Natale a Barletta
Natale a Barletta
La città

A Barletta 35mila euro per le luminarie natalizie, ma altri Comuni erogano buoni spesa

Mentre si richiedeva la zona rossa per Bat e Foggia, il Comune redigeva il bando di gara per installare gli addobbi

Quasi 35mila euro. È l'importo che il Comune di Barletta impiegherà per addobbare a festa la città. Nonostante l'anomalo Natale che i cittadini si preparano a vivere, anche quest'anno saranno installate le tradizionali luminarie per le strade di Barletta.

Proprio mentre il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano chiedeva al Ministero della Salute di istituire la zona rossa per le province di Barletta-Andria-Trani e di Foggia e il sindaco Cannito ne richiedeva un'estensione fino al 7 gennaio, il Comune di Barletta redigeva il bando di gara per appaltare il "noleggio, l'installazione e lo smontaggio di luminarie natalizie". Il 26 novembre, l'aggiudicazione alla ditta Defazio srl. Fortuna che la richiesta di zona rossa non è stata accolta, vien da dire.

Ma a Barletta la cosa sembra non desti stupore. A Monza, invece, non sono state poche le rimostranze politiche, soprattutto da sinistra, seppure l'iniziativa (più di 50mila euro) non fosse sostenuta dal Comune, ma da partner commerciali privati. Al contrario, a qualche chilometro di distanza, a Vecchiano (Pisa), il Comune ha deciso di sostenere cittadini e negozianti in difficoltà con le somme normalmente destinate agli addobbi. Lì circa 12mila euro verranno convertiti in buoni spesa da distribuire alle famiglie maggiormente colpite dalla seconda ondata e da spendere negli esercizi commerciali cittadini. A stretto giro, anche nel brindisino i sindaci di Mesagne e di Francavilla Fontana hanno fatto la stessa scelta. Buoni spesa per 32mila euro nel primo caso e per 40mila nel secondo.

Il modello è quello già adottato ad aprile. In quel caso a rimpinguare il capitolo di spesa fu il governo centrale. Ben 800mila euro furono destinati a Barletta a cui andavano ad aggiungersi le somme messe a disposizione della Regione Puglia. Cifre imparagonabili, ma con tutta probabilità sarebbero stati molti i cittadini che per questo Natale 2020 avrebbero apprezzato più un gesto di solidarietà che qualche addobbo in strada.

Per sostenere l'economia locale la vicina Molfetta ha messo in piedi un sistema di voucher natalizi spendibili nei negozi aderenti all'iniziativa con un importo complessivo di 30mila euro. A luglio la giunta barlettana aveva approvato una delibera analoga, destinando in via preventiva una somma di 85mila euro. Si trattò dell'ultimo atto da vicesindaco promosso da Marcello Lanotte prima di rassegnare le dimissioni e di iniziare la sua campagna elettorale per le regionali di settembre.

Il documento sarebbe poi stato ritirato prima dell'approvazione in Consiglio comunale. «Quella delibera va organizzata meglio – spiegò ai nostri microfoni il sindaco CannitoSembra che a Molfetta non sia andata molto bene».
  • Santo Natale
  • Comune di Barletta
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1329 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, Forza Italia contro la Regione: «Puglia in ritardo su test rapidi in farmacia» Covid, Forza Italia contro la Regione: «Puglia in ritardo su test rapidi in farmacia» La nota politica: «Ci domandiamo come sia possibile che le altre Regioni stiano operando in questa direzione da tempo»
Covid-19, nella provincia Bat 111 nuovi contagi Covid-19, nella provincia Bat 111 nuovi contagi Nelle ultime 24 ore sono stati processati 8.623 tamponi
1 Covid-19, nella Bat 74 nuovi casi positivi e nessun decesso Covid-19, nella Bat 74 nuovi casi positivi e nessun decesso Nelle ultime 24 ore sono stati processati più di 10mila tamponi
La Puglia resta in zona arancione: indice Rt ancora superiore a 1 La Puglia resta in zona arancione: indice Rt ancora superiore a 1 Per la regione confermate le misure già in vigore
Università, il ministro Manfredi: «Didattica mista da febbraio» Università, il ministro Manfredi: «Didattica mista da febbraio» Adesso sarà necessaria una valutazione da parte dei singoli comitati regionali
Scuola, superiori in presenza a febbraio in Puglia Scuola, superiori in presenza a febbraio in Puglia La nuova ordinanza emanata dal presidente Michele Emiliano
Covid-19, registrati 1.018 contagi in Puglia Covid-19, registrati 1.018 contagi in Puglia Sono 31 i decessi avvenuti nelle ultime 24 ore, nessuno nella Bat
1 «Per combattere il virus occorre tenere aperte le scuole» «Per combattere il virus occorre tenere aperte le scuole» In programma per questo pomeriggio un sit-in davanti alla Regione Puglia
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.