporto perché non accettava assolutamente la fine del matrimonio. Ne è nato un litigio durante il quale l'uomo ha sferrato due fendenti alle spalle e uno al petto della moglie nella zona dello sterno quando la donna si è girata nel tentativo di reazione. Quindi è andato via mentre alcuni condomini, che hanno sentito i rumori, avvisavano la Polizia giunta subito dopo nella palazzina di via della Costituzione. Intanto l'uomo era andato a costituirsi e dopo breve indagini è stato arrestato.

Aggiornamento
La donna, dopo un breve ricovero, e' stata trasferita d'urgenza a Foggia presso il reparto chirurgia toracica degli Ospedali Riuniti.

Aggiornamento
Giunge alla nostra redazione conferma che l'uomo si è costituito al Commissariato di Polizia subito dopo il fatto ed è stato quindi arrestato in flagrante per tentato omicidio.

Aggiornamento
Continua la fase di stabilizzazione e drenaggio della donna, situazione ancora stabile ma grave. Sembra che la donna fosse in una fase di separazione dal marito.

Aggiornamento
La donna è tuttora sotto osservazione presso il nosocomio "R. Dimiccoli" di Barletta. I medici la stanno sottoponendo ad una TAC.

Aggiornamento
La situazione è piuttosto grave, la donna ha ferite ai polmoni causate dall'accoltellamento e tuttora in rianimazione. Superata questa fase sarà trasportata presso il reparto di chirurgia toracica, ma i medici dell'ospedale barlettano non sciolgono il riserbo sulle condizioni.
  • Carabinieri
  • Donne
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
  • Violenza
Altri contenuti a tema
Una panchina rossa all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta Una panchina rossa all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta La Asl Bt ha aderito agli stati generali delle donne
Ascolto e accettazione di sé: da Barletta un messaggio per le donne Ascolto e accettazione di sé: da Barletta un messaggio per le donne Successo per il talk di sei giovani professioniste al "Bahia Wellness"
La Asl Bt presenta #panchinarossa La Asl Bt presenta #panchinarossa Appuntamento domani alle 10.30 al "Mons.Dimiccoli"
Ragazzi dipingono di rosso una panchina: è dedicata a Giulia Cecchettin Ragazzi dipingono di rosso una panchina: è dedicata a Giulia Cecchettin L'iniziativa del Movimento AMICO. ha coinvolto i giovani studenti dell'Istituto Comprensivo "D'Azeglio De Nittis"
30 novembre, al "Dimiccoli" di Barletta visite gratuite nel reparto Otorinolaringoiatria 30 novembre, al "Dimiccoli" di Barletta visite gratuite nel reparto Otorinolaringoiatria L'iniziativa in occasione della Giornata Nazionale del Naso Ribelle
Internalizzazione del 118, domani la firma dei contratti Internalizzazione del 118, domani la firma dei contratti Cerimonia presso il polo universitario del "Dimiccoli"
"Il silenzio non ci salverà", stop alla violenza sulle donne "Il silenzio non ci salverà", stop alla violenza sulle donne Sabato alle 17 in piazza Caduti iniziativa promossa da numerose associazioni
8 Sei professioniste di Barletta lanciano un messaggio per il 25 novembre Sei professioniste di Barletta lanciano un messaggio per il 25 novembre “Donne al centro”, l’iniziativa di ascolto e confronto al Bahia Wellness
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.