Stazione Spinazzola
Stazione Spinazzola
Territorio

Addio alla Barletta-Spinazzola, chiude la stazione ferroviaria

Cgil Bat: «Inspiegabile accanimento nei confronti del comune». Spiacevoli conseguenze per i viaggiatori

Il segretario generale della Cgil Bat, Luigi Antonucci chiede chiarimenti sulla chiusura della stazione di Spinazzola. A rischio posti di lavoro e la vita delle comunità stessa.

Prima l'ospedale, poi il carcere ed infine la stazione ferroviaria. Il comune di Spinazzola non trova pace ed è ridotto praticamente ad un contenitore vuoto, relegato ad occupare una posizione marginale. "Non solo gli inspiegabili provvedimenti – sottolinea Luigi Antonucci, segretario generale della Cgil Bat – che hanno portato alla chiusura del nosocomio e allo svuotamento del penitenziario che, tra l'altro, è costato tanti soldi pubblici e non è mai andato completamente a regime, oggi apprendiamo anche la spiacevole notizia della soppressione della stazione che collega Spinazzola a Barletta. Chi vorrebbe continuare a vivere in un paese in cui non è garantita l'assistenza sanitaria e dal quale non è possibile neanche muoversi? Qualcuno deve dare delle risposte e chiarire come stanno davvero le cose".

"Questa decisione determinerà – prosegue Antonucci – molte spiacevoli conseguenze per i cittadini di Spinazzola che pare non abbiano diritto veramente a nulla: studenti e lavoratori pendolari dovranno arrangiarsi nel migliore dei modi dal prossimo anno per spostarsi da casa. In ballo sicurezza e spese. È immaginabile che, chi non utilizzerà i pullman sostitutivi, si muoverà per raggiungere la scuola o il lavoro con mezzi privati. Questa scelta porterà inevitabilmente ad un aggravio del trasporto su gomma, senza dubbio il più pericoloso. Non solo, anche ad una consequenziale ricaduta in termini economici sulle tasche degli spinazzolesi a causa del caro-carburante".

"È giunto il momento – conclude il segretario generale della Cgil Bat – di far seguire agli annunci da campagna elettorale la politica dei fatti per ridare orgoglio ad un comune, come quello di Spinazzola, dalle enormi potenzialità inespresse".
  • Cgil
  • Stazione ferroviaria
Altri contenuti a tema
Nuova caserma dei Vigili del fuoco Bat, la Cgil: «Si può snellire la burocrazia per avviare l’opera?» Nuova caserma dei Vigili del fuoco Bat, la Cgil: «Si può snellire la burocrazia per avviare l’opera?» La nota del sindacato
Arrivo del questore Fabbroncini, la Cgil Bat: «Noi ci siamo» Arrivo del questore Fabbroncini, la Cgil Bat: «Noi ci siamo» La nota del segretario Michele Valente
Morti sul lavoro, Cgil e Uil in presidio davanti alla Prefettura: «Una piaga che va fermata» Morti sul lavoro, Cgil e Uil in presidio davanti alla Prefettura: «Una piaga che va fermata» Sindacati in piazza dopo la tragedia di Firenze
Morti sul lavoro, sciopero edili e metalmeccanici. Presidio in Prefettura a Barletta Morti sul lavoro, sciopero edili e metalmeccanici. Presidio in Prefettura a Barletta A seguito della tragedia di Firenze con la morte di 5 lavoratori la Cgil e la Uil si mobilitano
Protesta trattori, il commento del segretario generale della Flai Cgil Bat Riglietti Protesta trattori, il commento del segretario generale della Flai Cgil Bat Riglietti “Va tutelata l’agricoltura insieme alle lavoratrici e i lavoratori del settore”
16 «Stazione di Barletta vietata ai disabili, chiesti a RFI i tempi della realizzazione dell’ascensore sul primo binario» «Stazione di Barletta vietata ai disabili, chiesti a RFI i tempi della realizzazione dell’ascensore sul primo binario» La nota della parlamentare di Fratelli d'Italia, Mariangela Matera
Fp Cgil: «I Vigili del fuoco della Bat ancora senza un nuovo Comando» Fp Cgil: «I Vigili del fuoco della Bat ancora senza un nuovo Comando» Doronzo e Rizzi: «Al momento la zona non è stata ancora ripulita dai rifiuti speciali dell’incendio»
Custodia e pulizia bagni giardini alla Bar.S.A. insieme ai dipendenti Custodia e pulizia bagni giardini alla Bar.S.A. insieme ai dipendenti Filcams Cgil Bat, Prasti: «Con l’internalizzazione dei servizi portiamo a casa importanti risultati»
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.