Prodotti ittici sequestrati
Prodotti ittici sequestrati
Cronaca

A Natale sequestri e controlli della Guardia costiera nella Bat

Sino ad oggi sequestrate circa 8 tonnellate di prodotto ittico irregolare

Rimane alta in questo periodo dell'anno - nonostante il frangente emergenziale in atto - la domanda di prodotti ittici, che continua ad aumentare in maniera esponenziale soprattutto durante il periodo delle festività natalizie. A questo dato oggettivo, la Capitaneria di porto di Barletta, sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Bari e secondo le linee guida del Comando Generale, risponde con un piano di intervento finalizzato a contrastare l'inevitabile incremento del rischio a cui è esposto il consumatore finale nell'acquisto di prodotti ittici provenienti - soprattutto in questo periodo dell'anno - dall'estero e immessi sul mercato privi delle necessarie informazioni sulla provenienza e, molto spesso, non idonei al consumo umano poiché non rispondenti ai necessari parametri di qualità e genuinità.

L'operazione complessa - partita all'inizio di dicembre e che proseguirà fino al termine delle festività - vede impegnati i militari della Capitaneria di porto di Barletta e dei dipendenti Uffici di Trani, Bisceglie e Margherita di Savoia in una serie di mirati controlli lungo l'intera filiera ittica, concentrati soprattutto sulle grandi piattaforme logistiche di distribuzione, ove peraltro principalmente viene accentrato anche il prodotto proveniente dall'estero. All'intenso piano di controlli, si sono inoltre aggiunte verifiche mirate in strada su mezzi di trasporto gommati, nonché su pescherecci al momento dello sbarco del pescato.

Le verifiche finora condotte su tutto il territorio di giurisdizione hanno consentito l'accertamento di un rilevante numero di illeciti e portato ad altrettanti sequestri, per un totale di circa 8 tonnellate di prodotto ittico irregolare pronto ad essere immesso nel circuito della grande distribuzione.

Quando possibile - previo nulla-osta del servizio veterinario della ASL Bt chiamato ad intervenire sul posto per il parere di competenza – il prodotto ittico sequestrato è stato devoluto ad Enti caritatevoli operanti sul territorio, cui la Guardia Costiera si rivolge secondo un criterio di rotazione.
  • Guardia Costiera
Altri contenuti a tema
«Una citta che vive sul mare è una città aperta e libera» «Una citta che vive sul mare è una città aperta e libera» Barletta celebra la Giornata del Mare 2022 con gli studenti delle scuole
Quaranta tonnellate di pesce sequestrato a Barletta dalla Guardia Costiera Quaranta tonnellate di pesce sequestrato a Barletta dalla Guardia Costiera L'operazione "Atlantide" ha riguardato diversi centri su scala nazionale
Sequestro costa sud di Barletta, i rifiuti verranno analizzati Sequestro costa sud di Barletta, i rifiuti verranno analizzati Al termine si valuterà l'eventuale messa in sicurezza e bonifica del sito
6 Rifiuti sulla costa di Barletta, zona Belvedere finisce sotto sequestro Rifiuti sulla costa di Barletta, zona Belvedere finisce sotto sequestro Erano stato trovate macerie edili, tra cui anche amianto
Surfista in pericolo a Barletta soccorso dalla Guardia Costiera Surfista in pericolo a Barletta soccorso dalla Guardia Costiera L'uomo non riusciva a risalire a bordo della propria tavola
"Mare Sicuro 2021": il via alle operazioni per promuovere la cultura del mare "Mare Sicuro 2021": il via alle operazioni per promuovere la cultura del mare Il progetto ha avuto inizio il 19 giugno ultimo scorso e continua tuttora
Guardia Costiera, a Barletta sequestrati 40 Kg di prodotti ittici Guardia Costiera, a Barletta sequestrati 40 Kg di prodotti ittici L'operazione condotta questa mattina con la Polizia Locale
Sequestrati 20 Kg di “bianchetto” a Barletta ad un ambulante Sequestrati 20 Kg di “bianchetto” a Barletta ad un ambulante L'attività condotta dalla Guardia Costiera questa mattina
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.