Ospedale
Ospedale
Cronaca

A Barletta 175 positivi mentre il reparto di Oculistica del “Dimiccoli” diventa Covid

La situazione in ospedale resta sotto controllo. Cannito: «Quest'estate ci siamo permessi di fare tutto quello che volevamo»

«Ad aprile Barletta aveva 25 casi di Coronavirus, oggi sono 175». Lo ha detto il sindaco Cosimo Cannito durante la manifestazione che nella serata di ieri ha visto scendere in piazza i settori più colpiti dalle chiusure imposte dal nuovo Dpcm.

Mentre si attende di conoscere gli effetti epidemiologici delle nuove misure adottate dal Governo e della chiusura delle scuole nella Regione Puglia, continua a salire la curva del contagio in città. «Quest'estate – ha aggiunto il primo cittadino – ci siamo permessi il lusso di fare tutto quello che volevamo e queste sono le conseguenze».
Anche all'interno dell'ospedale "Mons. Dimiccoli" si sono registrati casi di positività. Questa notte, infatti, il reparto di Oftamologia è stato destinato ai pazienti Covid. I ricoverati nel reparto sono stati trasferiti in altra area, comunicano dall'Asl Bt, per allocare lì solo i casi positivi. Per questo è stato disposto il blocco delle attività ambulatoriali della UOC di Oftamologia che, fino a nuova disposizione, saranno eseguite presso il PTA di Trani.

La situazione è però sotto controllo, rassicura l'Azienda Ospedaliera Locale: «Stiamo facendo la verifica attiva di tutti i dipendenti che con un intervallo più o meno settimanale vengono controllati».

Resta la tensione quotidiana tra il personale ospedaliero. Qualche giorno fa erano stati registrati cinque casi di infermieri positivi al virus nel reparto di Ortopedia. Un allarme ormai rientrato, ma con il quale bisognerà imparare a fare i conti in questa situazione.
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1135 contenuti
Altri contenuti a tema
Eseguita l’autopsia sulla 41enne deceduta nell’ospedale di Barletta Eseguita l’autopsia sulla 41enne deceduta nell’ospedale di Barletta L’esito, che farà chiarezza su causa e tempi del decesso, sarà comunicato tra 90 giorni
5 Luminarie natalizie, Cannito: «Una polemica ingiusta» Luminarie natalizie, Cannito: «Una polemica ingiusta» Il primo cittadino: «Il Comune di Barletta sarà destinatario di circa 850.000 euro di fondi governativi per i Buoni Spesa»
In Puglia 1.573 nuovi casi di Covid-19: 182 nella Bat In Puglia 1.573 nuovi casi di Covid-19: 182 nella Bat Nella sesta provincia pugliese si sono registrati altri 5 decessi
2 A Barletta 35mila euro per le luminarie natalizie, ma altri Comuni erogano buoni spesa A Barletta 35mila euro per le luminarie natalizie, ma altri Comuni erogano buoni spesa Mentre si richiedeva la zona rossa per Bat e Foggia, il Comune redigeva il bando di gara per installare gli addobbi
1 Completato l'ospedale da campo a Barletta: a breve saranno operativi 40 posti letto Completato l'ospedale da campo a Barletta: a breve saranno operativi 40 posti letto Il team sanitario della Marina sarà composto da sette Ufficiali medici, 16 infermieri e 10 operatori tecnico-sanitari
1 Aperta un'inchiesta sulla 41enne tranese morta a Barletta. Avviso di garanzia per 18 sanitari Aperta un'inchiesta sulla 41enne tranese morta a Barletta. Avviso di garanzia per 18 sanitari L'ipotesi di reato è cooperazione in omicidio colposo. Sabato 28 verrà eseguita l'autopsia
3 A Barletta cimitero quasi saturo: iniziano le esumazioni, ma mancano gli ossari A Barletta cimitero quasi saturo: iniziano le esumazioni, ma mancano gli ossari L'assessore Passero: «Sarà installato un container per la conservazione dei resti mortali»
Quasi 10mila tamponi e 1.737 nuovi casi di Covid-19 in Puglia Quasi 10mila tamponi e 1.737 nuovi casi di Covid-19 in Puglia Nella provincia Bat si registrano altri 206 positivi e 15 decessi
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.