Mani
Mani

Stazione di Barletta, «quello è mio padre»

La toccante segnalazione di una figlia

«Quello è mio padre! Ma anche tuo fratello, tuo figlio, il tuo migliore amico, il tuo ex vicino di casa... Non soffermatevi sullo stile di vita o su cosa indossano, è risaputo "l'abito non fa il monaco". I "barboni" o come volgarmente vengono nominati, è gente come me e te che stai leggendo. Vivono ai margini di una società fatta di finti moralisti e apparenza.

Siate alternativi, non nel modo di apparire ma nel modo di pensare! Andate oltre la moda "salviniana" e preserviamo queste persone (che se ne sta per i fatti suoi), preserviamoli come fossero un monumento storico di questa città! Anche loro, come noi, hanno diritto di stare al riparo dalle intemperie, di ricevere beni primari, come posti letto, acqua e cibo e di non sentirsi mai di peso per nessuno! Dov'è finito l'amore e il rispetto per il prossimo che tutti professiamo?

Infine ci tenevo a dire che da oggi non DEVO più vergognarmi di chi sono e delle mie origini... In fondo: "Non siamo nessuno per poter giudicare qualcuno"».

Con affetto, Rotunno Rita Anna
  • Stazione ferroviaria
  • disagio sociale
Altri contenuti a tema
"Stazioni sicure", controlli serrati anche a Barletta "Stazioni sicure", controlli serrati anche a Barletta La Polizia di Stato in azione nelle principali stazioni ferroviarie
1 "Stazioni sicure", tra i controlli straordinari anche la stazione di Barletta "Stazioni sicure", tra i controlli straordinari anche la stazione di Barletta In campo in tutta la Puglia 40 pattuglie della Polizia Ferroviaria
1 Rapina nella stazione di Barletta, la polizia ferroviaria arresta una donna rom Rapina nella stazione di Barletta, la polizia ferroviaria arresta una donna rom La vittima è stata bloccata da due uomini e minacciata con un coltello
Girovagava sui binari della stazione di Barletta, salvato un anziano Girovagava sui binari della stazione di Barletta, salvato un anziano Intensa attività nel periodo di ferragosto per la polizia ferroviaria
Controlli serrati nelle stazioni ferroviarie di Puglia e d'Italia Controlli serrati nelle stazioni ferroviarie di Puglia e d'Italia Anche in estate sempre operativa la Polizia di Stato
1 Stazione di Barletta, si dorme all'ingresso della biglietteria Stazione di Barletta, si dorme all'ingresso della biglietteria «Una città che si vuole proporre come meta turistica non può avere come biglietto da visita questo scempio»
1 Cinque anni dalla scomparsa di Pietro Mennea, il tributo di Barletta Cinque anni dalla scomparsa di Pietro Mennea, il tributo di Barletta Una classe della "Musti Dimiccoli" in visita in stazione dinanzi al busto del campione barlettano
Degrado e abbandono per i giardini Giuseppe De Nittis Degrado e abbandono per i giardini Giuseppe De Nittis Il vice coordinatore di Rivoluzione Cristiana Leone: «Fontane ormai sbiadite senza alcuna manutenzione»
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.